Seconda Categoria

Tris bagnato al Molina e l’onda Valli è inarrestabile

Scritto da Federico Formisano

VALLI-MOLINA 3-1 (pt 1-0)

Nella domenica delle gare rinviate (3 su 8) il Valli di Lorenzi allunga in vetta e la striscia positiva a nove partite utili di fila.
Valli: Milan, Berlato, Casa, De Franceschi, Smiderle, Franzini, Vasic, Miotello, Scapellato (45′ st Ferretto), Ferrante (22′ st Luna), Boateng (31′ st Piva). All. Lorenzi.
Molina: Zambon, Peron, Brunalle (28 st Sartori) , Tessaro, Ferracin, Carlotto (35 st Popovic) , Paquali, Curiele, Gonzo, Dalla Vecchia (8 st. Meda) , Paris Allenatore Poletto
Settebello Valli, di vittorie. Che si rigode la vetta del girone F di Seconda, e si stragode l’imbattibilità stagionale in campionato, confermata con una prova di spessore nello scontro diretto con i maladensi di Molina. Un colpo di piccone di Ferrante, al posto giusto col tempismo giusto al momento giusto, regala il vantaggio nel primo tempo. Nella ripresa “Scape” su rigore raddoppia, gli ospiti accorciano su svarione e all’ultimo secondo il 3-1 viene sublimato da un’azione di contropiede da manuele, con Luna in gol. Il gol subito non scalfisce la miglior difesa del torneo
LA PARTITA
Primo tempo equilibrato, il Molina è squadra ordinata e solida che in caso di blitz sotto il Pasubio aggancerebbe proprio il Valli in classifica. E’ il big match della nona domenica insomma, con prima chance per la testa di Ferrante sottomisura (assist di Smiderle), palla alta. La punta di casa si rifarà poco dopo, con una volèe di sinistro al volo dopo una respinta aerea del portiere ospite Zambon, infilando la scudisciata a fil palo opposto. L’ 1-0 non si schioda fino al break, con i giocatori in campo fradici a correre in spogliatoio per rifocillarsi.
 Si riprende sempre a bagnomaria, e il Valli trova il 2-0 con Scapellato che si trova chiuso in una morsa di gialloneri: “l’accerchiamento” vale il fallo da rigore che lo stesso (nell’occasione) numero 9 realizza con precisione e freddezza.   Squadra di casa nel suo momento migliore ma il Molina approfitta con Panis di un triangolo “temerario” in zona vietata tra difensore e Milan, palla regalata all’attaccante ospite che infila la porta. Sul 2-1 il Molina ci crede e si confeziona una palla gol che tiro che vola sul fondo a sinistra di Milan ma il Valli decide di non lasciare troppa iniziativa agli avversari, sigillando con il tris una ripartenza pregevole: Vasic lavora bene per Miotello che serve dolce Luna, il neoentrato astutamente tocca basso su Zambon in uscita, proprio sul triplice fischio finale.
Qui trovate le immagini della gara: https://www.facebook.com/ASVALLIDELPASUBIO/videos/917051278669342/
‍‍‍ In campo domenica:
 Appuntamento a domenica 10 novembre per il 10° turno: sarà trasferta breve in Val Leogra, per sfidare il Sanvitocatrenta, squadra che naviga a metà classifica e già affrontata in Trofeo Veneto.

Sull'Autore

Federico Formisano