Edicola EVIDENZA

L’edicola del Sabato: le news di calciomercato mentre il maltempo spadroneggia; il caso San Martino e la sportività di Baù

Scritto da Federico Formisano

Aggiornamento delle ore 13.30

Non ci sono novità per quanto riguarda rinvii delle partite in programma. Intanto tra poco andranno in campo gli Juniores e le giovanili e così avremo il quadro dei rinvii.

A

Arzignano: sono stati comunicati i nomi dei convocati per la gara di domani a Pesaro.  Portieri: Amatori, Faccioli, Tosi, difensori: Bachini, Barzaghi,  Bigolin, Bonalumi,  Lo Porto,  Pasqualoni  Tazza, centrocampisti: Balestriero, Casini, Hoxha, Maldonado, Pattarello, Perretta, Valagussa, Attaccanti: Anastasia, Cais, Heatley, Piccioni, Rocco.  Non convocati Bozzato e Ferrara

 

C

Castelgomberto: Albertino Mistè, attaccante del 1984, potrebbe lasciare il Real San Zeno dove non ha trovato spazio ed accasarsi al Castelgomberto.  Per mister Corato che conosce bene l’ex giocatore del San Quirico e del Ponte dei Nori, un rinforzo per il reparto offensivo della squadra che oggi può contare su Traorè, De Franceschi e c.

R

Real San Zeno:  Una precisazione per quanto riguarda il difensore centrale Giantonio Faccin, del 1998, ex Alta Valle del Chiampo e l’esterno di difesa Filippo Chemello del 1998: i giocatori hanno espresso il desiderio di trovare più spazio in un altra squadra e la società cercherà di accontentarli, ma nel caso che non dovessero trovare una diversa collacazione il Real sarà ben lieto di mantenerli in organico.

Chemello

L

Luparense: È un Enrico Cunico motivato e schietto quello che parla alla vigilia della gara di campionato contro il Villafranca Veronese. L’allenatore dei Lupi parla del momento di appannamento che sta attraversando la sua squadra e della ricetta per tornare alla vittoria. «È innegabile che certe difficoltà sono dipese dagli infortuni, che si sono concentrati tutti nel reparto difensivo. Però sono dell’idea che noi dobbiamo essere sempre e comunque più forti delle avversità. Non mi piace cercare scuse, non voglio attanuanti e non voglio che i miei giocatori ne abbiano: siamo in grado di superare questo momento e lo faremo. Nel calcio può esserci sempre l’episodio che ti penalizza, la svista arbitrale, l’infortunio, il palo, la traversa ma alla fine i valori emergono e le grandi squadre rispondono con i fatti… coiè con i punti e le prestazioni.

Da quando sono ritornato, mi sento di criticare solo la partita con il Chions, dove non siamo stati brillanti e non abbiamo fornito una prestazione all’altezza. Le sconfitte con Adriese, Campodarsego e Legnago invece hanno visto sempre una Luparense propositiva e pericolosa. Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi: anche quando abbiamo perso, non
siamo mai stati “sconfitti” sul piano del gioco e delle occasioni. Analizzando le ultime partite, ci abbiamo messo anche del nostro per far andare male le cose: errori ce ne sono stati, la fortuna non ci ha assistito ma ne usciremo… più forti di prima. Recupereremo anche Beccaro e Giacomazzi, quindi guardo alla gara di domenica con fiducia».

Prime notizie del 23 novembre

Iniziamo la giornata con il messaggio sconfortato di un allenatore del bassanese che scrive sul gruppo Whatsapp “ la situazione è peggiore di quella della settimana scorsa e le previsioni non aiutano: ha piovuto ieri sera, sta piovendo moltissimo oggi e pioverà anche domani mattina.”  Noi comunque consigliamo di attrezzarsi con stivali ed ombrelli: quasi certamente il Comitato non procederà ad alcun rinvio d’ufficio. E saranno gli arbitri a decidere caso per caso…

 

Ieri pubblicati su calcio vicentino.it  

http://www.calciovicentino.it/2019/11/22/ledicola-del-venerdi-si-torna-in-campo-forse-parte-il-mercato-forse/  si inizia a parlare di calciomercato con le prime voci. La cronaca di Eurocalcio- Vicenza. Il Caso Voltolini e altre notizie.

http://www.calciovicentino.it/2019/11/22/girone-per-girone-lopinione-dei-mister-prima-categoria-girone-c/ Abbiamo interpellato gli allenatori e gli addetti ai lavori del girone C di Prima Categoria

http://www.calciovicentino.it/2019/11/22/tutto-quello-che-ce-da-sapere-sulla-dodicesima-giornata-2/  Il nostro Vademecum, con le previsioni meteo, gli orari e i campi particolari, le gare clou e gli squalificati.

