Seconda Categoria

Fabio Bertolin ci parla del Colceresa; e inoltre i dati e l’Almanacco !!

Scritto da Federico Formisano

Da qualche giorno abbiamo iniziato ad analizzare la situazione nel girone G di  seconda categoria: finora abbiamo interpellato   Loris Santini del Tezze sul Brenta, Jaier Campagnolo della Virtus Romano, Ivan Venturin del Nove, Francesco Miotti della Stella Azzurra Sant’Anna, Mirko Vialetto del Santa Croce di Bassano, e  Marco Pasqualon attaccante del Mottinello Oggi abbiamo rivolto le nostre domande a  Fabio Bertolin del Colceresa.

Fabio Bertolin, portiere del Colceresa

Bertolin

Bertolin quando giocava con il San Giorgio di Perlena

Come giudichi la stagione della tua squadra e quella tua personale

Il campionato del Colceresa è stato senz’altro positivo. Dopo una partenza al di sopra delle aspettative abbiamo avuto una flessione riprendendoci però nel finale. Arrivando da parecchi anni con salvezze sempre sofferte, il fatto di essere arrivati in una zona tranquilla a circa tre quarti del campionato ha dato parecchio entusiasmo a tutto l’ambiente. La mia stagione la reputo in linea con quella degli altri compagni, senz’altro positiva

Bertolin si accinge alla parata

Il campionato può dirsi concluso. Come pensi si possa uscire da questa fase?

Penso sia la scelta che nessuno in questo momento ha il coraggio di prendere in Italia, da un lato è giusto premiare chi è primo penso, ad esempio,  al Tezze sul Brenta che nel nostro girone ha dimostrato di essere la squadra più forte ma in altri gironi non è cosi. Non saprei sinceramente quale decisione sia più giusta da assumere.

parata di Bertolin

L’esperienza del Coronavirus ha senz’altro prodotto una forte scossa a tutto l’ambiente.  Secondo te che cosa cambierà nel calcio? Le società saranno sicuramente in difficoltà tranne qualcuna. Mi piacerebbe che il primo segnale forte lo desse in qualche modo la Federazione. Dopo di che auspico che le società espongano chiaramente i  loro progetti e non promettano più di quanto possono permettersi, dopo di che starà ai calciatori decidere se accettare o meno le condizioni. Per quanto riguarda gli allenatori farei un discorso a parte, i giocatori vanno per giocare, gli allenatori, almeno quelli preparati, hanno un lavoro importante dietro che va riconosciuto. Spero in un calcio con più idee e competenze e meno soldi

Per il prossimo anno avete già iniziato a ragionare . Pensi di rimanere lì ?

Non ho ancora sentito nessuno, valuteremo con calma

Fabio Bertolin è cresciuto nella Marosticense. Successivamente ha giocato con il Vallonara, il Breganze, il San Giorgio di Perlena, il Transvectori.  E’ al Colceresa dal 2017/18.

I dati

 

Il Colceresa è sesto in classifica con 33 punti, alla pari del Mottinello,  a 19 punti dalla  capolista Tezze sul Brenta, e con 11 punti di svantaggio dalla Virtus Romano.  E’ staccato di 5 punti dal terzetto formato dalla Stella Azzurra, dal Santa Croce e dal Nove. La squadra di  mister Munaretto  ha realizzato 31 reti  e ne ha incassati 33.

Ecco le presenze e le reti realizzate dal Colceresa Pigatto 20 (2), Passuello 19 (1), Campagnolo 19 (1),  Nicoli 18 (3), Costacurta 17,  Viero 17, Toniazzo 16,  Caron 16 (8), Moro G. 16 (1), ,  Bertolin 14, Carraro 14 (9), Farina D. 14, Farina L. 12 (1),Stevanin 12 (2), Mabilia 12, Ronzani 11,  Rappo 10 (2),  Cubalchini 8, Covolo 7, Micheletto 7 (1),  Menarbin 5, Telve 4, Parise 1.

