Promozione

Rosà; il punto di vista di Battaglia. E tutte i dati sulla squadra

Scritto da Federico Formisano

Per la Promozione abbiamo già sentito Sandonà del Bassano, Benvegnù dello Schio,  Umberto Lovato della Virtus Cornedo, e Daniele Contro della Marosticense. Oggi abbiamo interpellato Alberto Battaglia del Rosà

Alberto Battaglia attaccante del Rosà

Come stai vivendo questo delicato momento. Stai lavorando ? Riesci ad allenarti ?

È un momento un po’ particolare per tutti noi. Viviamo un clima surreale dal quale speriamo di uscirne il prima possibile per tornare alla vita normale. Sicuramente ci vorrà del tempo, ma siamo fiduciosi e positivi.

In questo periodo purtroppo non riesco a lavorare da casa in quanto l’azienda per cui lavoro rifornisce i vari clienti-negozi che abbiamo in tutta Italia, ed essendo i negozi chiusi, non abbiamo la possibilità di produrre, vendere e consegnare…

A casa sto cercando di sfruttare al meglio il tempo a disposizione… tra giardinaggio, pulizie, corso di inglese, lettura, serie tv e ovviamente allenamento. Ho la fortuna di poter sfruttare un giardino e un garage che mi permettono di tenermi in forma seguendo il programma che ogni settimana ci inoltra il nostro preparatore atletico.

Con i tuoi compagni vi sentite e vi scambiate le vostre impressioni ? Com’è l’umore prevalente nel gruppo? Pensate che si possa riprendere a giocare a calcio in questa stagione ?

Ci sentiamo quasi ogni giorno: tra qualche battuta e scherzo cerchiamo di “sdrammatizzare” la situazione….  onestamente e credo di parlar a nome di tutti, manca lo spogliatoio, l’allenamento, il campo. La voglia di ricominciare c’è assolutamente, ma siamo realisti. La priorità in questo momento è “sconfiggere” questo virus e tornare alla normalità.

 

Attualmente siete quarti in classifica assieme ad altre due formazioni, anche se distanziate di 10 punti dal Cornedo terzo. Ritenete che in una situazione del genere arrivare ai play-off sia ancora possibile ? E siete soddisfatti del vostro campionato ?

Fino allo stop posso dire che abbiamo disputato un buon campionato. Non nego che purtroppo abbiamo avuto la coperta corta e quindi in certe occasioni abbiamo dovuto stringere i denti e scendere in campo non al meglio. Abbiamo lasciato per strada alcuni punti pesanti che non avremmo dovuto lasciare,  ma non voglio e non vogliamo trovare scuse o alibi. Se ci dovesse essere l’occasione di proseguire faremo di tutto per poter centrare i playoff… finché la matematica non farà la sua parte noi faremo il possibile per provarci!

I dati

Il Rosà  è  quarto  in classifica con 34 punti ( 17 in casa, e 17 in trasferta)  20  in meno del Bassano che guida la classifica , 14 in meno dello Schio, secondo  e  10 in meno del Cornedo terzo. La squadra di mister Fabbian ha  gli stessi punti  di Tezze e Marostica.    Ha vinto  8 partite,  ne ha pareggiate 10 , perdendo  solo 4 volte. Paga quindi soprattutto il gran numero di gare pareggiate. Ha realizzato 32 reti  e ne ha subite  25.

Le presenze e le reti del Rosà: Bizzotto M. 22, Lazzarotto N. 22 (10), Gheno 21 (2), Battaglia 21 (8),   Salvador 21, Reginato 21 (1), Gallina 20(2),  Lovato 20 (2), Guarise 19 (3), Battocchio 15, Loro 14(2), Trentin 13, Maino 11,  Fagan 10 (4), Sartore 9 (2), Mason 9, De Rossi L. 7, Visentin 3, Manfio 2, Rodighiero 1, Borso 1, ; ceduti a dicembre: Nonni 13  (4), Baratto 4

L’Almanacco 2019/20

 

La nostra inchiesta corredata dai dati aggiornati (presenze e reti, statistiche, rosa e staff delle squadre) ci ha  portato finora a sentire gli allenatori di queste squadre:
Eccellenza:  Matteo Girlanda mister del Montecchio e Federico Molinari del Camisano
Promozione girone B (Giocatori): Sandonà del Bassano, Benvegnù dello Schio, Lovato del Cornedo
Prima categoria girone C: Lazzaron del Monteviale, Lelj del Le Torri,  Remonato della Pedemontana, Nicolè dell’Azzurra Sandrigo , Rosin del Grisignano, Bozzetto dello Zanè, Zuccon del Berton Bolzano, Motterle del San Lazzaro, Fontana del Summania, Cogno dell’Arcugnano e Zordan del Due Monti.
Seconda Categoria girone F : Lorenzi del Valli, Colombo del  Thiene, Dal Bianco del Lugo,  Baù del  7 Comuni, Poletto del Molina, Scarpinato dell’ Orsiana
Seconda Categoria girone E : Mariga del Bp 93, De Franceschi del Grumolo, Cesarano della Junior Monticello,  Masiero dell’ Union Campo San Martino, Maggi del  Telemar, Dal Lago del Maddalene e Rizzotto dell’ Union Olmo Creazzo

Sull'Autore

Federico Formisano