“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola della domenica: conferme a raffica in attesa delle gare

Scritto da Federico Formisano

Gli ultimi articoli pubblicati….

L’ edicola  del sabato: Le novità in arrivo. Riepiloghiamo le notizie delle ultime ore con le novità (finalmente) in arrivo con un particolare squardo alla terza categoria. Con un commento tutto da leggere. Oggi in campo il Cartigliano e il Vicenza, presentiamo le due gare. Le interviste di Bassano e Schio. Il Longare conferma i primi giocatori. Ivan Pellizzaro non resta a Lonigo.

Le Ultime della notte   arrivano dal Chiampo, Cornedo,  Montebello e Telemar.  La lnd annuncia il nuovo protocollo per inizio settimana.  La cronaca di Campodarsego – Cartigliano. Le dichiarazioni prepartita di mister Camparmò

Tutto quello che c’è da sapere sul week end dei primi di maggio:   Il vademecum di Calcio vicentino con il programma gare, le previsioni meteo, gli arbitri, gli inviati nel campo, ecc.

I risultati del primo maggio:  La serie A, la Serie B, l’anticipo di D, la Primavera.

I difensori salvano il Vicenza: la cronaca di Virtus Entella- Vicenza

Allenatori che cercano squadra: un primissimo elenco L’elenco dei giocatori che cercano squadra.

A

Arzignano: Torna in campo l’Arzignano con il Delta Rovigo.  Mister Bianchini dovrà fare a meno del portiere Enzo, e dei difensori Pasqualino (squalificato) e  Cuccato. Le nostre previsioni per la formazione: In porta giocherà l’esordiente Circio, in difesa Roverato, Rossi, Bigolin e Molnar, a centrocampo probabile l’utilizzo di Casini, Forte, Sammarco con Valenti, Calì e Lisai in attacco.   Ma sono pronti anche Monni e Villanova.

Diretta Streaming e Diretta Scritta su Facebook “FC Arzignano Valchiampo”

 

B

Bollettino Covid:  Attualmente positivi: 430.542 (-5728) Deceduti: 121.033 (+226) Dimessi/Guariti: 3.484.042  (+18.466) Ricoverati: 20.903 (-620) di cui in Terapia Intensiva: 2.522 (-61)Tamponi: 58.957.954 (+378.202), Totale casi: 4.035.617 (+12.965) Dosi di vaccino somministrate in totale fino a mezzanotte in Italia: 20.264.342  Di cui seconde dosi: 6.085.525 Dosi di vaccino somministrate nella giornata di ieri: 821.008

La percentuale dei positivi è di 3,4  casi ogni 100 tamponi effettuati (ieri era del 3,9 ) ; calano ancora i ricoveri e le terapie intensive. Il Veneto ha 914 casi. In testa c’è la  Lombardia  con  2139 casi.

C

 

Chiampo: Il Chiampo sarebbe interessato al centrocampista Luca Fortunato, classe 1988, 5 partite con il Sarcedo nel campionato interrotto ad Ottobre. Il ds Negro non smentisce ne conferma ma si limita a dire che “c’è qualcuno che sa più cose di me…” (dall’ultima edizione di ieri)

 

Cornedo:  Il direttore sportivo  Davide Santagiuliana comunica la permanenza a Cornedo anche  per il prossimo campionato dell’attaccante del 1993, Mattia  Battistella e dei centrocampisti Il capitano Augustine Asiamah  del 1990 e Francesco Visona del 1993.  Finora il Cornedo ha confermato già per la prossima stagione Cervellin, Eberle, Zancan, Visonà  e Battistella.   (dall’ultima edizione di ieri)

Visonà stoppa

E

Eccellenza: Nicola Smanio Su dilettanti a Chi? Presenta così la Terza giornata in eccellenza con tante gare dove in risultato non è assolutamente scontato !!! Nel girone A la sorprendente capolista Camisano va a Montecchio in un derby vicentino che sa da ultima spiaggia per i biancorossi castellani,solo una vittoria può dare una speranza per competere ad un obiettivo prefissato ad inizio di questo mini torneo ! L’Arcella riceve il Vigasio,entrambe hanno già perso una gara,per questo un ulteriore passo negativo può essere fatale ! Il favoritismo Bassano ancora senza vittorie, riceve il Villafranca dei giovani, anche qui come sopra non si può fallire !

