Seconda Categoria

Seconda categoria, girone G: pronostici e analisi delle squadre (le outsiders)

Scritto da Federico Formisano

Abbiamo finora pubblicato l’analisi  dettagliata delle formazioni del girone B di Promozione, del girone C di Prima categoria e dei gironi C , E ed F di seconda categoria.  Ieri siamo passati al girone G di seconda categoria e abbiamo iniziato con le favorite  (Stella Azzurra, San Pietro di Rosà, Asolo, Transvector), oggi passiamo alle outsiders che abbiamo individuato in Nove, Mottinello, Santa Croce e Real Stroppari.

Per designare le quali, abbiamo interpellato  e ci hanno dato le loro indicazioni gli allenatori Me (Arsenal), Scappin (Belvedere), Pellizzer (Longa), Girardi(Nove), Maino (San Pietro Rosà),  Zito (Santa Croce), Zonta (Solagna), Stragliotto (Stella Azzurra), Canton (Trasvector), tra i direttori sportivi e i dirigenti in genere abbiamo acquisito i pareri di Remonato ( Marchesane), Piotto (San Pietro Rosà),  Cecchin (Santa Croce) Nervo (Solagna) Andreazza (Union  Ezzelina)  A loro abbiamo posto questi quesiti: quali sono le squadre favorite ? Sei soddisfatto della campagna acquisti della tua squadra?

Le formazioni del San Pietro Rosà e della Stella Azzurra (con 10 segnalazioni) sono in testa alla pari nelle indicazioni degli esperti.  subito dopo vengono il Città di Asolo e il Transvector (6). Più staccate il Nove e il Mottinello (3);  una sola segnalazione ha ricevuto il Santa Croce e il Real Stroppari

Le outsiders

Nove

Molte conferme al Nove ad iniziare da mister Girardi.  Le novità riguardano il portiere Andrighetto, il giovane difensore Penna e il ritorno dell’attaccante Andrea Baggio dal Galliera.

Andrea Baggio

La rosa: Portieri: Andrea Andrighetto (82 dal Pianezze), Giovanni Iacovone (96); difensori: Luca Battistello (88), Alessio Fiorese (97), Andrea Gobbi (92),  Federico Moletta (96),  Luigi Pellizzato (99), Denis Zen (99), centrocampisti: Dahir Bassim (2000), Riccardo Bresolin (89), Osama Ezzazouri (94), Lamine Nonni (97), Luca Pasinato (98), Simone Penna (2001 dall’Eurocalcio), Stefano Rebellato (98), Alessandro Stefani (91), Alberto Tessari (98), Federico Toniolo (98), Daniele Zonta (97), attaccanti: Andrea Baggio (98 dal Galliera), Fabio Bordignon (97) , Leonardo Del Fiacco (99), Ivan Venturin (93);

Stefano Andrighetto

Daniel Girardi (allenatore): Per quanto riguarda le squadre favorite sicuramente le più quotate sono S.Pietro di Rosa , Stella Azzurra Sant’ Anna , Calcio Asolo e poi a ruota Travettore e Mottinello. Non è da escludere che ci possa essere  qualche sorpresa: il bello di questo girone e che sono tutti dei Derby !!
La nostra  non è stata una vera e propria campagna acquisti: abbiamo mantenuto la linea della continuità del progetto degli ultimi tre anni, ovvero fare crescere i ragazzi di “casa” , con il ritorno di qualche prestito, facendo salire qualche giovane e riconfermando la maggior parte del gruppo della passata stagione; personalmente  sono soddisfatto di queste scelte della società.

Mottinello

Per il ventiduesimo anno consecutivo rimane sulla panchina del Mottinello mister Giorgio Favrin.  I  neo acquisti sono Marco Pasqualon : punta, classe 97, da due anni a Mottinello, in prestito dal Carmenta, viene   definitivamente riscattato, il centrocampista Francesco Silvestri del 1999,  dal Calcio a 5, e gli attaccanti GianMarco Brotto del 1995, dal Castion e Francesco,Conselvan    del 1999, cresciuto nel settore giovanile del Mottinello per poi andare a farsi le ossa nella Godigese. Inoltre sono stati promossi dagli Juniores Berton Thomas  difensore centrale  e Aziz Bilal, esterno sinistro, entrambi del  2000.

 

La rosa:  portieri  Bertoncello Davide (98), Feltrin Matteo (86)  difensori Berton Thomas (2000 dagli Juniores), Bilal Aziz (2000 dagli Juniores),  Kofi Asante (92), M’Barek Safuen (98), Marchiorello Nicola (98), Piotto Simone (94),  Zardo Tommaso (99) Zurlo Thomas (94,)   centrocampisti: Pivato Omar (91), Brotto Fabio (92),  Pivato Omar (91),  Silvestri Francesco (99 dal calcio a 5), Trentin Nicola (95), Torresan Alberto (96); attaccanti  Baggio Nicola (94), Brotto GianMarco (95 dal Castion),  Conselvan  Francesco (99 dalla Godigese),  Pasqualon Marco (97), Pierato Daniele (96), Sartore Andrea (93). Allenatore Favrin Giorgio

Real Stroppari

Dopo una stagione di grande rinnovamento ma anche di grande sofferenza, il Real Stroppari si è affidato ad un direttore sportivo come Loris Parolin e ad un allenatore come Marco Geremia  che è alla prima esperienza in panchina ma ha una grande conoscenza del campionato e delle avversarie. Il direttore sportivo fa cambiare volto alla squadra portando giocatori di esperienza come Matteo Battistello, dal Transvector, Samuele Geremia, dall’Olympia Cittadella, Davide Visentin, dal vivaio del Rosà, Andrea Melis,  dal Bp 93, Zouhair Louriga,  dal Tezze sul Brenta e  Aziz Sene viene dalla Stella Azzurra.