7

7 comuni  La gara di Coppa di Seconda Categoria di mercoledì 27 c.m.   fra Atletico Vigasio – 7 Comuni si disputerà a  Trevenzuolo (Vr): si allunga dunque la distanza per raggiungere la sede di gara. Il 7 Comuni dovrà infatti percorrere quasi 300 Km…

A

Academy Plateola: una disgressione extra provinciale con le schede aggiornate dei giocatori dell’Academy Plateola con le foto pubblicate sul profilo Facebook della società. A titolo di esempio ecco la scheda di Michael Scalco; tutte le altre le trovate qui http://www.calciovicentino.it/list/academy-plateola/

Arzignano:  In previsione della sedicesima partita di andata del Campionato di Serie C, il tecnico dell’FC Arzignano Valchiampo, Alberto Colombo, nella conferenza stampa pre-gara svoltasi allo Stadio Menti di Vicenza nella giornata di venerdì ha parlato di come la squadra arriva alla partita esterna sul campo della Vis Pesaro di Domenica pomeriggio alle 15.00.

Ci aspetta un altro scontro diretto contro una squadra quadrata e molto solida –spiega il mister- che arriva a questa partita dopo una sconfitta, ma con una buona prestazione fatta a Reggio Emilia contro una delle squadre che gioca il miglior calcio. Sarà uno scoglio difficile da superare, anche perché può fare affidamento su un mix di giocatori esperti e giovani molto bravi usciti dal vivaio della Sampdoria. Valuto la Vis Pesaro come la squadra più solida tra quelle che si trovano a lottare per la salvezza. Hanno un giocatore che sta incidendo molto sul loro rendimento offensivo che è Voltan, conoscono bene la categoria ed hanno giovani molto interessanti”.

La squadra arriva a questo scontro diretto in buona salute. “Il fatto di essere reduci da tre vittorie di fila in trasferta non ci deve far montare la testa, alzi, perché ogni partita è diversa dalla precedente. Ci sarà da soffrire, da sacrificarsi per portare a casa un risultato positivo. Quinti testa bene sulle spalle, cercheremo di continuare su questa strada, dimostrando di aver raggiunto una buona dose di maturità. Dobbiamo sapere che ogni gara è un’esperienza da vivere, e dobbiamo cercare di viverla appieno”.

Infine una battuta sulla differenza di rendimento tra casa e trasferta. “Ci piacerebbe ottenere in casa i risultati che abbiamo ottenuto fuori, è ovvio, però dobbiamo considerare che al Menti abbiamo affrontato quasi sempre squadre che lottano per le primissime posizioni. Con squadre come Gubbio e Modena ce la siamo giocata bene, offrendo buone prestazioni. Non ci interessa dove andremo a fare i punti, ma ci interessa portare a casa quei punti che ci servono per arrivare al nostro obiettivo: che siano fatti in casa o fuori non importa”.

B

Bassano: domani il Bassano va a Cornedo per una gara molto delicata con la squadra di Clementi terza in classifica. Mister Maino ha convocato 25 giocatori. Portieri: De Carli, Michelon, Ruta. Difensori: Baggio, Benetti,  Bonaguro, Cecini, Frasson, Gallonetto, Gambasin, Marchioron, Rossi. Centrocampisti: Ceccato, Dalla Costa, Gonella, Pinton, Sandonà, Zanin, Xamin. Attaccanti: Alberti, Battistella, Calgaro, Garbuio, Mason, Ovoyo.

