Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato del pomeriggio: chi cerca e chi trova…

Scritto da Federico Formisano

A

Academy Plateola: Altri due arrivi eccellenti ad un Academy Plateola che certo vuole partire per una stagione diversa da quella appena conclusa; arrivano entrambi dalla Curtarolese il portiere Leonardo Mason, del 1999, e il   difensore del 91 Mattia Berto. Si uniscono agli altri due giocatori presentati ieri Stefano Giacomoni e Bogdan Andries.  Ufficiali anche le conferme di dieci giocatori dello scorso anno.

Berto Mattia

Mason Leonardo

Arcugnano: il direttore sportivo Marchioretto mette a segno un colpo da novanta con l’arrivo di Cristian Gisaldi dal Due Monti.  Gisaldi che ha giocato anche a Chiampo, Sovizzo, Le Torri realizzando sempre con continuità è reduce da un campionato caratterizzato da 11 reti in 21 partite.

All’Arcugnano arriva anche l’esterno offensivo Alessandro Valente, del 1997, 20 partite e 3 reti nell’ultima stagione con il Telemar.

Arzignano: é un annata strana per il calciomercato che sarà disomogeneo per A e B e le altre categorie. Ma certo la voce secondo cui il centrocampista Maldonado interesserebbe allo Spezia, con l’Arzignano impegnato nei play-out non deve aver fatto piacere all’ambiente gialloazzurro. La riferiamo perchè comparsa su un sito nazionale.

Azzurra Sandrigo: arrivano le prime conferme all’Azzurra Sandrigo oltre all’attaccante Maita, rimangono il mediano Fabio Rigon del 1986, 17 gare giocate, e l’attaccante Mirko Pastore, classe 1989, 19 presenze e 7 reti.  Rimarranno poi molti dei giovani dello scorso campionato. Potrebbero lasciare Sandrigo il difensore centrale Ilia Jotic (92, 19 gare) e l’attaccante Stefano Di Felice (86, 5 reti realizzate in 18 gare)

RIgon Fabio

C

Cercasi:

Società dell’alto vicentino di prima categoria cerca preparatore dei portieri prima squadra e Juniores.  Chiamare Tel. 333 8665802
Tripoldi Luca, tel. 347 6162800 difensore del 1995,  cerca squadra. Cresciuto nel Sarego e poi nell’Arzignano e nella Seraticense. Svincolato.

Cologna: Il ds del Cologna Omar Gobbo, comunica che è stato preso l’esterno sinistro Alberto Portinari, classe 1990, cresciuto nelle giovanili dell’Arzignano e del Lonigo che nell’ultima stagione ha giocato con la Pro Sambo.

D

Due Monti: Il Due Monti ha trovato il sostituto di Davide Turetta (che resta in società come preparatore dei portieri) si tratta di Filippo Perin, giovane estremo difensore del 2001 che viene dal Veggiano. Anche  Amerigo Cornacchione  attacca le scarpe al chiodo e collaborarerà con Mister Federico Zordan assieme a Gabriele Trevellin.  Tutto il gruppo dei giocatori dello scorso anno rimane  con le eccezioni di Kristian Gisaldi passato all’Arcugnano, di Davide Bardin che passa al Concordia, di Andy Demirxieu lascia per problemi di lavoro, mentre Alessandro Moro, Emanuele Giulietti e Essenhaj vengono lasciati liberi.  Il difensore Andrea Boni, vera bandiera dei biancorossi,  che nell’ultimo campionato ha giocato 5 partite deciderà più avanti se continuare o meno. Rientra a Malo anche Mattia Fabris centrocampista del 1999.  Torna in forza invece il centrocampista Thomas Rampazzo, classe 1996, dopo l’anno trascorso all’estero.

Rampazzo

S

San  Martino: Il destino del San Martino Speme è appeso ad un sottilissimo filo. Di speranza. Di voglia di continuare. ecc. ” lo scrive Luca Sguazzardo sull’Arena di Verona  che racconta come praticamente della squadra di Eccellenza non rimanga più quasi nessuno se non i giovani ancora vincolati con la società.  “Per la prima squadra e la Juniores – scrive sempre Sguazzardo – c’è il pericolo di una rinuncia per ripartire dalla terza Categoria per mantenere almeno la matricola federale lasciando forse la categoria dell’Eccellenza  (in realtà non è possibile cedere la categoria mantenendo la matricola, semmai sarebbe possibile solo chiedere un autoretrocessione nelle categorie inferiori, ma sinceramente non abbiamo mai sentito che una squadra di Eccellenza chieda di ripartire dalla Terza)  “Sarebbe un vero peccato gettare via così anni di storia e tradizione – conclude l’articolo dell’Arena – almeno fino alla prossima puntata”

Santomio: Due bei colpi del Santomio comunicati dal Vicepresidente Andrea Luccarda: dal Poleo arriva il difensore centrale Matteo Dal Pozzolo, classe 1993,  ex Malo. e dal Dueville. ecco Kevin Bicego, esterno sinistro del 1998, che lo scorso anno ha giocato in prestito al Thiene.

Kevin BIcego e Dal Pozzolo

Sarcedo: La formazione Juniores Elite del sarcedo è stata affidata a Roberto Dal Zotto. ” Abbiamo scelto lui  – spiega il responsabile del settore giovanile rossonero Mario Pesavento – perche ci sembra la persona piu adatta. Ha la capacita’ di lavorare coi giovani ed è molto preparato ma soprattutto riesce ad essere collaborativo con tutti. Dal Zotto avrà un ruolo importantissimo perche deve sempre tener pronto il serbatoio per la prima squadra , valorizzando il suo lavoro e tener in piedi la categoria. Ora abbiamo il compito di cercare di dare continuità anche alle altre categorie visto che abbiamo sia gli allievi sia i giovanissimi nelle regionali.

V

Vicenza: Viviano e Alfonso per la porta Oltre a Emiliano Viviano, attualmente svincolato, secondo Tuttosport ci sarebbe un altro profilo nel mirino dei berici. Si tratta di Enrico Alfonso del Brescia che potrebbe tornare in biancorosso a distanza di sette anni (aveva giocato coi veneti nel 2013/14).

Sull'Autore

Federico Formisano