Serie D

Arzignano davvero Forte! vince anche in casa della Luparense

Scritto da Federico Formisano

Contro la squadra padovana è la rete del centrocampista in avvio di ripresa a regalare tre punti pesantissimi alla causa gialloceleste. Arriva il quinto successo stagionale, il terzo in trasferta. Ora testa alla sfida casalinga col Delta Porto Tolle

LUPARENSE – FC ARZIGNANO VALCHIAMPO 0-1 (pt 0-0)

LUPARENSE: Corà, Munaretto Ale, Zanella Greg, Munaretto And, Rubbo (st 25’ Fracaro), Severgnini, Finocchio (st 25’ Florian), Baccolo, Santi, Goglino (st 1’ Menato), Borges Leite (st 11’ Venitucci). All. Zanini. A disposizione: Bacchin, Zanella Mic, Beccaro, Cenetti, Stringa.

FC ARZIGNANO VALCHIAMPO: Enzo, Pasqualino, Rossi (st 40’ Doda), Molnar, Forte, Calì, Lisai (st 31’ Valenti), Maury (st 12’ Monni), Antoniazzi (st 31’ Pettinà), Sammarco, Bigolin. All Bianchini. A disposizione: Circio, Cuccato, Roverato, Trentin, Zuffellato

ARBITRO: Marco Russo di Torre Annunziata. Assistenti: Francesco Bentivegna di Agrigento e Pietro Bennici di Agrigento

RETI. St 4’ Forte (AR)

NOTE. Partita a porte chiuse. Espulsi: nessuno. Ammoniti: Forte, Finocchio, Rossi, Leite Borges, Zanella Greg, Molnar, Rubbo. Angoli: 5-7. Recupero: pt 1’; st 6’.

SAN MARTINO DI LUPARI (PD) – L’FC Arzignano Valchiampo conferma di attraversare un ottimo momento di forma, e dopo il successo casalingo col Cjarlins Muzane di mercoledì chiude nel migliore dei modi la sua settimana andando ad espugnare il “Gianni Casèe” di San Martino di Lupari. Finisce 1-0 per i giallocelesti, che grazie al gol di Daniele Forte ad inizio ripresa condannano i padroni di casa alla loro terza sconfitta casalinga della stagione. Vittoria dal coefficiente di importanza altissimo, sia per il morale che per la classifica.

SCELTE – Mister Bianchini deve rinunciare ancora all’infortunato Casini, e davanti ad Enzo schiera Pasqualino e Rossi esterni, con Bigolin e Molnar centrali (turno di riposo per Cuccato); a centrocampo operano Sammarco, Antoniazzi e Forte, con Lisai e Maury di supporto a Calì.

PRIMO TEMPO – Pronti via e al 5’ si fa vedere la Luparense: cross da destra di Santi, tiro al volo di Finocchio, ma Enzo para centrale. L’Arzignano tiene bene il campo, e al 9’ conquista una punizione dal limite, ma la barriera respinge. Al 14’ ancora pericolosa la squadra di casa, con il colpo di testa di Santi che termina di poco a lato. L’Arzignano si rivede al 20’, con il cross di Maury che manda al tiro Forte, la cui conclusione però è fuori bersaglio. Al 21’ lancio per Lisai che entra in area, ma la sua conclusione viene deviata in corner. Al 21’ e al 22’ protagonista Antoniazzi con un paio di inserimenti su cui però salva la squadra di casa. Preme la squadra ospite, con il portiere di casa che salva in uscita in un paio di circostanze. Al 32’ nuovo tentativo per l’Arzignano, con la conclusione fuori bersaglio di Lisai su cross di Rossi. Partita molto intensa e frammentata: nel giro di pochi minuti ammoniti Rossi, l’ex Borges, Zanella, quest’ultimo per una trattenuta su Forte, e l’altro ex Andrea Munaretto.

RIPRESA – Si va alla ripresa, e il primo brivido arriva al 3’ con l’inserimento di Rossi, il cui tiro però è parato abbastanza agevolmente da Corà. Passano sessanta secondi e l’Arzignano trova il gol del vantaggio, col perfetto inserimento al limite dell’area di Forte, che lascia partire un rasoterra sul palo lontano dove il portiere di casa non riesce ad arrivare: 0-1. Al 12’ mister Bianchini opera una sostituzione, inserendo per la prima volta con la maglia gialloceleste l’ultimo arrivato, l’attaccante Monni, che entra al posto di Maury. La Luparense, come è logico che sia, prova ad alzare il proprio baricentro a caccia del pari, preme sul pedale dell’acceleratore, ma l’Arzignano ribatte colpo su colpo. La Luparense non ci sta, e al 25’ opera un doppio cambio inserendo due giocatori offensivi come il neo acquisto Florian e l’ex Fracaro. Risponde mister Bianchini gettando nella mischia Valenti e Pettinà per Lisai e Antoniazzi. L’Arzignano serra i ranghi e agisce di rimessa, con la Luparense che si getta nella metà campo gialloceleste, senza però riuscire a trovare la via del gol.

TESTA AL PORTO TOLLE – Finisce dunque con la quinta vittoria complessiva della stagione per i giallocelesti, che ora torneranno a lavorare, intensamente, per preparare nel migliore dei modi la prossima partita, valida per la diciassettesima giornata di andata, domenica prossima alle 14.30 al Dal Molin contro il Delta Porto Tolle.

 

 

 

Sull'Autore

Federico Formisano