Berretti: Le formazioni Berretti di Vicenza e Arzignano sono impegnate oggi nell’ultima giornata del girone d’andata: il Vicenza giocherà a Verona, Stadio Olivieri con la Virtus  terzultima in graduatoria. L’Arzignano di Daniele Fortunato, sesto in classifica,  giocherà a Trieste Stadio San Giorgio.

C

Calciomercato (le news) : Alberto Sacconi, attaccante  del 2000, ex Rivereel, Caldiero e Montecchio,transistato in estate al Castelbaldo Masi in Eccellenza potrebbe passare all’Albaronco.

Alberto Sacconi

L’attaccante esterno, Lorenzo Marzari,  classe 2000, del Montebello, ha deciso in accordo con la società di trovarsi una nuova sistemazione in Promozione o in Prima Categoria. Il giocatore ha  militato nelle giovanili dell’Arzignano e lo scorso anno ha giocato con la Seraticense nel campionato Juniores Elite

Lorenzo Marzari

Il Real San Zeno lascerà liberi il difensore centrale Giantonio Faccin, del 1998, ex Alta Valle del Chiampo e l’esterno di difesa Filippo Chemello del 1998.

Faccin

 

Calciomercato (le date) : Si ricorda che Lunedì 2 dicembre inizia il periodo nel quale le Società possono effettuare il trasferimento di un calciatore “giovane dilettante” o “non professionista” nell’ambito delle Società partecipanti ai Campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti. La lista di trasferimento deve essere predisposta con le procedure informatiche previste e deve essere “firmata” in modalità dematerializzata; il vincolo per la Società cessionaria decorre dalla data di “firma elettronica”.  L’utilizzo del giocatore è ammesso dal giorno successivo a quello di “firma elettronica” del tesseramento.  Il termine ultimo per tale attività è fissato nel 23 dicembre (ore 19,00)

Ricordiamo che ogni calciatore potrà trasferirsi a qualsiasi titolo – anche nel corso di un solo periodo consentito, ovvero come somma dei due – per un massimo di tre Società a Stagione, ma potrà essere impiegato in gare ufficiali per un massimo di due Società

F

Fuori gioco : e’ già in preparazione la puntata di lunedì di fuori gioco: ci saranno infatti ospiti di rilievo con Francesco, Ernesto e Moreno Maino, ex giocatori e allenatori, con cui parleremo della passione di questa famiglia per il calcio. Dopo i Lelj e i Motterle, è la volta di un’altra famiglia nel pallone….

G

Gandrabur e la sportività di Baù: il difensore del Montecchio Precalcino, Ion Gandrabur,  si è infortunato in modo abbastanza serio nella gara di recupero disputata mercoledì sera con il 7 Comuni e vinta dalla formazione allenata da Bortoloso.  In uno scontro di gioco l’ex giocatore di Stanga e Pedezzi ha riportato un leggero stato commotivo con la rottura di un otturazione dentale. Ha trascorso una notte sotto osservazione ma dovrebbe recuperare in tempi abbastanza rapidi. Il dg del Montecchio Precalcino , Giulio Costa, ci tiene comunque a far sapere che la società del 7 Comuni si è comportata in maniera molto corretta, chiedendo informazioni sul giocatore e sincerandosi che non avesse riportato conseguenze pesanti.  In particolare Costa sottolinea  la  grande sportività  di Omar Baù che a fine gara gli ha mandato un messaggio  tutto da leggere: “ l’altra sera – ha scritto il forte difensore, dopo essersi sincerato delle condizioni dell’avversario – avete giocato una partita sopra la media sia nell’intensità, sia nella voglia, nella grinta e nell’unione del gruppo, meritando di vincere. La squadra che ho visto l’altra sera non può avere solo 13 punti in graduatoria, deve stare davanti con noi e con le altre squadre”. Costa ha replicato così: “ Il tuo messaggio mi commuove. Ho sempre avuto grande ammirazione di te come giocatore, ma come uomo ti apprezzo anche di più!”

Qualche volta si esce dai campi fra urla e strepiti, tra persone che si insultano gratuitamente ma questo caso merita di essere raccontato.

