Edicola EVIDENZA

L’edicola del Sabato: ad ognuno la sua patata !

Scritto da Federico Formisano

La decisione spetta al Comitato Regionale Veneto. Questo è quello che ha deciso ieri il Consiglio di Lega. E che emerge in maniera chiara nel Comunicato finale: il Consiglio Direttivo ha invece affidato al Presidente Sibilia e agli altri consiglieri federali in quota LND, il mandato di richiedere una delega in favore della stessa Lega Nazionale Dilettanti, affinché sulla base delle realtà territoriali si possano adottare i criteri relativi alla conclusione dei campionati. Oggi Pitton dichiara al Giornale di Vicenza che l’orientamento è quello di promuovere le prime, oltre ad eventuali ripescate e non retrocedere nessuna squadra “data la difficoltà senza precedenti del momento e le fragilità provocate dal Covid-19, sancire la retrocessione di molti club avrebbe causato una crisi ulteriore per un movimento che già dovrà fronteggiare parecchie defezioni e far precipitare anche quelle società avrebbe significato uno stato di default difficilmente sanabile” E’ un ragionamento del tutto condivisibile. Ma la decisione compete sulla base delle realtà territoriali, il che tradotto da un linguaggio che sa un po’ di politichese, significa secondo noi che ognuno dovrà assumersi  la propria responsabilità. Si dice che i ricorsi si riduranno al minimo, perché il decreto salva sport di 15 giorni fa ha stabilito la modalità per ricorrere e l’accentramento sul Coni e sul Tar del Lazio potrebbe dissuadere molti dal presentare un ricorso. Nutriamo al riguardo qualche dubbio. Ogni buon avvocato ha un referente nella capitale che può presentare per lui il ricorso e già in serie D si sono colte le prime volontà di ricorrere contro la decisione che sarà ratificata il 3 giugno dal Consiglio Federale. Ieri al riguardo si sono già espressi per un ricorso i Presidenti del Nardò, del Budoni, del Corigliano, del Grumentum, del Ladispoli, del Ciliverghe. E il ds del Vigasio ha usato parole di fuoco sulla Lega Dilettanti. Così come il presidente del San Luigi che parla di una grandissima ingiustizia.  Insomma è già una mezza rivolta!

Infine ci sentiamo di fare una valutazione sul meccanismo promozione – retrocessioni: facciamo un esempio in prima categoria verranno promosse le prime 8 della classifica e nessuna squadra sarà retrocessa. Dalla seconda categoria arriveranno 16 squadre. Il Saldo è di +8 il che significa che salvo defezioni, i gironi dovranno essere da 17 squadre. Possiamo pensare che ci siano 8 squadre che non si iscrivono ai campionati ?  E se anche fosse non ci sarebbero posti per i ripescaggi. La prossima stagione (è stata stabilito ieri) partirà il 20 settembre. Dal 20 settembre al 20 dicembre ci sono 14 domeniche, il che significa che si dovrà andare all’Epifania (la prima domenica utile è il 10 gennario 2021) per completare il girone d’andata con gironi da 16.  Riprendendo dal  17 gennaio, con la sola sosta pasquale  si arriva a fine aprile 2021. Ma se i gironi saranno da 17 si rende necessario prevedere almeno due turni infrasettimanali. E sempre che non riparte in autunno il Coronavirus. Ecco che si conferma quanto avevamo scritto fin dall’inizio di questa emergenza:  il difficile non sarà decidere di sospendere i campionati, il difficile sarà gestire i verdetti.

Le notizie pubblicate ieri sul nostro sito:                                                                                                              

http://www.calciovicentino.it/2020/05/22/edicola-del-venerdi-nel-giorno-del-lega-dilettanti-impazza-il-calciomercato/   Il calciomercato con le notizie da Brendola, Cartigliano, Grantorto, Grumolo, Montecchio San Pietro, Novoledo, Rosà, San Lazzaro;  i commenti del giorno.  Le consuete rubriche.

http://www.calciovicentino.it/2020/05/22/le-notizie-del-pomeriggio-arcugnano-bassano-luparense-sovizzo-ecc/  Arrivano le notizie del pomeriggio con la conferma di Cogno all’Arcugnano, l’arrivo di Venturini al Sovizzo, ecc.

http://www.calciovicentino.it/2020/05/22/il-consiglio-di-lega-e-alla-fine-partorito-un-topolino/  Abbiamo seguito il Consiglio di Lega con una lunga diretta.

 http://www.calciovicentino.it/2020/05/22/bellon-limpegno-non-e-mancato-i-dati-e-lalmanacco-del-spf/ Simone Bellon ci parla del Spf ed inoltre i dati sulla squadra e l’Almanacco.

A

 

Azzurra Sandrigo:   Il ds Fabio Pozzato lunedì ci comunicherà ufficialmente  il nome dell’allenatore (che peraltro già conosciamo ma che non anticipiamo come da linea di rispetto più volte confermata). Nel frattempo anticipa che come da linea più volte confermata la società sandricense punterà ancora ai giovani del vivaio. La società si augura poi che la squadra Juniores Regionali prima in classifica con dieci punti sulla seconda, possa partecipare al prossimo campionato Elite.   

Maita, ancora uomo guida dell’Azzurra Sandrigo ?

