Seconda Categoria

Mirko Vialetto ci parla del Santa Croce; e insieme i dati e l’Almanacco

Scritto da Federico Formisano

Da qualche giorno abbiamo iniziato ad analizzare la situazione nel girone G di  seconda categoria: finora abbiamo interpellato   Loris Santini del Tezze sul Brenta, Jaier Campagnolo della Virtus Romano e Ivan Venturin del Nove e Francesco Miotti della Stella Azzurra Sant’Anna. Oggi abbiamo rivolto le nostre domande a Mirko Vialetto del Santa Croce di Bassano

 

Mirko Vialetto difensore del Santa Croce di Bassano

Come giudichi la stagione della tua squadra e quella tua personale

Sono molto soddisfatto della stagione della squadra, siamo riusciti a imporci come squadra solida ed equilibrata, dando soprattutto continuità di risultati. C’era molto entusiasmo e fiducia di poter raggiungere un bel risultato finale, obiettivo, quello dei playoff, che inseguiamo da qualche anno. Chiaramente il Corona virus ha frenato un po’ tutti ma speriamo di ripartire il prima possibile. A livello personale, ho avuto un po’ di alti e bassi tra la fine del girone d’andata e l’inizio del ritorno, nelle ultime 5-6 partite però avevo ritrovato gamba e continuità, fondamentali per la parte conclusiva del campionato.

C’è dunque qualche rimpianto per la conclusione della stagione che non vi ha dato modo di misurarvi nei play-off? come pensate che si possa uscire dall’attuale situazione di impasse ?

Il benessere e la salute generale vengono prima di ogni cosa, ma personalmente mi dispiacerebbe non concludere questa stagione. Mancavano comunque otto partite per guadagnarci i play off ma la sensazione era quella di una squadra in salute e affiatata. Penso che disputare gli spareggi di fine campionato ci avrebbe permesso di crescere molto visto che siamo una squadra composta da ragazzi molto giovani. Accetteremo ovviamente qualsiasi decisione verrà presa, la voglia di riprendere è tanta.

Bergamo uno dei tanti giovani del Santa Croce

La vostra società è nota per una scelta di fondo di partecipazione che punta a far giocare sopratutto i giovani del proprio vivaio. Secondo te nel futuro del calcio i modelli da imitare saranno sopratutto quelli di società basate sugli stessi principi ?

Si, soprattutto a questi livelli il calcio deve seguire questi principi. Tutti vogliamo vincere, arrivare più in alto possibile, a Santa Croce la nostra forza è il gruppo e la coesione con l’ambiente, non solo la prima squadra, il legame è forte anche con i ragazzi della juniores che rappresentano a tutti gli effetti il futuro.

Pensi dunque di continuare questa esperienza con il Santa Croce anche nel prossimo anno?

Questa è la mia sesta stagione a Santa Croce, mi considero un bianco-verde a tutti gli effetti. In più dall’anno scorso la società mi ha affidato la fascia di capitano. Quindi si, spero di poter contribuire alla causa ancora per qualche anno.

 

Mirko Vialetto   è cresciuto nell’Angarano; successivamente ha giocato con il Vallonara. E’ al Santa Croce dal 2014.

 

I dati

 

Il Santa Croce  è terzo in classifica con 38 punti, con 14 punti di ritardo dalla  capolista Tezze sul Brenta, e con 6 punti di svantaggio dalla Virtus Romano.  E’ a pari punti con  la Stella Azzurra e il Nove. Attualmente quindi sarebbe in corsa per i play-off.    La squadra di  mister Zito ha realizzato 38 reti e ne ha incassati 29.

