Prima Categoria

Due Monti: come si affronta l’emergenza, e inoltre statistiche, presenze e Almanacco

Scritto da Federico Formisano

Questo è un nuovo servizio di calciovicentino.  Poniamo agli allenatori delle domande sul momento particolare che stiamo vivendo, ma in attesa e nella speranza di disputare l’ultima parte  di campionato, facciamo anche il punto della sua squadra, con le statistiche delle prime 22 gare, le presenze e le reti realizzate, la rosa della squadra e l’Almanacco  aggiornato.

Per la prima categoria finora abbiamo sentito i mister di Monteviale, Le Torri, Pedemontana, Azzurra Sandrigo , Grisignano, Zanè, Marola,  Berton Bolzano, San Lazzaro, Summania e Arcugnano.  Nei giorni scorsi avevamo fatto lo stesso con gli allenatori delle squadre del girone F di seconda categoria ( Valli, Thiene, Lugo,  7 Comuni, Molina, Orsiana ) e  con quelli delle squadre del girone E (Bp 93, Grumolo,  Junior Monticello,  Union Campo San Martino, Telemar, Grumolo,  Maddalene e Union Olmo Creazzo ) . Oggi è arrivato il momento di Federico Zordan del Due Monti

Federico Zordan  mister del Due Monti

Come sta vivendo nella quotidianità e nel privato, questo  periodo di allarme Corona Virus?  

Sono a casa in cosiddette ferie ‘forzate’. Dedico il tempo alla lettura,  al giardino,  a qualche aggiornamento video sul calcio ma sopratutto alla mia famiglia. Il tempo per stare assieme ai propri figli in questi momenti è impagabile.

Azzurra S Due Monti

Come sta organizzando, in collaborazione con la propria Societa’, queste settimane di riposo “forzato”? Come vede la squadra?   

Ci sentiamo per telefono con i dirigenti e i responsabili della società. Tutti hanno un pensiero comune: aiutiamoci in questo periodo “stando a casa”.  Ai ragazzi era stato dato un primo programma di allenamento. Poi con l’introduzione delle misure ancora più restrittive, è stato preparato  un lavoro in casa con qualche video e slide nel nostro gruppo. Confido molto nel loro amore per questo sport. Non è facile ma son sicuro che si stanno preparando all’auspicato ritorno.

Avrebbe agito diversamente, rispetto alle Direttive emanate?

Sicuramente quello che stiamo vivendo è una situazione difficile e unica. Le direttive sono giuste e bisogna contenere questa difficile emergenza,anche se forse si poteva fare qualcosa prima. Il mondo dello sport per il momento può aspettare.

Secondo te quale sarebbe la soluzione giusta per superare la emergenza ?

Qualunque decisione verrà assunta creerà sempre contenti e scontenti. Forse il pensiero che accomuna tutti è quello che se si riprende abbiamo messo una bella pietra sopra a questa pandemia. Quello che decideranno sicuramente   non potrà non tenere conto della salute di tutti. Responsabilità enormi a cui dovremo adeguarci .Per me  ritornare a giocare per quest’anno sarebbe già un successo. Sono molto più preoccupato di quello che sarà il dilettantismo nella prossima stagione. La nostra  economia è il motore trascinante del mondo calcio “de nialtri” . Sponsor, aziende,imprenditori locali in difficoltà  e che credono in questo sport dando il loro enorme contributo potrebbero spezzare qualche nostro sogno. Comunque auguro a tutti un grosso in bocca al lupo e se ci rivedremo prima possibile in campo sarà  “sempre una vittoria”.

I dati

Il Due Monti (con l’Arcugnano e il Valdagno)  è undicesimo  in classifica. Ha finora raccolto 26 punti ( 19 in casa, e 7 in trasferta); Fa parte  di un terzetto di squadre, quintultime in classifica,  che rischiano i play-out ma ha un margine ancora discreto di 9 punti sul Poleo penultimo.   La squadra ha vinto  6 partite,  ne ha pareggiato 8  (solo il Grisignano ha pareggiato di più), perdendo  in 8 occasioni. Ha realizzato 32 reti e ne ha subite 35.

Le presenze e le reti dell’Due Monti: Bortolato 22, Gisaldi  21 (13), Zarantonello 20 (3),  Bagarello 19 (3),  Moro   19 (6), Turetta 18, Trevisan 18, Dal Maso 17, Pasianotto 17,  Giulietti 15, Demirxieu 14, Martini 14,  Ruzza 13, Guengane 13, Essenhaj 12 (2),  Fabris 11, Zilio 8, Vendramin 7, Diao 7,  Bardin 6, Meneguzzo 5, Boni 5, Cornacchione 5,  Obbiba 5,  Marcolin 4;

La rosa

Portieri: Marcolin Mauro (93), Turetta Davide (82), Vellere Leonardo (74) Difensori: Bagarello Daniele (2000), Boni Andrea (84), Dal Maso Matteo (89),  Giulietti Emanuele (2000)  Guengane Abdoul (99 dal Mestrino),  Martini Alessandro (98), Micheli Luca (98),  Pasianotto Alessandro (96 dal Cervarese), Vendramin Luca (87); Centrocampisti: Bardin Davide (98 dal Montecchio Precalcino), Bortolato Alberto (98), Cornacchione Amerigo (85), Demirxhui Andi (97), Fabris Mattia (99), Meneguzzo Jacopo (83 dal Le Torri),  Zilio Alex (98) Attaccanti: Diao Gastone (94), Essenhaji Abdelali (96), Gisaldi Kristian (85),  Moro Alessandro (93 dal Montecchio Precalcino), Zarantonello Andrea (94).

L’Almanacco 2019/20

Sull'Autore

Federico Formisano