Promozione

Rivereel, il parere di Dalla Benetta e i dati sulla squadra

Scritto da Federico Formisano

Torniamo ad analizzare le squadre di Promozione e abbiamo rivolto alcune domande a Nicola Dalla Benetta attaccante del Rivereel

Nicola Dalla Benetta attaccante del Rivereel

Come  ti stai adeguando a questa nuova vita, lavori, riesci a svolgere una minima attività sportiva?

Attualmente siamo fermi con il lavoro; abbiamo deciso di farlo per preservare la salute di tutti. Ma contiamo di ripartire da martedì. Sperando che si possa ripartire. In passato ho avuto impegni lavorativi molto costanti che mi portavano via tanto tempo e quest’anno mi impedivano di allenarmi con costanza, anche se facevo più del possibile pur di poter svolgere l’allenamento. Ad esempio, arrivavo 20 minuti dopo, però facevo in modo di esserci, quando, ripeto, mi era possibile, ovviamente, il mister ne era al corrente. L’anno prossimo sarà sicuramente diverso, visto che avrò il modo di organizzarmi meglio.

Tu come pensi che finirà questa fase? Il campionato riprenderà, verrà sospeso e si ripartirà con le stesse squadre?

Secondo il mio punto di vista, si potrebbe far disputare comunque, playoff e play out, è vero che mancherebbero 7/8 partite e vorrebbe dire molto, in questione di punti, però è stata un evento inaspettato per tutti questa pandemia e svolgerei così il proseguirsi del campionato. Sempre che, ovviamente, la ripresa sia possibile per la sicurezza sanitaria. Il calcio per me è sempre stato la mia vita, ma per poter svolgere questo bellissimo gioco emozionante, ci vuole la salute prima di tutto e il rispetto per chi la sta combattendo in prima linea.

Sei soddisfatto della tua annata

Sono un po’ dispiaciuto per il mister e per la società , perché a causa di queste situazioni lavorative da gestire, li mettevo un po’ in difficoltà nelle decisioni, ovviamente quando non potevo allenarmi non potevo pretendere di poter partire titolare, soprattutto per il rispetto dei compagni. Però, posso dire che è stata un annata abbastanza positiva, perché ho sempre dato il 110% e cercando di fare il meglio per la squadra, ogni volta che venivo chiamato in causa cercavo di dare il mio apporto pieno, impegnandomi sempre e facendo qualche goal,questo mi ha dato parecchie soddisfazioni anche quest’anno. Sono pronto, per ripartire più forte di prima l’anno prossimo, impegnandomi e migliorarmi sempre di più. Anche per rispondere in positivo, a tutte le persone che ci seguono della società dal giardiniere al presidente, perché se lo meritano

L’amichevole disputata dal Rivereel con il Vicenza calcio

I dati  

 

Il Rivereel è l’unica squadra vicentina nel girone A di Promozione. Attualmente è nono in classifica con 27 punti, molto lontano dalla zona play-off .Attualmente ha tre punti di vantaggio sull’Oppeano quintultimo in classifica.  Ha vinto 7 gare e ne ha pareggiate 6 perdendo 9 volte. Ha segnato 33 reti e ne ha subite 34

Rivereel: Maistrello 21 (10), Fiorentini 20, Basso 20 (2), Trovo 19 (1),  Corso 19,  Pegoraro 19, Dalla Benetta 19 (3), Feltrin 19 (3),  Petrosino 17 (9), Stenco 17 (1), Scotton 16 (1), Spoladore 16,  Spazian 15, Bartoletti 15 (2),  Lunardi A. 13, Bee 10, Silo 8, Fiamin 8, Palma 7, Lunardi M. 6, Carmignato 5, Mosele 4, Sabri 2, Delialisi 1; ceduto a dicembre: Alban 5.

La rosa:

La rosa: portieri: Alessandro Bee ( 2001  dalla Sacra Famiglia), Simone Carmignato (2002) Andrea Palma (1995, dal La Rocca Monselice); difensori: Bernardelle Gianluca (2001), Fiorentini Matteo (98), Pegoraro Carlo (88), Scotton Mario (95),  Spazian Davide (95), Stenco Metis (92 dal Trissino), centrocampisti: Basso Lorenzo (2000 dal La Rocca Monselice), Bertoletti Alessandro (2002), Corso Gabriele (1999)  Lunardi Andrea (1999),  Lunardi Matteo (2000 ),  Mosele Francesco (2000 dal Montecchio), Silo Davide (97 dal Longare), Spoladore Marco (1997),  Trovò Federico (1991 dal Castelbaldo),  attaccanti: Dalla Benetta Nicola (92)  Feltrin Alessandro (1999), Maistrello Giacomo (1997 dal Bassano), Petrosino Daniele (1988 dal Rovigo).

L’Almanacco 2019/20

La nostra inchiesta corredata dai dati aggiornati (presenze e reti, statistiche, rosa e staff delle squadre) ci ha  portato finora a sentire gli allenatori e i giocatori di queste squadre:
Serie C : Vicenza
Serie D:
Cartigliano
Eccellenza:  Matteo Girlanda mister del Montecchio e Federico Molinari del Camisano
Promozione girone A (Giocatori): Dalla Benetta del Rivereel
Promozione girone B (Giocatori): Sandonà del Bassano, Benvegnù dello Schio, Lovato del Cornedo, Contro della Marosticense, Battaglia del Rosà, Borotto del La Rocca, Vallarsa del Tezze, Lissandrini del Montebello, Mietto della Calidonense, Zanin del Longare.
Prima categoria girone C: Lazzaron del Monteviale, Lelj del Le Torri,  Remonato della Pedemontana, Nicolè dell’Azzurra Sandrigo , Rosin del Grisignano, Bozzetto dello Zanè, Zuccon del Berton Bolzano, Motterle del San Lazzaro, Fontana del Summania, Cogno dell’Arcugnano e Zordan del Due Monti.
Seconda Categoria girone F : Lorenzi del Valli, Colombo del  Thiene, Dal Bianco del Lugo,  Baù del  7 Comuni, Poletto del Molina, Scarpinato dell’ Orsiana
Seconda Categoria girone E : Mariga del Bp 93, De Franceschi del Grumolo, Cesarano della Junior Monticello,  Masiero dell’ Union Campo San Martino, Maggi del  Telemar, Dal Lago del Maddalene e Rizzotto dell’ Union Olmo Creazzo

Sull'Autore

Federico Formisano