Seconda Categoria

Seconda Categoria, C (17) il punto di Bottoni, top, cronache e cannonieri

Scritto da Federico Formisano

Il punto di Moreno Bottoni

Anche questa settimana le sorprese non sono mancate in questo girone che sembrava vivere del dualismo Lonigo- Brendola, ma che non può ignorare l’avanzata di squadre come il Locara e il Montecchio San Pietro che stanno accorciando la classifica.   Il Lonigo, infatti,  cade contro l’Alta Valle del Chiampo di mister Gianesello. Il mister mi riferisce che la sua squadra ha fatto una grossa partita vincendo meritatamente. I leoniceni contano dopo diciassette gare la seconda sconfitta. Con questo risultato il Lonigo resta a 37 e viene agganciato dal Brendola. L’Alta Valle, per contro,  con questi 3 punti sfonda verso le zone playoff. Il Brendola ne da 6 al Monteforte che ora è definitivamente ultimo. La squadra di Corato in gol con le doppiette di Pavan e di Parlato e con i gol di Cervellin e Rigolon, rafforza ancora di più la posizione nella graduatoria delle squadre che hanno segnato di più con 41 reti.   Ora non può  più permettersi passi falsi anche se da qua alla fine prevedo altre sorprese. Alle Alte è arrivata la disfatta di Caporetto e ne gode il Grancona che oggi meritatamente fa cassa piena dimostrando più fame dell’avversario. Grancona riapre i giochi salvezza dimostrando di avere le carte in regola per raggiungerla. La sconfitta dei giallorossi costa la panchina a mister De Grandi che viene sostituito da Ciro Vicari, ex Olmo e Arcugnano.

Torna alla vittoria il  Montecchio San Pietro nei confronti del Brogliano. I castellani vanno a quota 32 con la Provese vittoriosa a Sossano.

Locara vince con la Sambonifacese e resta terzo  ma là davanti e piena bagarre, il che rende il torneo veramente entusiasmante. Il Castelgomberto vince con l’Altavilla e si proietta sempre più in zona playoff. Male il San Vitale che perde anche oggi in casa con il Soave e si infila in una brutta situazione.

La prossima settimana ci saranno gare ancora più decisive. Questo girone continua a  sorprendere e quindi diamo già per scontato, che anche nel prossimo turno ci saranno risultati che continueranno a rivoluzionare la classifica: il Brendola deve giocare il testa coda con il San Vitale , mentre il Lonigo se la vede con un Castelgomberto che Daniele Corato sta portando in alto. Il Locara sarà impegnato dal Grancona rilanciato anche nel morale dall’ultimo successo e il Montecchio San Pietro se la vede con un’altra squadra in forma come l’Alta Valle.

I top della settimana :

Marco Pavan (Brendola)   una doppietta troppo importante: in un colpo solo lo manda in testa alla classifica dei cannonieri e permette alla sua squadra di raggiungere il Lonigo

Gol di Pavan

Emiliano Franceschini  (Grancona): con grande umiltà si è messo al servizio della squadra, a prendere botte e a fare a sportellate per aprire spazi ai compagni. Dopo una lunga inattività il gol sembrava non arrivare mai. Poi al 90’ di una gara decisiva per la salvezza in casa di una delle favorite del campionato, ecco la zampata decisiva. Un gol, tre punti e i giochi per la retrocessione riaperti

Giordano Stecco (Alta Valle del Chiampo): il suo gol riapre il campionato determinando la sconfitta del Lonigo che viaggiava con tre punti di vantaggio.

Le cronache:

Castelgomberto Altavilla 1-0 Per questa partita abbiamo pubblicato cronaca e foto di Monica Centomo.