Gandrabur

I

Il Meteo: Rapido aggiornamento sulla situazione di Serenessima Meteo: al momento la nostra Regione vede rovesci più o meno intensi nelle zone centro-occidentali, mentre il veneziano sta vedendo intensi rovesci, a tratti temporaleschi in entrata dal mare. Le previsioni per domani: All’inizio ancora nuvolositá irregolare con residue precipitazioni di debole intensitá, con neve solo a quote alte, nel corso della giornata miglioramento a partire dall’est.  Temperature massime sui 15/16 gradi localmente 17 gradi.

R

Recuperi:  La delegazione di Vicenza non si adegua alla maggior parte dei comitati provinciali e stabilisce di reuperare le gare della nona giornata di terza categoria Mercoledì 04/12/2019 ore 20.30. Le gare di seconda categoria (gironi C, E,F) si disputeranno invece domenica  22 dicembre

S

San Martino Speme: regolarità del campionato a rischio con la vicenda del San Martino che torna d’attualità dopo la mancata presentazione in Coppa di inizio stagione.  I giocatori hanno emesso un comunicato in cui annunciano che dalla prossima settimana noi faremo gli allenamenti con la massima professionalità che ci ha sempre contraddistinto ma visto il protrarsi delle incertezze societarie, ormai snervanti e insopportabili, la domenica decideremo solo all’ultimo momento se scendere in campo o no. Se per due domeniche consecutive la squadra non dovesse scendere in campo la società verrebbe automaticamente radiata con tutte le conseguenze societarie e mediatiche vista l’importanza del campionato regionale a cui partecipiamo e su quello che succederebbe di conseguenza nel settore giovanile. I ragazzi più giovani o vincolati neanche loro parteciperanno alle eventuali gare per potersi svincolare in caso di radiazione societaria (per la radiazione sono necessarie quattro mancate presentazioni ma il San Martino è già considerato rinunciatario per le due gare di Coppa)
Ci vediamo costretti nostro malgrado a prendere una decisione forte e difficile – proseguono i giocatori nel loro comunicato – per difendere la nostra onorabilità e l’impegno che in questi 12 mesi assurdi e inspiegabili ci ha sempre portato ad avere sul campo un comportamento unico e irreprensibile nei confronti della società, cosa che non possiamo dire di voi. Rimaniamo in attesa di vostre comunicazioni urgenti in merito ai rimborsi spese perché vorremmo tutti rimanere a San Martino e completare la stagione, per noi, per voi e per i ragazzi del settore giovanile che non meritano di vedersi togliere un sogno”.

Il quotidiano l’Arena di Verona ricostruisce così la vicenda del San Martino Speme “inizia oltre tre anni fa con varie vicissitudini societarie, arrivate al culmine all’inizio di questa stagione quando nella prima gara di Coppa Italia a Castelbaldo, fu il presidente Pellizzoni a non far scendere in campo la squadra per motivi di puro carattere organizzativo. È dallo scorso 28 giugno che la procura federale della Figc ha in mano il fascicolo del San Martino. Da una parte Bruno Pellizzoni, dall’altra la cordata di Alessandro Sabaini. In estate, però, c’è la presentazione ufficiale di Alessandro Accordino introdotto come nuovo socio da parte di Pellizzoni e che, in futuro, potrebbe diventare il nuovo presidente. Finora nulla è stato deciso. Vedremo cosa succederà.”

Infine in un intervista a Pianeta-calcio, Alessandro Sabaini spiega che deve essere la Procura Federale a stabilire ( e invita a farlo in tempi rapidi) chi è il vero presidente della società.

V

Vicenza:    Le condizioni non ottimali di Marotta e di Arma che ieri non si sono allenati con il resto del gruppo, fanno pensare che Di Carlo possa schierare per la gara di domani una coppia inedita formata da Giacomelli e Guerra, con Saraniti pronto a subentrare per dare più centimetri e più peso in corsa di gara. Si è allenato con i compagni invece il difensore Padella.  Sempre accreditato Liviero per  dare un turno di riposo a Barlocco. A questo punto la probabile formazione dovrebbe essere Grandi, Bruscagin, Padella, Cappelletti, Liviero;  Rigoni, Pontisso, Cinelli, Vandeputte, Giacomelli, Guerra.

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano