Prima Categoria

Come affronta l’emergenza il Monteviale e inoltre statistiche, presenza e l’Almanacco

Scritto da Federico Formisano

Dopo  aver interpellato i mister delle squadre del girone F di seconda categoria ( Valli, Thiene, Lugo,  7 Comuni, Molina, Orsiana ) e quelli delle squadre del girone E (Bp 93, Grumolo,  Junior Monticello,  Union Campo San Martino, Telemar, Grumolo,  Maddalene e Union Olmo Creazzo ) passiamo alla prima categoria iniziando dalla capolista Monteviale  e da mister  Denis Lazzaron.

 

Mister Denis Lazzaron del Monteviale

Mister Lazzaron

Come sta vivendo nella quotidianità e nel privato, questo  periodo di allarme Corona Virus?  

Ho la fortuna di essere da solo in ufficio, per cui riesco ad essere presente al mattino, mentre nel pomeriggio lavoro da casa, tutto nel pieno rispetto dei decreti che ritengo FONDAMENTALI per uscire al più presto da questa drammatica emergenza.

 Come sta organizzando, in collaborazione con la propria Societa’, queste settimane di riposo “forzato”? Come vede la squadra? 

In pieno accordo con la società, i ragazzi ricevono un programma di 4 sedute settimanali. Ovviamente dall’11 marzo il programma é stato adeguato affinché tutto possa essere eseguito “in casa”. Con i ragazzi, se pur a distanza, riusciamo a mantenere costantemente i contatti; ovviamente non vedono l’ora di tornare a giocare ma, detta molto francamente, credo che la strada per tornare alla normalità sia ancora lunga e come giusto che sia, lo sport dilettantistico sarà tra le ultime attività a ripartire… 

 

Avrebbe agito diversamente, rispetto alle Direttive emanate?

Le Direttive sono tanto drastiche quanto necessarie! Io ammetto che inizialmente ho sottovalutato il problema, ci scherzavo pure, pensavo che nel 2020 siamo “troppo avanti” per non essere in grado di bloccare un virus. La chiusura delle scuole invece mi ha svegliato e portato alla realtà. Certo che “CE LA FAREMO!”, non ho il minimo dubbio, ma ora DOBBIAMO RESTARE A CASA! 

 

Secondo te quale sarebbe la soluzione giusta per superare la emergenza ?

Questo evento obbligherà la federazione a regolamentare il caso in cui in futuro un campionato non possa concludersi. A rigor di logica non prevederanno l’annullamento, o almeno non dopo che si sono svolte più della 1/2 delle gare. Di conseguenza sarebbe assurdo che pensassero di annullare questo campionato, in cui siamo già arrivati alla 22. Teniamo presente che le società hanno comunque investito tempo e denaro che non possono essere dimenticati e soprattutto, lo farebbero ancora in futuro? Per non creare ingiustizie l’unica soluzione (e lo dico malgrado il Monteviale sarebbe “ad oggi” promosso) é di cercare di completare la stagione. Ma se come dicono servirà ancora del tempo, é già tanto poter tornare in campo, quindi la via dei playoff e playout anziché un’ingiustizia potrebbe diventare un’opportunità per più squadre di raggiungere l’obiettivo prefissato.

 

 I dati

Il Monteviale  ha finora raccolto 45 punti ( 29 in casa, e16 in trasferta; in casa ha lasciato solo due punti alle formazioni avversarie ed è ancora imbattuto), ha un vantaggio di 4 punti sul Le Torri e sullo Zanè, di 5 sulla Pedemontana e di 9 punti sull’Azzurra Sandrigo.  Ha vinto 13 partite, pareggiandone 6 e perdendo  3  volte; ha realizzato 50 reti (miglior attacco del girone)   e ne ha subite 25 (quarta miglior difesa).

Le presenze : aggiornate alla 22 giornata: Monteviale:  Erba Marco 22 (6), Marzari 21 (12), Maiova 21 (1), Perucca 20, Penzo 20 (3), Belloni 19 (7), Erba Filippo 18,  Fait 18 (1), Cantarello 17 (2), Skhembi 17, Zenere 16, Menegon 16 (1), Cisco 16,  Arcaro 15 (8), Rainaldi 15, Radosalievic 13 , Porcellato 11 (7), Boateng 9 (1),   Foletto 8 (1),  Berno 4, Bedin 1, Ceduti a dicembre: Prendin 1.

La rosa:

Portieri: Berno Mattia (96, dal Camisano), Erba Filippo  (90, 21 gare disputate) , Difensori: Cantarello Andrea  (85, 27 gare disputate e 3 reti), Fait Federico (92, 7 gare con il Le Torri) Perucca Davide  (85, 28 partite), Porcellato Simone  (84, 25 gare disputate un gol), Radosavljevic Aleksandar  (99, dal Tezze ), Rainaldi Andrea (99 di rientro dal Vicenza FC),  Zenere Marco (87,  19 e un gol); Centrocampisti: Bedin Mattia (99) Cisco Andrea (84, 22 partite e un gol)  Erba Marco (93, 21 gare e 4 reti), Menegon Luca  (88 , 25 partite e 6 reti), Penzo Gabriele  (91, 24 partite), Shkemby Ergys (87, 11 partite),  Attaccanti: Arcaro Denis (90, 19 partite e 12 reti),  Belloni Giulio  (91, 29 partite e 11 reti), Boateng Samuel (99,, 6 e una rete), Maiova Ignazio  (91, 15 partite e 4 reti), Marzari Edoardo (93, 29 gare ed una rete con la Calidonense). Le presenze si riferiscono alla scorsa stagione

Lo staff: Denis Lazzaron (allenatore), Gianluca Rossi (vice allenatore) Stefano Bedin (preparatore dei portieri)

L’Almanacco 2019/20

Sull'Autore

Federico Formisano