Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato del martedì: una marea di notizie !!!

Scritto da Federico Formisano

Ieri tre post con oltre 40 notizie!!! Abbiano chiuso la serata con alcuni colpi in rapida successione: Davide Morselli è  il nuovo mister del Dueville, al Maddalene è ufficiale l’arrivo di Stefano Rosario, il ritorno di Marco Bonaguro allo Schio, il giovane difensore Giulio Castagna è l’ultimo acquisto del Cornedo mentre Daniele Petrosino va all’Union Vis e Sottovia al San Giorgio Sedico !!

Bonaguro con il ds Dalla Fina

Rosario

Gli altri movimenti  di ieri : Michele Masiero va dal Le Torri al Longare. Simone Dalla Costa, dal Bassano passa al Valbrenta. Alex Genero  lascia la Pedemontana e va al Lugo. Nicola Pozza lascia il San Lazzaro e va al San Vitale. Il Montecchio sarebbe interessato a Emilio Brunazzi. Raffaele Ceci lascia il calcio giocato. Non rimangono al Le Torri Masiero Alberto Baggio, Emanuele Volpara e Gioele Donadello. Alberto Rubbo e Luca Pozza rinforzano il centrocampo della Luparense.  Confermati: Il Nove conferma Luca Battistello , Alberto Tessari e  Leonardo Del Fiacco.  Gianluca Gottin è confermato dal Bassano.L’Azzurra Maglio conferma Cristian PrettoMatteo Acclini e Paolo Bevilacqua. Allenatori e dirigenti:  Bozzetto è il nuovo allenatore del Thiene con Menaldo direttore sportivo. Stefano Pontalti ex allenatore del Grumolo, resta a Campodoro

A

Arzignano: Smentita per Maldonado: L’Arzignano smentisce il passaggio di Maldonado allo Spezia: il giocatore ecuadoregno non è in scadenza di contratto il 30 giugno. Una precisazione che serve a  rasserenare l’ambiente in vista delle gare decisive con l’Imolese.

Arzignano: il pensiero di Chilese  Manca davvero poco al playout con l’Imolese, e in casa FC Arzignano Valchiampo si sta cercando di curare ogni singolo dettaglio per farsi trovare pronti, al massimo delle proprie energie psicofisiche, al doppio confronto con i rossoblù. Per fare il punto della situazione in casa gialloceleste, e per dare la carica alla squadra, ha voluto intervenire il presidente, Lino Chilese, in questa intervista.

 Presidente Lino Chilese, manca qualche giorno al playout che mette in palio la salvezza. Come ha trovato s

quadra e staff al momento della ripresa degli allenamenti collettivi? “Molto bene. Li ho trovati carichi, sul pezzo e motivati. Non è stato per niente facile lavorare da casa, ma i ragazzi si sono applicati in modo encomiabile. Ho visto negli occhi dei ragazzi tanta voglia di scendere in campo per provare a conquistare un risultato che sul campo hanno dimostrato di meritare. La fatica è ovvio si faccia sentire dopo un periodo di stop così lungo: se poi ci aggiungiamo le difficoltà del momento (tamponi, distanziamento, mascherine) si capisce come ci siano parecchie incognite. Ma vedo che giorno dopo giorno i ragazzi si adattano bene e stanno lavorando sodo. Il gruppo è molto unito, e sente la vicinanza della società. Daremo il massimo per centrare l’obiettivo”.

Quanto importante è per l’FC Arzignano Valchiampo la permanenza in Lega Pro, che sensazioni sente dentro di lei vedendo i ragazzi sul campo? “Innanzitutto è molto strano doverci giocare in due partite la stagione, dopo tutto quello che è successo. Per noi è molto importante salvarci, per non vanificare i tantissimi sacrifici fatti dal club in questa stagione. Finora abbiamo compiuto un miracolo sportivo nell’arrivare in Lega Pro e giocarci la salvezza: ma abbiamo dimostrato coi fatti e sul campo di meritarci questa categoria, e la vogliamo difendere con le unghie e con i denti”.

