“banner



Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato del sabato: trattative no stop

Scritto da Federico Formisano

Ieri i consueti appuntamenti con il calciomercato e delle presentazioni:

http://www.calciovicentino.it/2020/08/07/calciomercato-del-venerdi-scatta-il-piano-b/ La Federazione sta pensando al piano B con la riduzione delle squadre per girone; le notizie di mercato, le presentazioni, ecc.  E in regalo il nostro Almanacco

http://www.calciovicentino.it/2020/08/07/le-notizie-del-pomeriggio-ufficiale-il-ripescaggio-del-tresche-conca/  Altri ripescaggi in seconda categoria, le notizie di calciomercato, il cambio regolamentare sui falli di mano, ecc.

http://www.calciovicentino.it/2020/08/08/presentazioni-44-il-san-pietro-rosa-e-la-regola-del-buon-senso/  Prosegue la pubblicazione delle presentazioni con il San Pietro Rosà

http://www.calciovicentino.it/2020/08/07/presentazioni-43-orsiana-ci-siamo-anche-noi/  e con quella dell’Orsiana

A

Almanacco: Abbiamo pubblicato l’Almanacco 2019/20 con 111 squadre dal Vicenza fino alle formazioni di terza categoria e fino anche alle formazioni Juniores più importanti. Quest’anno l’Almanacco sarà caratterizzato dall’assenza dei banner pubblicitari: non ce la siamo sentita in un momento così delicato di chiedere a sponsor già impegnati con le società di darci una mano. I costi saranno dunque interamente a nostro carico. L’Almanacco sarà consultabile sempre con le tecnica del flip book ovvero sfogliabile. Oltre 3000 foto e soprattutto le presenze e le reti di tutti i giocatori dalla serie C alla seconda categoria, grazie ad un lavoro molto impegnativo della nostra redazione. La consultazione è del tutto gratuita, basta cliccare sul link a destra nella home page e potrete sfogliare le pagine consultarle e stamparle come più vi aggrada. Calciovicentino vi fa l’ennesimo regalo senza nulla chiedervi !!!

Arzignano: Serviva trovare un allenatore preparato, competente e coinvolgente per la nuova squadra Berretti stagione 2020-21. Ed in casa FC Arzignano Valchiampo non ci sono stati dubbi: la scelta è caduta su Zoran Ljubisic, Allenatore Uefa A con abilitazione conseguita l’anno scorso nel Corso di Sarajevo. Dopo aver allenato nel settore giovanile del Rosà, Zoran ha iniziato il suo percorso ad Arzignano con gli Allievi Elite, che ha condotto ad ottimi risultati, ma soprattutto ad una costante ed evidente crescita tecnica e umana. Ed ora la responsabilità di guidare la Berretti gialloceleste.

Zoran Ljubisic, sei il nuovo allenatore della Berretti dell’Arzignano Valchiampo. Che sensazioni hai provato nel raggiungere l’accordo con il club per guidare la seconda squadra?Un’emozione forte e una soddisfazione enorme.  Mi ricordo come fosse ieri perché la chiamata mi è arrivata durante il Lockdown, e credo anche vicinissimo al giorno del mio compleanno. Non ho esitato nemmeno un secondo ad accettare”.

Che caratteristiche credi dovrà avere in campo la tua squadra che vedremo in campo nelle prossime settimane?Più che tecniche o tattiche dovrà avere e avrà entusiasmo, passione, voglia di crescere insieme individualmente e soprattutto come gruppo di migliorarsi giorno dopo giorno”.

Per il momento è ancora presto per dare giudizi, ma in ogni caso che idea ti sei fatto della squadra che sta nascendo?  “Come hai detto è troppo presto perché dobbiamo ancora iniziare, ma sono convinto che nascerà una squadra vera con degli importanti valori umani e calcistici”.

Quali dovranno essere obiettivi ed ambizioni di questo gruppo?Come squadra di giocarsela con tutti gli avversari senza paura avendo la propria identità, personalità, spirito d’iniziativa, organizzazione, compattezza e singolarmente a fine stagione portare più possibili giocatori in prima squadra”.

