Seconda Categoria

Presentazioni (52): Union Olmo Creazzo tre anni per crescere

Scritto da Federico Formisano


Dapprima la presentazione ufficiale, poi subito in campo per l’allenamento. Innanzitutto con le novità del giorno rappresentate dagli arrivi dell’ultimo momento di Kevin Nastasi, attaccante del 1996, ex Bissarese e già con i colori biancoazzurri qualche anno addietro e di Davide De Bernardin, difensore del 1987, che dopo  le giovanili nel Montecchio e nell’Union OC ha giocato a  Rettorgole, al Villaggio del Sole, al Cresole dove ha giocato per tre anni calcio a 11 e per cinque stagioni a Futsal  con un promozione in Serie c2 e infine 2 anni alla Bissarese calcio a 5 in Serie D.

In sede di presentazione la società con il presidente Tommasini, il dg Busellato e il ds Facchin ha presentato oltre a Nastasi e De Bernardin gli altri nuovi acquisti: il portiere Barbagallo, il difensore Mineccia, il mediano Tecchio e l’attaccante Scala.

E’ stato fatto presente che l’arrivo di giocatori di grande esperienza come Tecchio e Mineccia che hanno giocato in categorie importanti deve far crescere tutto il gruppo nell’ottica di puntare al rafforzamento della prima squadra: “ Creazzo ha una tradizione calcistica importante– è stato detto- ha impianti sportivi di eccellenza, ha un settore giovanile invidiabile con le squadre regionali Allievi e Giovanissimi e il ritorno degli Juniores con un movimento complessivo importante. Adesso dobbiamo puntare ad una prima squadra di vertice che possa rappresentare un esempio e un punto di approdo per i giovani”  Il ds Facchin ha ricordato che la squadra è stata rinforzata ma che un ulteriore sforzo potrebbe essere fatto a dicembre se si vedrà l’opportunità di un ulteriore ed immediata crescita, anticipando un programma di due o tre anni che dovrebbe vedere la squadra puntare alla promozione in prima Categoria.” L’obiettivo – ha detto Facchin- è quello di fare meglio dello scorso anno, continueremo a puntare sui giovani ma riteniamo che con alcuni giocatori con un’importante esperienza potranno ulteriormente crescere.  Ci aspettiamo tanto da tutti compresi i nuovi arrivati. Speriamo che il nostro lavoro e la volontà dei giocatori non sia vanificato da un ritorno del Covid” 

L’ambiente è molto carico ma c’è anche la consapevolezza di essere inseriti in un girone molto tosto e difficile. E che le difficoltà certo non mancheranno.

La rosa: Portieri Manuel Barbagallo (90, dal Maddalene), Cristian Pellicori (2003, dal vivaio) Difensori Davide De Bernardin (87 dalla Bissarese calcio a 5), Filippo De Vicari (92, confermato), Alessandro Maltauro( 2000, confermato), Nicolò Mineccia (86 dal Brendola), Tommaso Pasqualotto (97, confermato), Filippo Poletto (2000, confermato), Mattia Tommasini (95,  confermato), Centrocampisti: Luca Fioravanzo (92, confermato), Giulio Perra (91, confermato), Gabriele Portinari (2000, confermato), Giovanni Rensi (2000, confermato), Andrea Tecchio (87 dal Brendola),  Attaccanti:  Francesco Cattani (97, confermato), Carlo Ghezzo (2000, confermato), Kevin Nastasi (96 inattivo), Riccardo Scala (97 dalle Alte), Filippo Sturaro (91, confermato), Giovanni Tonello (2002, confermato).

Lo staff: Allenatore:  Ivan Rizzotto Vice mister stefano Ferrarin  Preparatore dei portieri Luigi Meggiorin Preparatore atletico Massimiliano Cattani

Sull'Autore

Federico Formisano