Ecco le presenze e le reti del Santa Croce Bassano: Bianchin 22, Aglietti 20 (2), Lollato 20 (5), Angelini 19 (10) , Gardin 19, Vivian 18 (1), Vialetto 17 (1), Moro 17 (3), Baggio 15 (5), Fantinato 12 (5), Bagoi 11 (3), Guidolin F 11, Visentin10,  Guidolin L 10, Lissiotto 8, Fietta 8, Bergamo 7 (2), Baratto 7 (1), Petreski 7,  Dorigo 4, Giannuzzi 4, Marangoni 4, Tonin 3, Ferraro 2, Frighetto 2, Perini 1, Marsilia 1

Santa Croce

La rosa

Portieri: Bianchin Matteo (97), Marsilia Guglielmo (98), Difensori: Cortese Matteo (97), Dorigo Mauro (95), Lissiotto Luca (98) Moro Gianluca (94), Petreski Sasho (79) Tonin Marco (98), Vialetto Mirko (88), Visentin Nicola (2000),  Centrocampisti: Aglietti Lorenzo (99),Bagoi Francesco (92), Baratto Mattia (2000 dal Rosà), Fantinato Simone (98), Ferraro  Lorenzo (2000), Fietta Mattia (2000), Frighetto Andrea (97),  Giannuzzi Giuseppe (97), Guidolin Francesco (2001),  Vivian Alberto (95), Attaccanti: Angelini Nicola (94),  Baggio Daniele (97), Bergamo Leonardo (2000), Gardin Marco (95) Guidolin Luca (97) Lollato Giovanni (97) .

 

L’Almanacco 2019/20

La nostra inchiesta corredata dai dati aggiornati (presenze e reti, statistiche, rosa e staff delle squadre) ci ha  portato finora a sentire gli allenatori e i giocatori di queste squadre:
Serie C : Vicenza e Arzignano (Colombo e Chilese)
Serie D (1 su 1):
Cartigliano (Camparmò, Di Natale, Murataj e  Pellizzer)
Eccellenza (2 su 2):  Matteo Girlanda mister del Montecchio e Federico Molinari del Camisano
Promozione gironi A e B  (14 su 14) Giocatori: Dalla Benetta del Rivereel, Sandonà del Bassano, Benvegnù dello Schio, Lovato del Cornedo, Contro della Marosticense, Battaglia del Rosà, Borotto del La Rocca, Vallarsa del Tezze, Lissandrini del Montebello, Mietto della Calidonense, Zanin del Longare, Davide Dalla Bona del Valbrenta, Marchetti del Marola, Azzolini e Spanevello del Sarcedo.
Prima categoria girone B (3 su 3) , C (11 su 16), F (1 su 3): Lazzaron del Monteviale, Lelj del Le Torri,  Remonato della Pedemontana, Nicolè dell’Azzurra Sandrigo , Rosin del Grisignano, Bozzetto dello Zanè, Zuccon del Berton Bolzano, Motterle del San Lazzaro, Fontana del Summania, Cogno dell’Arcugnano e Zordan del Due Monti. Panarotto, Bajramaj e Diquigiovanni del Chiampo, Tugnoli del Sovizzo, Nicola Dalla Bona del Real San Zeno, Marco Carniel e  Luca Bertollo dell’Eurocalcio, Michael Scalco per l’Academy Plateola.
Seconda Categoria gironi C (10 su 11) gironi E (7 su 12) , F (6 su 16)  G (5 su 14): Matteo Camerra del Brendola, Lele Agosti del Montecchio San Pietro,  Christian Jeraci delle Alte, Loris Fedrigo del Lonigo, Fabio Fracasso dell’Alta Valle del Chiampo, Daniele Corato del Castelgomberto, Marco Trimigliozzi dell’Altavilla, Dario Lucatello del Sossano, Francesco Federico del Grancona, Lorenzo Mariga del Bp 93, Cristian De Franceschi del Grumolo, Stefano Cesarano della Junior Monticello,  Masiero dell’ Union Campo San Martino,  Gabriele Maggi del  Telemar, Roberto Dal Lago del Maddalene, Ivan Rizzotto dell’ Union Olmo Creazzo, Giacomo Lorenzi del Valli, Colombo del  Thiene, Ennio Dal Bianco del Lugo,  Domenico Baù del  7 Comuni,  Loris Poletto del Molina, Giampietro Scarpinato dell’ Orsiana, Loris Santini del Tezze sul Brenta, Jaier Campagnolo della Virtus Romano, Ivan Venturin del Nove, Francesco Miotti della Stella Azzurra, Mirko Vialetto del Santa Croce di Bassano

 

Sull'Autore

Federico Formisano