Seconda Categoria

Francesco Miotti ci parla della Stella Azzurra. E inoltre dati e Almanacco !!

Scritto da Federico Formisano

Da qualche giorno abbiamo iniziato ad analizzare la situazione nel girone G di  seconda categoria: finora abbiamo interpellato   Loris Santini del Tezze sul Brenta, Jaier Campagnolo della Virtus Romano e Ivan Venturin del Nove.   Oggi abbiamo rivolto le nostre domande a Francesco Miotti della Stella Azzurra Sant’Anna

Francesco Miotti difensore della Stella Azzurra Sant’Anna

Miotti con la maglia del Real Stroppari

Come giudichi la stagione della tua squadra e quella tua personale

E’ stato finora un campionato molto duro con squadre ostiche che si sono sempre battute al massimo, anche con il Real Stroppari, ultima in classifica, squadra con molti giovani, era tutt’altro che agevole giocare perché contendevano ogni pallone e non demordevano mai. Per noi è  stato duro l’inizio del campionato con il cambio del mister venuto dopo poche giornate. Abbiamo dovuto adattarci ad un cambio di mentalità e di schemi di gioco e abbiamo un po’ sofferto per questo. Ma poi abbiamo iniziato a ritrovarci ed abbiamo infilato un filotto importante di risultati positivi (14 partite senza sconfitte e 10 vittorie Ndr) . Poi però è arrivato un momento negativo con 4 sconfitte di fila da cui ci siamo ripresi nell’ultima gara disputata vincendo 5-0 con il Real Stroppari. Quindi sono soddisfatto della stagione e sono anche orgoglioso di quella mia personale: io gioco in difesa e la nostra squadra subendo solo 17 reti ha avuto la miglior difesa del torneo, anche se nel mesi invernali quando abbiamo avuto il nostro ciclo negativo abbiamo subito la metà delle reti incassate in tutte le altre gare.  Per un difensore è particolare motivo di orgoglio poter vantare la difesa meno battuta del torneo.

Ormai il campionato va verso la scontata conclusione. Tu quale pensi sia la soluzione: promozione della prima o azzeramento con classifica ripescaggi ?

Effettivamente sono convinto anch’io che il campionato sia di fatto concluso. Ritengo che se la Federazione dovesse attribuire la promozione al Tezze sul Brenta, non ci sarebbe niente da dire perché se la sarebbero meritata, anche se lo sappiamo tutti, il calcio può a volte riservare delle sorprese.

Foto inedita di Stella Azzurra Real Stroppari

Vista la difficoltà economica che le società potrebbero attraversare pensi che i giocatori siano disponibili a ridursi  i rimborsi spese ?

Sicuramente il livello economico ne risentirà moltissimo. Quindi dovremo adattarci tutti (anche i componenti dello staff) a ridimensionare le nostre richieste. Per cui credo che la scelta dei giocatori cadrà maggiormente sulla stima che avranno nei confronti della società, nella valutazione del progetto e dell’obiettivo che verrà prospettato e saremo maggiormente animati dalla passione.

Se ti dovessero chiedere di rimanere a Sant’Anna per ritentare la scalata alla prima categoria saresti disponibile a restare ?

Al momento mi pare che sia ancora tutto in alto mare; non sappiamo se i campionati ripartiranno e come ripartiranno. Certo potrebbe essere una buona idea, ma al momento non so dare una risposta.

Francesco Miotti   è cresciuto nel Romano; successivamente ha giocato con San Fortunato, Campese, Trasvector, Real Stroppari, Azzurra Sandrigo. E alla  Stella Azzurra da quest’anno.

Miotti f

Il giovane Miotti a Travettore

I dati

 

La Stella Azzurra  è terza in classifica con 38 punti, con 14 punti di ritardo dalla  capolista Tezze sul Brenta, e con 6 punti di svantaggio dalla Virtus Romano.  E’ a pari punti con  il Santa Croce e il Nove. Attualmente quindi sarebbe in corsa per i play-off.    La squadra di  mister Lazzarotto ha realizzato 32 reti e ne ha incassati 17 (miglior difesa del girone).

