Prima Categoria

Impresa del Real San Zeno che frena lo Zevio

Scritto da Federico Formisano
REAL SAN ZENO – ZEVIO 0-0
Real San Zeno Arzignano: Vignaga, DallaBona,Magnabosco(Frighetto dal 88′), Groppo, LaBella, CastegnaroM., Vallarsa, Zoccante , Bergozza (Romellini dal 56′),Belluzzi (Castegnaro Jacopo dal 75′), Faccin. Allenatore Cappellini.

Zevio 1925: Lanza, Taddei, Gianello, Guarino, Bressan, Scolari, Pretto, Lima, Esposito (Rognini dal 63′), Cherubin (Ottocento dal 72′ ),Baldassarre. Allenatore Mantovani.
Arbitro.Scuderi di Verona.
Ammoniti: Groppo, Bergozza, Belluzzi, Zoccante (RSZ), Lima da Silva, Guarino (Zevio)
Espulso: Scolari (Zevio) al 30′ per doppia ammonizione
Il Real riparte nella prima del 2020 continuando la striscia positiva che l’aveva visto incornare tre veronesi nelle ultime tre partite ( Illasi, Pro Sambo e Audace), portando a casa un punto convincente contro l’ottimo Zevio.
La partita è stata nervosa, molto fisica e combattuta a centrocampo, con un gran quantitativo di gialli sventolati ad entrambe le compagini.
Lo Zevio ha molta qualità, una difesa solida e compatta. Esposito davanti è un pericolo pubblico, e il suo sostituto Rognini quando entra non lo fa rimpiangere. Un plauso alla difesa biancorossa, che controlla senza particolari patemi le scorribande ospiti.

Esposito dello Zevio

Dopo un inizio di studio il Real costituisce la miglior palla gol, con una fiondata di Zoccante da 30 metri che supera il portiere e batte sulla traversa, più dentro che fuori porta, e poi torna in campo.

Zoccante

Il direttore di gara opta per far proseguire, sulla respinta Belluzzi fa 1-0 ma è tutto fermo per fuorigioco di Bergozza. È il momento migliore dei locali, che prendono in mano la partita ma non riusciranno a concretizzare. Alla mezz’ora rosso per doppia ammonizione a Scolari, reo di fermare di mano Vallarsa lanciato a rete.
Nel secondo tempo lo Zevio parte a spron battuto nel tentativo di fare bottino pieno: Esposito di furbizia mette nel sacco per lo 0-1 ma la punizione è da ribattere per il direttore di gara.
Seconda parte della ripresa di marca vicentina, con i buoni innesti di Romellini e Castegnaro, che va vicino al gol su cross da destra di Vallarsa.
Finisce così 0-0, un buon punto per entrambe per aprire il girone di ritorno: il Real sale a quota 22 e guarda alla classifica con meno apprensione di qualche tempo fa. lo Zevio rimane terzo in classifica.

Sull'Autore

Federico Formisano