Questo invece quanto pubblicato sui social: Vittoria di nervi con l’Altavilla
Una gara maschia, dura, con tanti falli, il Lux ha il merito di crederci e di prendersi tre punti d’oro. La squadra di Corato batte 1-0 l’Altavilla.
Traore si mette subito in mostra. Fuga velocissima e tiro deviato purtroppo sulla traversa. Il Castelgomberto pressa in maniera asfissiante e al 35′ sfonda con Traorè di testa su cross di Cenzato.
Nella ripresa l’Altavilla attacca con maggior insistenza, ma le occasioni sono sempre per il Lux. Cenzato in contropiede non riesce ad angolare a tu per tu col portiere. Il match si incattivisce, ogni azione diventa una bagarre. Il Lux non si tira indietro e tiene la testa avanti fino al triplice fischio.
Domenica prossima trasferta a Lonigo.. (Da Facebook Castelgomberto)

Montecchio San Pietro  Brogliano 3-0   Deciso passo in avanti del San Pietro che vince 3 a 0 sul Real Brogliano. La partita si preannunciava delicata dopo la prestazione opaca di Grancona.


Gli ospiti sono arrivati al Giuriato a caccia di punti per tenersi a debita distanza dalla zona retrocessione. Invece la squadra di Rutzittu deve continuare a rimanere in scia del treno di testa.
I neroverdi sono padroni del campo senza però creare grossi pericoli, mentre il Brogliano ci prova con qualche incursione ben respinta dalla retroguardia locale.
Momento decisivo a metà tempo: contrasto al limite tra il portiere ospite e Pegoraro. L’attaccante neroverde conclude ugualmente, ma per l’arbitro il contatto è meritevole del fallo e dell’espulsione del portiere. La decisione ha lasciato molte perplessità.
In superiorità numerica il San Pietro va in vantaggio solo nel finale di tempo. Da corner la sfera giunge a Maccà che tira dal limite, il portiere respinge come può e Pegoraro firma l’1-0 sul tap-in.
Al ritorno in campo il San Pietro parte subito in quarta. Grande azione di Faccin sulla destra, cross al bacio per Trevisan che scaraventa in rete.
Tris poco dopo con il portiere del Brogliano che frana su Pegoraro in area e dal dischetto Trevisan non sbaglia.
Da qui in poi il match si spegne di intensità e non succede più nulla.
I ragazzi di Rutzittu trovano un importante successo per restare nell’affollata parte alta della classifica, con 6 squadre in 9 punti. (dal sito del  San Pietro)

Sambonifacense – Locara 2-3  Con una prestazione di carattere e di squadra i ragazzi di Mister Danieli espugnano il Tizian e si portano a casa i 3 punti, nonostante tutto il secondo tempo ancora in inferiorità numerica.
Stato di grazia per @emiliofrigo e @antomarquez_94 che raggiungono entrambi quota 7 gol in campionato.
In avvio subito un’ occasione per @matteo_castegnaro che di sinistro non trova lo specchio. Poi Kumara da pochi passi non trova lo specchio.
Il vantaggio arriva intorno al 20′: lancio per Matteo Castegnaro che con una sponda aerea trova in area Frigo che di prima intenzione batte il portiere.
Palla al centro e arriva subito il gol del pari: bel dialogo tra Passariello e Kumara, che sfrutta un buco difensivo e dal limite lascia partire un potente destro che trafigge l incolpevole @riccardo_pernigotto.

Gli ospiti appaiono un po’ disorientati dal pari immediato ma al 35′ vanno vicini al gol con @checco_marquez che di testa sfiora la traversa da buona posizione e poco dopo arriva il nuovo vantaggio: @marcosartori91 pesca in area ancora Frigo che è abile a stoppare e anticipare il portiere con l esterno destro trovando la doppietta personale.
Il secondo tempo vede subito il Locara rimanere in 10: disattenzione difensiva che porta all espulsione di F. Marchese per fallo da ultimo uomo.
Sulla punizione seguente arriva il pareggio di Cengia.
Le speranze sembrano spegnersi ma i biancazzurri riescono a respingere gli attacchi dei padroni di casa e dopo essersi riorganizzati ricominciano a presentarsi dalle parti del portiere rossoblu.
Al 70′ Frigo va vicino alla tripletta ma l estremo difensore salva in angolo.
A 15 dal termine Frigo viene atterrato in area e Antonio Marchese è freddo a spiazzare il portiere e a trovare il gol del definitivo 3a2. Nei minuti finali gli ospiti riescono ad amministrare bene il vantaggio e portano a casa una vittoria fondamentale. Ed ecco il link del gol su rigore di Antonio Marchese: https://www.facebook.com/2310839659137563/videos/2654774147931670/  (Da Facebook Locara)