Non è stato facile per la società adeguarsi a tutte le procedure pratiche ed economiche del protocollo sanitario. Troppo importante questa salvezza… “Da parte nostra abbiamo fatto tutto quello che era nelle nostre possibilità, senza lasciare nulla al caso. Ora sarà il campo a dare il suo responso. I ragazzi si stanno sacrificando tanto, nonostante qualche piccolo acciacco derivato dai tre mesi di inattività sul campo: ma è normale, non è mai capitato a nessuno di dover fare una preparazione di due settimane per preparare un doppio impegno ravvicinato. Confido molto sulla spirito dei giocatori, sul loro attaccamento alla maglia”.

Lei che è uomo di campo, che doppio confronto si aspetta che verrà fuori dalla sfida con l’Imolese?“Proprio per il momento che abbiamo passato è difficile fare previsioni. Nella mia carriera da giocatore ne ho giocate di partite così, ma stavolta questo doppio confronto è davvero impossibile da decifrare. Serve dimostrare di essere veri uomini: i ragazzi hanno l’occasione di dimostrare il loro valore, e lo faranno al meglio. Avremo grande attenzione e supporto da parte di tutti gli sportivi vicentini, non solo arzignanesi, da parte nostra faremo di tutto per portare a casa un risultato storico”.

Pochi giri di parole. Per salvarsi serve vincere… “Tanti ci stanno chiedendo come poter venire a supportare la squadra, purtroppo sarà a porte chiuse e quindi dovremo trovare un modo per far sentire la nostra vicinanza alla squadra anche a distanza. Cercheremo di vederla dalla tv o dal pc. Ma ognuno di noi cercherà di caricare al massimo i ragazzi: anche da lontano la città di Arzignano e la gente di Arzignano ci darà la carica giusta per affrontare nel migliore dei modi questa sfida. Saranno due partite al cardiopalma: un’esperienza nuova per tutti noi. Ma vogliamo uscire dal campo senza rimpianti… Forza Ragazzi”

A

Azzurra Maglio: Tre nuovi arrivi all’Azzurra Maglio dopo le conferme dei giorni scorsi: Dal Castelgomberto arrivano il difensore Filippo Zattera, classe 1988, 22 partite nell’ultima stagione e il centrocampista Cristian Sbabo, classe 1982, 12 gare disputate. Dal Trissino arriva invece il difensore del 1999, Leonardo Antoniazzi, 17 partite disputate in Promozione.

Antoniazzi (foto calciovicentino)

B

Berton Bolzano: C’ è un nuovo direttore sportivo al Berton Bolzano dopo la repentina partenza di Ebene per Caldogno. Il Dg Franco Bertuzzo ha incaricato del ruolo Simone Zanella, che guarda caso viene proprio dalla Calidonense e che avrebbe dovuto occuparsi del settore giovanile. Finalmente possiamo svelare anche il nome dell’allenatore che conoscevamo da una settimana: si tratta di Nicola Motterle ex San Lazzaro.

Motterle Junior

Bollettino Coronavirus: Ad oggi 34.657 le vittime ufficiali della pandemia. I contagi giornalieri accertati sono 218, meno del giorno precedente, di cui 143 in Lombardia – ancora il 65,5% del totale – e ci sono 7 regioni senza nuovi casi. Positivo il dato dei pazienti in terapia intensiva, che calano di 21 unità; in 9 regioni e nella provincia autonoma di Trento non ci sono ricoverati in rianimazione per Covid-19. I guariti e dimessi sono oltre 183 mila. In 12 regioni non si registrano nuove vittime.

C

Cartigliano: secondo una notizia pubblicata sul Giornale di Vicenza il giovane centrocampista Tommaso Gobbetti, classe 2002, ex giovanili del Vicenza potrebbe lasciare Longare dove ha disputato da dicembre 7 gare in Promozione per andare al Cartigliano.

Concordia Schio: Dall’Osto nuovo mister Si è tenuto ieri sera il ritrovo con i componenti della squadra dell’anno scorso ieri in un Oratorio ancora blindato dalle prescrizioni Anti-Covid E stato comunicato il nome del nuovo allenatore che sarà Giampaolo Dall’Osto meglio conosciuto da tutti come “Pista” (classe 1976) ex tecnico della juniores e precedentemente di molte squadre giovanili neroverdi , nonchè ex giocatore della nostra prima squadra negli anni 2000 (dopo aver conosciuto molto bene la categoria con altre maglie).Con lui Andrea Scortegagna e un corposo staff che si sta definendo.