La Berretti è una squadra importantissima nella crescita dei ragazzi, l’ultimo step verso il calcio dei grandi. Che consigli ti senti di dare ai tuoi ragazzi che si apprestano a vivere questa esperienza?Quello che gli dico sempre: di venire al campo con la motivazione e l’ambizione di imparare e migliorarsi sempre attraverso gli allenamenti e l’applicazione! Di essere consapevoli del percorso che faranno perché alla fine devono avere la convinzione di essere giudicati per quello che hanno dato e non per il risultato stesso o la classifica finale”.

Per i pochi che ancora non ti conoscessero, come dobbiamo descrivere il tuo modo di lavorare con la squadra? “Mi piace creare un ambiente positivo e pieno di entusiasmo da parte di tutti gli addetti che circondano la squadra, i giocatori sanno che pretendo molto impegno e dedizione durante la settimana curando molto i particolari sia in campo che fuori dal campo (rispetto delle regole e soprattutto rispetto tra i propri compagni) e durante i video (oltre la video analisi con tutta la squadra spesso mando i video di reparto e anche video singoli dove sono loro che devono scrivermi quello che hanno visto per poter riconoscere se hanno fatto la cosa giusta o no). Sono sempre più convinto se migliora il singolo giocatore migliora anche tutta la squadra!  Nello stesso tempo sanno che hanno la mia massima disponibilità e possono sempre contare su di me”.

B

Bollettino Coronavirus:  Attualmente positivi: 12.924 Deceduti: 35.190(+3) Dimessi/Guariti: 201.642 (+319) Ricoverati in Terapia Intensiva: 42 (=)
Totale casi: 249.756 (+552)

Breganze: un’altro giocatore dell’ex Pianezze ha trovato squadra: dopo Giacomo Dolci, e Jody Cogo, anche il difensore Nicholas Pettenon del 1998, passa al Breganze.

C

Cerca squadra: Luca Polo, portiere classe 1991, ultima stagione all Unione La Rocca, prima Seraticense, Rivereel, Hellas Monteforte, Schio e Montecchio Serie D. tel. 348 8216366

Squadra di seconda categoria zona Vicenza città cerca portiere

I

Isola Castelnovo: L’ Asd IsolaCastelnovo è in lutto per la scomparsa dell’ atleta Davide Pilotto. Era arrivato per giocare nella nostra 1 squadra nello scorso dicembre ed abbiamo pertanto avuto il privilegio di averlo nel suo ultimo periodo da giocatore. Se non ci fosse stata l’ interruzione del campionato per il Covid forse avrebbe potuto giocare più partite e desiderare di intraprendere nella nostra società un percorso di crescita favorito anche dalla presenza rassicurante del fratello Luca, uno dei giocatori più rappresentativi e leader della nostra 1 squadra. Davide ha fatto comunque in tempo a vivere con  noi il finale di ogni stagione sportiva, con la cena della squadra in campo il mese scorso e la classica uscita a Jesolo con i compagni 15 giorni fa. Lo ricorderemo tutti per la sua spensieratezza , le sue qualità umane e sportive.

L

Longare: Ecco la rosa del Longare Castegnero tra i quali figurano molti ragazzi che nella scorsa stagione hanno contribuito al raggiungimento di un prestigioso risultato nel campionato Juniores Regionale oltre al meritato secondo posto alle spalle dell’Azzurra Sandrigo la vittoria nella coppa Disciplina portieri: Davide Coppo (93), Giovanni Pianegonda (2003 dal vivaio), Isacco Valè (2000), difensori: Ciro Aliberti (89), Filippo Beggiato (2001 dal settore giovanile), Jacopo Ciarlo (2002 dal settore giovanile), Leonardo Costa (2000 dall’Ambrosiana), Michael Akoto Owusu (2002 dal settore giovanile), Nicolò Pozza (2002 dall’Arzignano), Pietro Todaro (2002) Alessandro Zebele (91 dal Le Torri); centrocampisti: Nicola Canola (2001 dal Marola), Carlos Viera Dos Santos (84), Pietro Faccio (2001 dal settore giovanile),  Federico Frizzo (93), Filippo Martignon (2002 dal settore giovanile), Michele Masiero (86 dal Le Torri), Enrico Pescara (2002 dal settore giovanile), Riccardo Russotti (2002 dal settore giovanile), attaccanti: Francesco Bernardelle (95), Alberto Bonvicini (2000 riscattato dal Montecchio), Kevin Bordin (2000), Alessio Busatta (98), Giacomo Dalle Palle (2002 dal settore giovanile), Danny Savio (2001 dal Marola).