Arcella-Vigasio
Bassano-Villafranca Vr
Schio-S.Martino Speme
Montecchio-Camisano
Riposa Valgatara

Noi saremo presenti su tutti i campi con i nostri inviati

F

Fuori Gioco:  Domani torna alle 17.30 su Tva la trasmissione Fuorigioco. Ospite di Franco Bertuzzo e Federica Benacchio sarà l’allenatore della Calidonense Luigi Zuccon. Il commento tecnico sarà affidato come sempre a Federico Formisano direttore responsabile di Calciovicentino.it

Mister Zuccon

 

P

Prima categoria; chi riprende e chi no.. La nostra mini inchiesta sulle squadre del girone C di Prima categoria sulla ripresa degli allenamenti ha dato un esito contradditorio con molte squadre decise a ripartire solo ad agosto ed altre che non disdegnano di svolgere qualche allenamento già da questa mese. Per il momento appare chiaro che nessuno intende impegnarsi in gare amichevoli almeno finchè non ci sarà più chiarezza sulle modalità di svolgimento. Hanno ripreso o non escludono di farlo: il Malo (abbiamo già ripreso, ma non le amichevoli)  Poleo (abbiamo iniziato ad allenarsi con serenità e tranquillità sperando in ulteriori aperture) il 7 Comuni (abbiamo ripreso ma per le amichevoli la vedo dura) l’Arcugnano ( non pensiamo sia possibile effettuare amichevoli ma ci stiamo allenando), il Grantorto (se ne parlerà più avanti).   Sono perentori sul rinvio ad Agosto il Valdagno (Che senso hanno gli allenamenti in questa situazione con giocatori che stanno girando alla ricerca della miglior sistemazione per il prossimo anno) Alto Astico Cogollo (bisogna essere tutti vaccinati e consapevoli che bisogna fare un anno a pane e salame) Berton Bolzano (noi non riprenderemo visto la sospensione dei campionati e con il mercato in movimento) Le Torri (Fai un amichevole e poi magari scopri che un tuo giocatore è già d’accordo con un’altra squadra. E se per caso succedesse un incidente ad un giocatore l’assicurazione risponde?), Due Monti, Dueville.   La conclusione la  lasciamo ad Omar Baù del 7 Comuni: Esiste anche la gioia di giocare, di fare una corsa, di scambiarsi un pallone… socializzare, allenarsi senza pensare al prossimo campionato o altro. Esiste anche la passione !!!

Sono intervenuti: Dal Ferro, Padovani, Baù O., Marchioretto, Gottardo, Coda, Carretta, Rizzato, Barci, Battaglion, Pozzato G. , Beggiato

S

Scaligera Academy: Le associazioni sportive calcistiche COLOGNA VENETA 1919, BONALDO SANTO STEFANO ACADEMY (BSS) e AURORA CAVALPONICA 2009 comunicano di aver sottoscritto un accordo per l’unione dei propri settori giovanili già a partire dalla prossima stagione calcistica 2021-2022.Sarà costituita una nuova ASD, denominata UNION SCALIGERA ACADEMY, che andrà a gestire tutti i ragazzi dalla categoria Under 17 (Allievi) fino ai bambini “piccoli amici”: un bacino di oltre 400 ragazzi con possibilità di utilizzo di strutture sportive situate in una vasta area territoriale dell’Est veronese.

La volontà è anche quella di inserire il calcio femminile all’interno del nuovo progetto.

Le attuali associazioni, promotrici della nuova realtà, continueranno a gestire le proprie prime squadre e la categoria Juniores

Con la speranza che questo nuovo ambizioso progetto trovi il pieno appoggio delle rispettive amministrazioni comunali, ora non resta che lavorare per organizzare l’intero apparato, affidato quale responsabile tecnico a Marco Rebusti, per poter garantire a tutti i nostri ragazzi e tesserati un ritorno sicuro e senza preoccupazioni a calcare i campi da calcio per correre semplicemente dietro ad un pallone, che resta comunque lo sport più bello del mondo!