Classifica cannonieri:

13 reti: Pavan (Brendola),
12 reti Traorè (Castelgomberto),
11 reti: Masetto (Lonigo), Trevisan (Montecchio San Pietro),
10 reti: Schenato V . (Alte)
9 reti:  Gonta,(Lonigo),  Dal Bosco (Provese), Maran (Sossano);
8 reti:  Vujic (Alte),  Veronese  A.(Lonigo), Met Hasani (San Vitale) ;
7 reti:  Veronese M. (Borgo Soave), Frigo, Marchese Antonio (Locara),  Pegoraro (Montecchio San Pietro),
6 reti: Taurino  (Altavilla),  Veronese  A.(Lonigo),  Basso (Provese),  Guiotto (Real Brogliano);
5 reti: Savkovic, (Alta Valle del Chiampo), Langella (Borgo Soave), Camerra  M., Cervellin (Brendola), Pozza(Locara), Zarantoniello (Real Brogliano);
4 reti:  Neri (Altavilla),  Crivellaro    (Brendola) , Cenzato (Castelgomberto),  Ventura (Locara), Sraidi, (Provese), Cengia (Sambonifacese) Povoleri (San Vitale),
3 reti: Melison, Pizzin  (Altavilla), Fiorenza (Alte), Avesani (Borgo Soave), Mancin, Parlato,  (Brendola), De Franceschi, (Castelgomberto) Nanfioli (Grancona), Castegnaro M.,(Locara), Tracco (Real Monteforte), Kumara, (Sambonifacese) Nee Wang (Sossano);
2 reti:  Singh, Stecco  (Alta Valle del Chiampo), Piludu (Altavilla), Lovato M., Saccozza, Sartori, Scala (Alte), Anselmi (Borgo Soave),De Filippi (Brendola), Berko, Leorato,   Peruffo (Grancona), Castegnaro A. (Locara) Danuso (Lonigo), Maccà (Montecchio San Pietro), Mancassola, Tregnaghi (Provese), De Franceschi, Ovidiu Turrin (Real Brogliano), Nogara (Real Monteforte), Cunico, El Hattas, Vakon (Sambonifacese) Pellizzari (San Vitale);
1 rete:  Cavallaro, Diba, Fanton, Lalic, Melis, Nori, Vicentin (Alta Valle del Chiampo), Boschetto, Mosele,  Sinico, Tezze, Tozzo, Ziggiotto (Altavilla), Dal Santo, Gambino,   Marzotto,  Sartori, (Alte), Meneghini, Migliorini, Ruffo, Zarantonello (Borgo Soave), Bileac, Ivanovic, Rigolon, Tessari (Brendola),  Bortolotti,  Caicchiolo, Giuriato (Castelgomberto), Bigarella, Franceschini Piccotin  (Grancona),   Crestani K., Marchese Francesco (Locara), Bari, Lunardi (Lonigo), Agosti, Frigo, Peruffo,  Urbani, Zamperetti (Montecchio San Pietro),  Amin, Ferrari, Palazzin,  Passarella, (Provese),  Balestro, Bevilacqua, Cracco, Disconzi, Tonin  (Real Brogliano), Burato, Cavallon, Cisse, Salute, Vignato (Real Monteforte), Hoxha, Passariello(Sambonifacese), Agosti, Chiarello, Corbetti, Mettifogo,  Pellizzari,  Povoleri, Tasson (San Vitale),  Battistella, Gianesini, Murrizi, Talma(Sossano);

Sull'Autore

Federico Formisano