E stato sottolineato che la scorsa stagione sportiva se da un lato non è stata felice come risultati , dall’altro ha comunque lasciato in eredità un nucleo di ragazzi che sono comunque restati uniti fra di loro ( e non era facile ) e questo si è notato anche dal clima che si respirava ieri nell’incontro.

Le premesse per far bene si fondano quindi sul nucleo della squadra storico che ha gia dato disponibilità (con qualcuno che si è preso qualche giorno per decidere) , sui rientri dagli infortuni dei lungodegenti Nicolò Primon e David Djordevic che si possono considerare a tutti gli effetti come due acquisti , sulla promozione in prima squadra stabile di qualche juniores e sui tre quattro giocatori che si spera possano arrivare dal mercato ( Davide Bardin che è già ritornato è il primo)

Giacomo Primon torna disponibile per il Concordia

F

Fuori Gioco:  Avete perso l’ultima puntata di Fuori Gioco con l’intervista al Presidente più amato dai tifosi vicentini, Pieraldo Dalle Carbonare?
Niente paura, di seguito il link al canale youtube di Lp Network per poterla guardare in streaming.Non perdetela!  https://youtu.be/vWiLDCq_zd8

G

Godigese: In arrivo per dare forza all’attacco della Godigese nel prossimo campionato Eccellenza 2020/2021, “l’australiano” Nicola Gazzola (1991) dal Calvi Noale.  Una carriera calcistica importante dove ha giocato nelle file del Montebelluna Calcio, Sambonifacese, Thermal Ceccato, Unione Sile, Campodarsego, tre stagioni all’Union QDP e Calvi Noale stagione 2019/2020. Oltre al nuovo acquisto il direttore sportivo Gabriele Fassina ha trovato l’accordo per prolungare il rapporto con il portiere Christian Bragagnolo (classe 1991), la coppia centrale difensiva Riccardo Baggio (1987) e Davide Bagarollo (1986), il terzino Michele Antonello(2000), i centrocampisti Denis Cuman (1991), Manuel De Stefani (1995) e Alberto Baggio(1997), l’esterno Driss Oudahab (1998), quindi davanti Alessandro Gazzola (2001) e Fabio Barichello (1991).

Barichello Fabio

Grancona: il ds Moreno Bottoni annuncia un colpo importante con l’arrivo dalle Alte del centrocampista esterno sinistro Mattia Lovato, classe 1997, 18 gare disputate con i colori giallo rossi.  Probabili nei prossimi giorni altri colpi importanti da parte del Grancona che punta ad un campionato di tranquillità.

K

Kocic Milun Ci scrive Milun Kocic per precisare che anche se c’era la volontà da entrambe le parti di continuare anche l’anno prossimo, è stato lui a  rifiutare l’offerta che era  stata fatta: ” lascio per mia volontà, ringrazio Arcugnano, però ci tenevo a precisare. Poi volevo dire che sono disponibile e in cerca di una nuova sistemazione avendo fatto le giovanili con il Montecchio Maggiore, un anno in serie D   raggiunta la salvezza sempre con Montecchio, vinto campionato di prima con il  Leodari Sole, arrivato terzo in un campionato di prima con il Leodari San Bortolo.  poi mi sono fermato per cinque anni per motivi familiari prima di tornare con San Lazzaro e Arcugnano. Adesso mi sento pronto, dopo un periodo di ripresa, sia mentalmente che fisicamente ad affrontare sia campionato di prima che di promozione vista l’esperienza e l’attuale stato di forma.”

L

La Rocca:  due botti di mercato per il presidente Verlato e il ds Bagno, arrivano il difensore Luca Gomiero, classe 1993, dal Mestrino e l’attaccante Roberto Lombardo, classe 1998, che viene dal Tombolo Vigontina con cui nell’ultima stagione ha realizzato 12 gol. Con gli arrivi di Fantin, Vanzo, De Cao, Romio e Dorio e appunto Gomiero e Lombardo, il La Rocca si iscrive tra le formazioni protagoniste del prossimo campionato. Lascia in compenso il centrocampista Matteo Manganotti, classe 1994,   21 presenze e 4 reti che va al Oppeano.