 

B

Bassano: Il presidente Campagnolo non nega gli incontri con Zarattini, ma mette una pietra tombale sull’ipotesi fusione: Ci siamo incontrati per conoscerci di persona – ha detto  il presidente del Bassano 1903 Fabio Campagnolo al Giornale di Vicenza –  e ho trovato davvero una persona che ha Bassano nel cuore oltrechè un imprenditore di primissimo piano. Nulla vieta che possa anche nascere una collaborazione a breve, so che la Luparense ha qualche problema di impiantistica e all’occorrenza non avremmo difficoltà ad ospitarla al Mercante per qualche gara, ma se volete sapere se ci saranno fusioni, accorpamenti o passaggi di titoli, vi comunico già che non sarà così. Noi siamo per procedere nel nostro percorso graduale, un passo alla volta e senza scorciatoie, senza bisogno di dover ringraziare nessuno se non noi stessi. Abbiamo compiuto i primi due scalini in altrettanti anni e ora inseguiamo il terzo nel prossimo torneo di Eccellenza. Perchè l’idea è di provare a vincere anche quel campionato. E se arriveremo terzi sarà come aver vinto se saremo stati bravi a formare un gruppo ricco di valori autentici dentro e fuori dal campo. Se invece arriveremo primi ma con un atteggiamento individualista e poco costruttivo sarà come avere perso. Poi io, per quanto sarò comunque al fianco di questi colori non sarò mica presidente in eterno. Il programma di partenza è approdare in D giocando sul rettangolo verde ed essere poi competitivi lì. Per fare altro e salire ancora serviranno invece nuove risorse e se qualcuno vorrà darci una mano è soltanto il benvenuto»

Bollettino Coronavirus: Sono 228.658 i casi totali dall’inizio della pandemia: 59.322 persone attualmente positive  32.616 deceduti, 136.720 guariti.  Variazioni rispetto al precedente bollettino: + 652 nuovi casi positivi + 130 deceduti  + 2.160 guariti

C

Caldiero: nuova conferma per il Caldiero Terme del presidente Filippo Berti. L’attaccante Luis Fabian Galesio sarà ancora uno dei riferimenti offensivi dell’ASD Calcio Caldiero Terme nella stagione 2020-2021. Arrivato in gialloverde lo scorso dicembre, l’argentino è stato fra i grandi segreti del gruppo di mister Soave fino all’interruzione forzata a causa del propagarsi dell’emergenza coronavirus.

Commenti: sulla decisione di ieri del Consiglio di lega abbiamo chiesto i vostri commenti:

Barci (ds del Bp 93): Soprattutto in una situazione così eccezionale si doveva prendere una decisione. In questo modo si crea ulteriore confusione per il futuro dell’attività sportiva. Qualsiasi decisione sicuramente farà discutere e non tutti potranno essere d’accordo, si è persa un’occasione da parte di chi aveva la possibilità di mettere la parola fine a questa stagione. Spero che al più presto il comitato regionale veneto esprima il suo verdetto così potremo programmare la nuova stagione

Corato (dg del Chiampo):La Federazione deve decidere nel bene o nel male. Le società devono programma la prossima stagione.

Corato con il presidente dell’Arzignano Chilese.

F

Fuori gioco: Lunedì alle 17.30 su Tva Vicenza torna la trasmissione Fuorigioco con ospite in studio Alessandro Sgrigna, ex giocatore del Vicenza e attuale allenatore dell’Aurora Cavalponica.

G

Grancona: Mister Francesco Federico ci comunica che ieri sera ha preso la decisione di interrompere il suo rapporto con il Grancona. La decisione era già nell’aria dalla settimana scorsa.  Al mister sono pervenute già un paio di proposte ma al momento Federico non le ha prese in considerazione e quindi rimane alla finestra.

 Francesco Federico

N

Nove: Il presidente del Nove Sebastiano Trivellin comunica che il Ac Nove Stefani Consulting ha confermato l’allenatore Daniel Girardi. Dopo 22 partite il Nove era terzo in classifica assieme alla Stella Azzurra e al Santa Croce.

 

S

Schio: Ennio Dalla Fina, direttore sportivo dello Schio  ha dichiarato al Giornale di Vicenza : “La nostra volontà è quella di poter proseguire a lavorare insieme anche per dare una continuità al progetto intrapreso; riteniamo infatti che Zenorini sia un allenatore molto preparato, vanta una importante cultura ed è un vanto per una piazza come quella di Schio. In attesa di sapere quale sarà la sua decisione e nella speranza di un possibile ripescaggio – che io reputerei giusto considerando che negli ultimi quattro campionati abbiamo sempre occupato le primissime posizioni e nell’attuale stagione, oltre ad essere la seconda miglior formazione di categoria del Veneto, eravamo pure in semifinale di Coppa. Stiamo allestendo una formazione per l’Eccellenza”.

V

Vicenza: Il Presidente Gravina ha inviato una lettera alle squadre di Serie C:  La delibera adottata è un inno al gioco. Il desiderio di confrontarsi sul campo, di giocare e competere regolarmente va di pari passo con la tutela della salute di tutti i protagonisti. Per questo  il percorso che abbiamo tracciato prevede la ripresa regolare del campionato solo se nelle prossime settimane i protocolli sanitari divenissero pienamente applicabili anche in Lega Pro”

W

WeteamApp: Inizia il calciomercato dei dilettanti su WeTeamApp! Entrate in www.weteamapp.com ed iniziate ad ottimizzare le vostre ricerche e contatti. WeTeamApp innova il calciomercato dei dilettanti Per info contattare: info@weteamapp.com

Recapiti del sito:info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

 

Sull'Autore

Federico Formisano