La rosa

Portieri:  Bertolin Fabio (86)  Cubalchini Andrea (96) , Difensori Costacurta Nicola ( 95), Covolo Davide (99), Mabilia Marco (99), Parise Davide (90), Passuello Filippo  (96), Stevanin Federico (99), Toniazzo Alberto (90),   Viero Rudy  (88), Centrocampisti: Campagnolo Giovanni (99 ), Caron Luca (85 ), Carraro Simone (95), Farina Davide (90), Farina Luca  (97 dal Real Stroppari), Micheletto Alessandro (99), Rappo Davide (97 dal Real Stroppari),  Ronzani Matteo (95),  Telve Diego (99), Attaccanti : Menarbin Luca (99), Nicoli Loris (91 dal Spf), Pigatto Daniele (99).

L’Almanacco 2019/20

La nostra inchiesta corredata dai dati aggiornati (presenze e reti, statistiche, rosa e staff delle squadre) ci ha  portato finora a sentire gli allenatori e i giocatori di queste squadre:
Serie C  (2 su 2) : Vicenza e Arzignano (Colombo e Chilese)
Serie D (1 su 1):
Cartigliano (Camparmò, Di Natale, Murataj e  Pellizzer)
Eccellenza (2 su 2):  Matteo Girlanda mister del Montecchio e Federico Molinari del Camisano
Promozione gironi A e B  (14 su 14) Giocatori: Dalla Benetta del Rivereel, Sandonà del Bassano, Benvegnù dello Schio, Lovato del Cornedo, Contro della Marosticense, Battaglia del Rosà, Borotto del La Rocca, Vallarsa del Tezze, Lissandrini del Montebello, Mietto della Calidonense, Zanin del Longare, Davide Dalla Bona del Valbrenta, Marchetti del Marola, Azzolini e Spanevello del Sarcedo.
Prima categoria girone B (3 su 3) , C (11 su 16), F (1 su 3): Lazzaron del Monteviale, Lelj del Le Torri,  Remonato della Pedemontana, Nicolè dell’Azzurra Sandrigo , Rosin del Grisignano, Bozzetto dello Zanè, Zuccon del Berton Bolzano, Motterle del San Lazzaro, Fontana del Summania, Cogno dell’Arcugnano e Zordan del Due Monti. Panarotto, Bajramaj e Diquigiovanni del Chiampo, Tugnoli del Sovizzo, Nicola Dalla Bona del Real San Zeno, Marco Carniel e  Luca Bertollo dell’Eurocalcio, Michael Scalco per l’Academy Plateola.
Seconda Categoria gironi C (10 su 11) gironi E (7 su 12) , F (6 su 16)  G (7 su 14): Matteo Camerra del Brendola, Lele Agosti del Montecchio San Pietro,  Christian Jeraci delle Alte, Loris Fedrigo del Lonigo, Fabio Fracasso dell’Alta Valle del Chiampo, Daniele Corato del Castelgomberto, Marco Trimigliozzi dell’Altavilla, Dario Lucatello del Sossano, Francesco Federico del Grancona, Lorenzo Mariga del Bp 93, Cristian De Franceschi del Grumolo, Stefano Cesarano della Junior Monticello,  Masiero dell’ Union Campo San Martino,  Gabriele Maggi del  Telemar, Roberto Dal Lago del Maddalene, Ivan Rizzotto dell’ Union Olmo Creazzo, Giacomo Lorenzi del Valli, Colombo del  Thiene, Ennio Dal Bianco del Lugo,  Domenico Baù del  7 Comuni,  Loris Poletto del Molina, Giampietro Scarpinato dell’ Orsiana, Loris Santini del Tezze sul Brenta, Jaier Campagnolo della Virtus Romano, Ivan Venturin del Nove, Francesco Miotti della Stella Azzurra, Mirko Vialetto del Santa Croce di Bassano, Marco Pasqualon del Mottinello, Fabio Bertolin del Colceresa.

Sull'Autore

Federico Formisano