Gomiero

M

Marosticense: oltre a Contro resteranno sicuramente a Marostica il portiere Alex Bertoncello (96, 17 presenze), i difensori Marco Minato (98, 20 presenze e 2 reti) e Alberto Lunardon (99, 21 presenze e una rete) il centrocampista Massimiliano Parise (98, 20 presenze) e l’attaccante Salif Nonni (98, 9 presenze e 2 reti da dicembre) . Non rimarranno in rossonero il difensore centrale Nicola Stocco (80, 14 presenze)  e l’esterno Filippo Xamin (93, 14 presenze)

Alex Bertoncello

Montebello: Oltre a Lissandrini, De Toni, Confente, Pertile, Dal Lago Alessandro, Met Hasani e Yao Doria, sarebbe vicina la conferma anche per il difensore Nicolò Diquigiovanni (2000) e per l’attaccante Elia Dal Lago (99, 20 presenze e una rete)

Diquigiovanni Nicolò

Montecchio Precalcino: Il dirigente del Montecchio Precalcino, Giulio Costa annuncia le conferme dei difensori Manuele Franzina (1998, 20 presenze), Riccardo Bassan(1999, 6 presenze 1 gol)  dei centrocampisti Philip Amoako (1994, 22 presenze, 3 reti), Marco Costa Solano (1997, 12 presenze) e  Andrea Marsetti (1998, 18 presenze 3 reti) e dell’attaccante Andrea Lievore (1991, 21 presenze, 7 reti). Torna inoltre dal San Lazzaro il portiere Marco Zattra del 1992, e arriva il centrocampista Andrea Rizzi del 1992 dal Bp 93

Zattra Marco

N

Nove: La società Nove Stefani Consulting ringrazia il mister in seconda della prima squadra Paolo Scalabrin e augura le migliori fortune sportive per le sue esperienze!

R

Real San Zeno: Probabile l’arrivo al Real San Zeno del difensore Marco Andretti, classe 1998, 17 gare disputate con il Chiampo e cartellino di proprietà del Montecchio.

Ripescaggi in serie D: Quello dei ripescaggi sarà un tema ricorrente nelle prossime settimane. Per le società d’Eccellenza che si sono piazzate dal terzo posto in poi, il ripescaggio è quasi impossibile. La LND è stata chiara: “Hanno diritto prioritario a presentare domanda di ammissione al Campionato Nazionale di Serie D tutte le Società seconde classificate nei Campionati Regionali di Eccellenza della Stagione Sportiva 2019/2020”. Di conseguenza, ci sono almeno 21 seconde davanti, più le società retrocesse dalla D. Mettiamoci anche che quest’anno verranno ripescate prima due retrocesse e poi una dell’Eccellenza ecco che il ripescaggio per una 3° classificata diventa praticamente impossibile.(da www.notiziariocalcio.it)

 

S

Spes Poiana: Tre riconferme in casa Spes Poiana con il giovane difensore Denis Mazzaretto (classe 2001, 19 presenze), l’altro terzino Andrea Negrello(classe 95, 18 presenze), e il centrocampista Andrea Maistrello (1990,  14 presenze, 1 gol)

Stefani: Alberto Stefani l’allenatore che avrebbe dovuto assumere l’incarico di guidare il Dueville e che successivamente è stato chiamato alla guida tecnica del Montecchio ringrazia con questo messaggio la società e i dirigenti neroverdi: queste le sue parole  “Mi è gradita l’occasione per porgere infiniti ringraziamenti per la fiducia e stima riposte in me dal direttore sportivo del Dueville Giuseppe Pozzato, persona onesta e competente. In particolare modo mi sento di puntualizzare la mia riconoscenza per non aver ostacolato il mio passaggio ad altra società e per aver capito la grande opportunità che mi è stata offerta. Auguro a Pozzato e al Dueville di poter raggiungere l’obiettivo stagionale prefissato.”

 

V

Vicenza: La nuova stagione inizia il 15 luglio. Prima ci saranno le visite mediche poi la partenza per il ritiro che si dovrebbe tenere ad Asiago.  Per allora il ds Magalini dovrà mettere a disposizione di mister Di Carlo la rosa dei giocatori che affronteranno la B. Al momento sono sicuri di salire sul pulman: il portiere Grandi, i difensori Barlocco, Bizzotto, Bruscagin, Cappelletti, Padella e Pasini, i centrocampisti Cinelli, Pontisso, Rigoni, Vandeputte e Zonta. Gli attaccanti Marotta e Guerra. Da definire il rinnovo di Giacomelli.

Ad Asiago per seguire la gara del Vicenza dello scorso anno c’era questo pubblico…

 

Recapiti del sito:info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano