Promozione

Una bella partita fra Longare e Calidonense. Vince la squadra di casa

Scritto da Federico Formisano

LONGARE CASTEGNERO – CALIDONENSE 4-2

LONGARE CASTEGNERO: Coppo, Todaro, Frizzo, Silo, Aliberti(C)(25’pt Pertile), Cestaro, Zangara, Faccio, Camparmò, Bonvicini, Busatta(28’st Cappelletto). A disposizione: Scarpariolo, Carlotto, Owusu, Caron, Politi, Beggiato, Munaro. All. Camparmò.
CALIDONENSE: Zordan, Rezzadore, Mietto(C), Comparin, Casolin, Filotto, Savio(37’st Bleowoebile), Maculan(27’st Crestani), Simoni(27’st Schiesaro), Bergo(32’pt Costa)(37’st Pigato), Carmucci. A disposizione: Mottin, Zichele, Finello, Zanella. All. Piccoli.
Arbitro: Tomasi di Schio     Assistenti: Bonello di Este e Amessou di Rovigo
Reti: 5’pt Camparmò(L), 24’pt Carmucci(C), 38’pt Zangara(L), 42’pt Busatta(L), 46’pt Carmucci(C), 41’st Cappelletto(L).
Ammonizioni: 44’pt Bonvicini(L), 6’st Busatta(L), 31’st Rezzadore(C), 43’st Zordan(C), 45’st Cappelletto(L).
Espulsioni: 42’st Allenatore e dirigente Calidonense, 48’st Cappelletto(L) per doppio giallo.
Cronaca di Corrado Battilana e foto di Mauro Colò
Al comunale di Longare, i padroni di casa ricevono la visita della Calidonense, in una giornata fredda e piovosa con il terreno di gioco allentato dalle forti piogge. Diciamo subito che si è assistito ad una bellissima partita da parte di entrambe le squadre con un gran ritmo nel primo tempo e un inevitabile calo nel secondo tempo, stante il peggioramento del terreno di gioco. Parte subito il Longare che al 5’ è già in gol. Zangara si libera sulla fascia destra e crossa al centro dove trova la incornata vincente di Camparmò per l’1-0. Passano cinque minuti e un bel passaggio da centrocampo di Rezzadore libera Simoni solo davanti al portiere, ma il tiro sfiora il palo. Al 13’ bella combinazione al limite dell’area tra Filotto e Savio, conclusa da quest’ultimo con palla appena fuori dallo specchio della porta.

Longare Calidonense

Al 23’ su calcio d’angolo Camparmò  colpisce di testa a colpo sicuro, ma Zordan si supera riuscendo a respingere e parando anche il successivo tiro al volo di Faccio. Sul capovolgimento di fronte Carmucci sorprende la difesa di casa e sul filo del fuorigioco si invola da solo verso la porta, il primo tiro viene respinto da Coppo, ma sulla ribattuta Carmucci questa volta insacca. Al 38’ grande combinazione tra Busatta e Zangara, che permette a quest’ultimo di involarsi verso la porta avversaria e lasciare partire un tiro imparabile alla destra del portiere. Il Longare spinge ancora e al 42’ su cross sempre di Zangara, è Camparmò che impegna Zordan in una difficile respinta che permette a Busatta di insaccare da pochi passi. Le emozioni non finiscono, perché nel minuto di recupero del primo tempo, ancora il solito Carmucci sorprende ancora la difesa del Longare fuori posizione e si invola verso la porta, Coppo para il tiro, ma la palla finisce sui piedi di Simoni e nuovamente a Carmucci che all’interno dell’area piccola  insacca indisturbato.
Nel secondo tempo il ritmo cala e il Longare controlla la partita badando a difendersi senza sbilanciarsi, la Calidonense riesce solo rare volte a creare delle occasioni degne di nota, come al 8’ con un bel colpo di testa di Filotto che finisce appena fuori dalla porta, al 38’ con il solito Carmucci che si invola verso la porta, ma questa volta un  difensore salva sulla linea e al 40’ su una punizione battuta da Mietto che finisce appena sopra la traversa. Al 41’ è il Longare a chiudere i conti con Cappelletto che sfrutta un contropiede e trafigge il portiere in uscita. L’ultima emozione porta la firma di Bleowe , che liberato davanti a Coppo incredibilmente tira fuori.

Sull'Autore

Federico Formisano