 

Queste le presenze e le reti della Stella Azzurra Sant’Anna dopo 22 giornate: Tasca 22, Delogu 20, Loss 20 (2), Mazzoleni 19 (1), Cinel 19 (2), Bizzotto 18 (3), Visentin 18 (2), Campesan 18 (2), Moro 16 (5), Miotti 16, Chilese 16,  Bonazzi 16 (12), Trento 11(1), Vigo 11(1), Guarnier 10 (1), Carletto 9, Pesavento 6, Fellegara 6, Sene 5, Bottacin 3, Andreazza 2, Rattin 1,  ceduti a dicembre: Pan 6, Orso 5

L’Almanacco 2019/20

La nostra inchiesta corredata dai dati aggiornati (presenze e reti, statistiche, rosa e staff delle squadre) ci ha  portato finora a sentire gli allenatori e i giocatori di queste squadre (62 in tutto) :
Serie C : Vicenza e Arzignano (Colombo e Chilese)
Serie D (1 su 1):
Cartigliano (Camparmò, Di Natale, Murataj e  Pellizzer)
Eccellenza (2 su 2):  Matteo Girlanda mister del Montecchio e Federico Molinari del Camisano
Promozione gironi A e B  (14 su 14) Giocatori: Dalla Benetta del Rivereel, Sandonà del Bassano, Benvegnù dello Schio, Lovato del Cornedo, Contro della Marosticense, Battaglia del Rosà, Borotto del La Rocca, Vallarsa del Tezze, Lissandrini del Montebello, Mietto della Calidonense, Zanin del Longare, Davide Dalla Bona del Valbrenta, Marchetti del Marola, Azzolini e Spanevello del Sarcedo.
Prima categoria girone B (3 su 3) , C (11 su 16), F (2 su 4): Lazzaron del Monteviale, Lelj del Le Torri,  Remonato della Pedemontana, Nicolè dell’Azzurra Sandrigo , Rosin del Grisignano, Bozzetto dello Zanè, Zuccon del Berton Bolzano, Motterle del San Lazzaro, Fontana del Summania, Cogno dell’Arcugnano e Zordan del Due Monti. Panarotto, Bajramaj e Diquigiovanni del Chiampo, Tugnoli del Sovizzo, Nicola Dalla Bona del Real San Zeno, Marco Carniel e  Luca Bertollo dell’Eurocalcio, Michael Scalco per l’Academy Plateola.
Seconda Categoria gironi C (10 su 11) gironi E (7 su 12) , F (6 su 16)  G (4 su 14): Matteo Camerra del Brendola, Lele Agosti del Montecchio San Pietro,  Christian Jeraci delle Alte, Loris Fedrigo del Lonigo, Fabio Fracasso dell’Alta Valle del Chiampo, Daniele Corato del Castelgomberto, Marco Trimigliozzi dell’Altavilla, Dario Lucatello del Sossano, Francesco Federico del Grancona, Lorenzo Mariga del Bp 93, Cristian De Franceschi del Grumolo, Stefano Cesarano della Junior Monticello,  Masiero dell’ Union Campo San Martino,  Gabriele Maggi del  Telemar, Roberto Dal Lago del Maddalene, Ivan Rizzotto dell’ Union Olmo Creazzo, Giacomo Lorenzi del Valli, Colombo del  Thiene, Ennio Dal Bianco del Lugo,  Domenico Baù del  7 Comuni,  Loris Poletto del Molina, Giampietro Scarpinato dell’ Orsiana, Loris Santini del Tezze sul Brenta, Jaier Campagnolo della Virtus Romano, Ivan Venturin del Nove, Francesco Miotti della Stella Azzurra.

Sull'Autore

Federico Formisano