S

Serie D: play-off   Oggi si giocano ancora  i recuperi  di Serie D: Arzignano – Delta  e Union Clodiense – Belluno  e domani  Trento-Caldiero  Fabio Rosario Luongo Napoli che potrebbero cambiare la classifica:

Classifica: Trento 62,  Manzanese 53  U.C.Chioggia S. 49,  Mestre 47 , Caldiero 46 Luparense 46 Cjarlins 45 Belluno 44 *Arzignano 42 * Adriese 42 Delta 40, Cartigliano 40 U.S.Giorgio Sedico  39, Ambrosiana 34,  Este 33 *,  Montebelluna 33,  Virtus Bolzano 30,  Campodarsego 28 **,  Union Feltre 24,  Chions 18 *
* 1 gara da recuperare ** 2 gare da recuperare * 3 gare da recuperare ** 4 gare da recuperare

Sappiamo che l’Arzignano vuole vincere per cercare di agganciare il quinto posto  e andare ai Play-off a cui partecipano le prime 5 (la prima è promossa con il Trento favorito)

Partecipano a detta fase le società classificate al 2°, 3°, 4° e 5° posto che si incontreranno in gara unica secondo i seguenti abbinamenti:
• squadra classificata al 2° posto (in casa) contro squadra classificata al 5° posto (fuori casa)
• squadra classificata al 3° posto (in casa) contro squadra classificata al 4° posto (fuori casa)

In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari; persistendo la parità accederà alla fase successiva, la società meglio classificata al termine del campionato.

T

Telemar: è stato individuato il profilo del nuovo allenatore del Telemar.  Dopo le esperienze sulle panchine del Maddalene, della Junior Monticello e degli Juniores Elite del Summania, arriva sulla panchina del Telemar,  Stefano Cesarano (dall’ultima edizione di ieri)

Tezze: il riconfermato mister Paolo Castaman illustra i programmi della società per la prossima stagione: l’idea di partenza è quella di mantenere lo zoccolo duro del gruppo storico e cercare un giocatore forte per reparto  con la speranza di indovinare i giovani fuori quota.

Tezze sul Brenta: il Tezze sul Brenta non ha ancora affrontato il nodo della conduzione tecnica della squadra (“anche se – dice il direttore sportivo Simone Sonda– credo che non ci saranno problemi per la conferma di Moreno Campagnaro”). Al momento siamo impegnati a lavorare sul settore giovanile dopo aver messo le basi per una collaborazione con l’Usd Quadrifoglio  che già operava con Belvedere, Real Stroppari, Juventina Laghi e ora anche con il Tezze. Il Quadrifoglio forma squadra Juniores, Allievi, Giovanissimi, Esordienti, Pulcini, Primi calci e piccoli amici. “ In linea di massima – spiega il ds – dovremmo rimanere come l’anno scorso con qualche innesto, ma la settimana prossima avremo una riunione e chiariremo tutti questi aspetti. “

Simone Sonda

Toniolo: Il presidente Fabio Munaretto comunica che alla guida del Toniolo resta mister Massimo Ferraresso che affronterà così la sua terza stagione sulla panchina della formazione thienese.

Ferraresso Massimo 2

Transvector: la formazione di Travettore proseguirà il rapporto di collaborazione con Morris  Canton che inizierà così la sua quinta stagione alla guida del Transvector. Dopo i primi due anni ed un anno negli Juniore del Nove, Canton è rimasto per altre tre stagioni (compresa quella che sta per iniziare) alla guida del club bassanese. ” Con la società – spiega il tecnico  – si è parlato di inserire qualche juniores nella rosa della prima squadra e mantenere il gruppo già esistente.  Poi se serve faremo qualcosa anche a livello di mercato”.

Canton Moris Transvector

Trissino: C’è un cambio della guardia al Trissino: il ds Fabio Bagnara assume il nuovo delicato incarico di Responsabile del settore giovanile.  Al suo posto alla conduzione tecnica come direttore sportivo ci sarà Claudio Furlato, che era tornato a Trissino già nella scorsa stagione come collaboratore. Furlato a Trissino aveva già lavorato in passato prima di passare all’Arzignano (come responsabile settore giovanile ) e al Sovizzo (come direttore sportivo).  Per quanto riguarda l’allenatore si sta attendendo la piena guarigione di mister Maurizio Venza che è appena uscito dall’Ospedale dove ha trascorso parecchio tempo per guarire dal Covid. Ma l’intenzione della società, ribadita dal neo direttore sportivo è quella di una conferma del mister.