 

 

P

Presentazioni: Finora abbiamo pubblicato i servizi sulle presentazioni del  Valdalpone (1),  dell’Euganea Rovolon (2), della Bss (Boca San Stefano, 3), della Pedezzi (4) del Bassan Team (5) dell’Altair (6) del Novoledo (7), del Thiene (8) e del San Vito Cà Trenta (9), dell’Alta Valle del Chiampo (10), del Telemar (11), del Trissino (12) del New Team (13) del San Vitale (15) dell Dueville(14) del Santa Croce (16),  della Junior Monticello (17), del Galliera (18) del Chiampo (19) , dell’Azzurra Maglio (20), del Santomio (21), Real San Zeno (22), delle Alte (23), del Montecchio Precalcino (24) del Lonigo (25), del Malo (26) del Camisano (27), del Berton Bolzano (28), del Maddalene (29), del Monteviale (30), del Lakota (31) del Tezze sul Brenta (32), dell’Academy Plateola (33), del Monte di Malo (34), della Nova Gens (35), del Transvector (36)  del Rampazzo (37), del Lugo (38), del Giavenale (39), del Montecchio San Pietro (40), del Sette Mulini (41), del Toniolo (42), dell’Orsiana (43), del San Pietro di Rosà (44).   Rimangono da pubblicare le presentazioni già tenute del  Marchesane, del Real Stroppari, del Castelgomberto, del Sovizzo, del Longa, del Molina, dell’Alto Astico Cogollo,  del Concordia,  del Cornedo (ieri sera) Altre squadre hanno programmato la presentazione tra fine agosto e i primi di settembre come nel caso del Cartigliano, dell’Azzurra Sandrigo,  della Calidonense (il 2 settembre).

S

San Lazzaro: C’è un altro confermato nelle fila del San Lazzaro: il centrocampista Gaspare Graceffo, classe 1992, che lo scorso anno ha disputato 5 partite e realizzato un gol. Inoltre dalla Pedezzi torna l’attaccante Nathaniel Meduza del 1998.

Graceffo Gaspare

Silva:  Il direttore sportivo Luca Dalla Fina riepiloga la situazione in casa del Silva: gli arrivi sono quelli dei difensori Marco Berlato (89) dal New Team, Andrea Albanelli (93) e Simone Berlato (93) dal Giavenale e Diego Totti (82) dall’Alto Astico Cogollo. Torna da un anno di inattività il portiere Paolo Rodighiero (92); tra i confermati ci sono i difensori Peron e Dalla Fina, i centrocampisti Walter Totti, Marchioro, Carretta, Ruaro, Mandolfi, Dal Santo, gli esterni Borriero, Brazzale e  Policastro, gli attaccanti Marcante, Coppone, Munari. L’allenatore Andrea Marchioro può contare su una formazione competitiva con qualche integrazione nei ruoli meno coperti.

Marco Berlato

T

Trapani: La Prima Sezione del Collegio di Garanzia del CONI, presieduta dal prof. Vito Branca, ha respinto il ricorso della società Trapani Calcio S.r.l. confermando la decisione della Corte Federale d’Appello della FIGC; il Trapani retrocede pertanto in C e Pescara e Perugia si affronteranno nei play-out.

V

Vicenza interessato a Canotto e Antonucci  Il Vicenza sarebbe interessato al centrocampista del 1994,  Luigi Canotto, della Juve Stabia e all’esterno del 1999,  Mirko Antonucci, di proprietà della Roma e nell’ultima stagione in prestito al Vitoria Setubal in Portogallo dove ha giocato 6 partite.   Per Tuttosport invece il Vicenza è sulle tracce del difensore della Juventus Under 23 Pietro Beruatto, ma anche il Pordenone avrebbe dimostrato interesse per il giocatore.

 

 

Recapiti del sito:info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano