Prima Categoria

Presentazioni (48): Il Sovizzo fra novità e conferme

Scritto da Federico Formisano

Il 29 luglio scorso ha preso il via con la presentazione della prima Squadra la stagione sportiva 2020/21 del Sovizzo Calcio che era stata lanciata sui social con questo slogan “Nuove sfide, vecchie emozioni, quelle che in questi anni ci hanno permesso di onorare al meglio la presenza di questa maglia nel campionato di Prima Categoria”.

Un Sovizzo partito da alcuni punti fermi e da poche novità: la prima è venuta con l’inserimento nel ruolo di Direttore Sportivo di Andrea Venturini.

Lo scambio di consegna fra Venturini e Furlato

Il quale a sua volta ha portato a Sovizzo l’esperto portiere Davide Pellizzari (1987, che conosceva dai tempi di Chiampo),  il difensore esterno destro Riccardo Rigotto, classe 1994, e il trequartista Alessio Zanotto, classe 1998 entrambi dal San Lazzaro, e l’attaccante del 2000 Samel Burovic ex Trissino.  Un’altra novità accolta con qualche accento nostalgico nell’ambiente, è stato l’addio al capitano Zanderigo che ha deciso di attaccare le scarpe al chiodo.

Burovic

I punti fermi al Sovizzo sono rappresentati invece dalla conferma del gruppo dirigente con il presidente Armano Bolzon, i vice Mirco Scarso e Simone Trivella. Ma soprattutto nella conduzione tecnica, affidata ancora a mister Federico Sartori che sarà affiancato da un collaboratore come Paolo Zorzi che mette in campo esperienza e carisma.  E, infine,  dalla conferma del gruppo di giocatori che hanno permesso di realizzare una bella impresa nel campionato scorso quando la squadra è stata quasi sempre nelle prime posizioni della graduatoria pur in un girone impegnativo come quello con le formazioni veronesi.

La rosa:

Portieri: Riccardo Lunelli (2000) Riki Meneguzzo (95), Davide Pellizzari (87 dal Chiampo);  difensori: Manuel Bedin (2000), Filippo Cailotto (88), Marco Carlotto (99), Aldo Colombo (98),  Giovanni Milan (95), Francesco Pasqualotto (99), Riccardo Rigotto (94 dal San Lazzaro), Andrea Ronzani (99), centrocampisti: Oumar Dabre (99=, Giulio Dotti (96), Pietro Faedo (2000), Andrea Meggiolaro (88), Daniel Meneguzzo (9), Alessio Roviaro (99), Marco Strobe (89), Alessio Zanotto (98 dal San Lazzaro),  attaccanti: Filippo Bevilacqua (91), Lorenzo Bregalda (99), Samel Burovic (2000 dal Trissino),  Davide Ceola(89), Pietro Rebeschini (2000); Alessandro Tugnoli (94)

Nella stessa serata è stata presentata anche la formazione Juniores

Sull'Autore

Federico Formisano