Furlato

Venza

U

Union Lc: L’allenatore Massimo Zavagnin conferma i primi contatti con la società di Lusiana e Conco in vista della prossima annata.  L’incontro decisivo per ragionare su programmi e progettualità è fissato per la prossima settimana.

 

V

Vicenza:  Le dichiarazioni di Cappelletti a fine gara.: “Questa vittoria vale sicuramente tantissimo anche alla luce degli altri risultati, perché ci saremmo trovati un po’ più con l’acqua alla gola se non avessimo vinto oggi. Poi ci fa riprendere un po’ di ossigeno, un po’ di fiducia e d’entusiasmo dopo le tre sconfitte consecutive e quindi vale sicuramente tantissimo. Ci dà una bella carica per le ultime tre partite. Quarta rete? Sì, era da un po’ che mi mancava. Onestamente, iniziavo a soffrire, perché da questo punto di vista sono un po’ come gli attaccanti. Sono contento che sia anche un gol pesante. Tuttavia non c’è nemmeno il tempo di festeggiare perché abbiamo subito un’altra gara importante. Una dedica? Sicuramente il pensiero va sempre alla mia famiglia, a mia moglie Chiara, ai miei bimbi Gioia e Leo, che sicuramente hanno passato una stagione difficile anche loro, con il papà spesso via per le tante partite ravvicinate. E’ stato veramente complicato quest’anno, anche dal punto di vista mentale, è stato molto stressante, quindi il pensiero va sicuramente a loro e non vedo l’ora di tornare ad abbracciarli e stare un po’ anche in tranquillità con loro, quando finirà la stagione.

La gioia dei marcatori del Vicenza

Il duello con Rodriguez? Avevo capito che era una palla che poteva metterci in difficoltà sulla profondità  e avevo iniziato a scappare via con anticipo, poi onestamente è stata messa una bella palla, e con la pressione dell’avversario ero rimasto tagliato fuori, e poi purtroppo c’è stato un malinteso con Grandi e quindi abbiamo preso gol. Ma il calcio è bello perché ti dà comunque sempre la possibilità di rifarti e fortunatamente sono riuscito aggiustare le cose, segnando poco dopo. Goal dei difensori e non degli attaccanti? Sicuramente quando vanno in goal due difensori, il merito non è certamente solo loro ma del lavoro della squadra, perché alla fine per arrivare lì vuol dire che si fa gioco, si guadagnano magari angoli, punizioni, che vengono messi in mezzo bene, quindi alla fine il merito è sempre di tutti. L’importanza della squadra è sempre centrale e sempre al primo posto. Salvezza in tasca? Penso di no, penso che dobbiamo essere bravi a fare quello che non è stato fatto, forse nell’ultimo periodo ovvero, mantenere equilibrio. Non eravamo dei fenomeni dopo la vittoria col Cittadella, quando sembrava che potessimo ambire a qualcosa in più, e non siamo diventati scarsi dopo le tre sconfitte che abbiamo subito, come non ci riteniamo salvi adesso. Le parola chiave secondo me sono equilibrio e coerenza, in quello che si fa, in quello che si vuole, negli obiettivi che ci si è posti, e continuare a lottare per quelli, perché siamo assolutamente in linea con quello che abbiamo sempre detto dall’inizio dell’anno, ovvero ottenere la salvezza”.

Vicenza Fc:  Il primo camp estivo del Vicenza Fc inizia il 7 giugno in Via Pascoli 9  a San Bortolo Vicenza; sarà aperto ai ragazzi dai 6 ai 12 anni al motto attività e divertimento.

Z

Zanè:  Il rinnovato Zanè affidato alle cure del Ds Simone Zanella che già ha definito le trattative per alcuni giocatori e che sta puntando anche a nomi importanti del nostro calcio (l’altro giorno abbiamo fatto il nome di Nicola Baggio) ripartirà comunque dall’allenatore che sarà il riconfermato Manlio Giarraffa.

Recapiti del sito
Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

 

 

Sull'Autore

Federico Formisano