Melis

Portieri: Campagnolo Matteo  (2001 dal vivaio) , Marcon Thomas (2000),  Difensori: Battistella Matteo (90 dal Transvector),  Bizzotto Fabio (2000), Bordignon Andrea (2001), Leonardi Antonio (2000) , Pan Mattia (2001), Parolin Kevin  (2000), Rizzo Davide (2000); Centrocampisti: Basso Matteo (97), Geremia Samuele (93), Lago Cristian (2000), Leonardi Vincenzo (1997) , Melis Andrea (84 dal Bp 93), Pellizzari Andrea (2000), Primon Mattia (99), Taqui Rinor  (2000), Visentin Davide (2001 dal Rosà); Attaccanti: Lando Simone (2002 dal vivaio), Louriga Zouhair (97 dal Tezze sul Brenta), Rizzi Lorenzo (2000), Sene Aziz (87 dalla Stella Azzurra), Zanotto Nicola (2000). Allenatore Geremia Marco

Loris Parolin(ds): In primis Stella Azzurra , San Pietro, il Nove  e come quarta il Transvector. Sento parlare molto bene dell’Asolo.  La nostra campagna acquisti è stata molto mirata. Spero di soffrire meno dello scorso anno.

Santa Croce

È stato riconfermato il gruppo dello scorso anno con qualche innesto dagli juniores, come nostra filosofia societaria, e con 3 nuovi ragazzi che sposano il progetto di quest’anno. Dagli juniores quindi salgono il difensore Giovanni Alessio classe 2002 e i due centrocampisti classe 2001 Eddy Frighetto e Andrea Battaglia.  Faranno parte della rosa anche il portiere del 1995  Giacomo Costa (ex Stella Rossa) ,per lui un gradito ritorno, il difensore del 1993,  Niccolò Campagnolo,lo scorso anno a Marchesane e il centrocampista (2001), Alessandro Righetto la passata stagione in forza al Cassola. Novità anche nello staff diretto da mister Zito: ritorna a Santa Croce Roberto Guidolin che,dopo la parentesi al Valbrenta e al Fuori le Mura,si affiancherà nella direzione della squadra, Paolo Zonta invece assumerà la figura di dirigente. Sandro Simonetto sarà il preparatore dei portieri e Matteo Nicolini il guardalinee ufficiale. Chiude lo staff Claudio Angelini che darà una mano ai mister nel rispetto dei propri impegni lavorativi.

La  rosa:  portieri: Bianchin  Michele (97), Costa Giacomo   (95 dalla Stella Rossa), Marsilia Guglielmo (98) difensori: Alessio Giovanni (2002), Campagnolo Niccolò (92 dal Marchesane),  Lissiotto Luca  (98), Moro Gianluca  ( 94)  Sasho Petreski  (79 ), Tonin Marco(98), Vialetto Mirko, 89, Visentin Nicola(2000), centrocampisti: Aglietti Lorenzo       99, Bagoi Francesco         92, Battaglia Andrea (2001),  Fantinato Simone      98, Fietta Mattìa (2000), Frighetto Eddy (2001),Guidolin Luca(98), Righetto Alessandro (2000), Vivian Alberto (95), attaccanto: Angelini Nicola      (94)  Baggio Daniele (97 ) Baratto Mattìa(2000), Ferraro Lorenzo (2000), Gardin Marco (94), Lollato Giovanni (97), mister :    Domenico Zito All. in seconda:  Guidolin Roberto dirigente acc.     :    Zonta Paolo guardalinee  uff. Nicolini Matteo preparatore port: Simonetto Sandro/Angelini  Claudio massaggiatore:  Alberton Fabio / Locarno Eros

Maurizio Cecchin (ds) e Domenico Zito (allenatore): Sant’ Anna e Mottinello quest’anno partono favorite, incalzano San Pietro,Nove e Travettore. Tutte squadre che si sono rinforzate nonostante un già buon organico! Per quanto riguarda noi, come ogni anno, abbiamo aggiunto alla nostra rosa tre juniores che per qualità e preparazione possono disputare sicuramente una buona annata. Il mercato del Santa Croce è come sempre parsimonioso, ma quest’anno possiamo dire di essere riusciti a formare una compagine a costo zero. Nessun costo per la società a parte quella dell’iscrizione. Abbiamo aggiunto ad una rosa già buona degli innesti mirati e credo di poter dire di essere fiducioso per l’annata.

Sull'Autore

Federico Formisano