Promozione

Il punto sulla Promozione, girone B, di Maurizio Lissandrini (5)

Scritto da Federico Formisano

PARI E PATTA TRA MAROSTICENSE E LA ROCCA;  DERBY AL MONTEBELLO CONTRO IL TRISSINO.

SARCEDO DOMINA LO SCONTRO CON IL CHIAMPO

 

 

Campionato  ricco di emozioni soprattutto in testa alla classifica con 4 squadre che marciano ad un ritmo veloce ( Marosticense, Sarcedo, Caldogno, La Rocca) e confermano tutti i valore della vigilia con buona qualità e giocatori dal pedigree importante. Pronti ad inserirsi in questa lotta di vertice altre società che per la loro storia e per le ambizioni della vigilia daranno filo da torcere alle pretendenti per la vittoria finale parlo del Chiampo, del Longare, delle Tezze. Per tutte le altre ( anche se è ancora  presto ) un campionato fatto di alti e bassi che ha l’obiettivo finale di una salvezza senza sofferenze visto che quest’anno saranno 4 le squadre impegnate nei play-out finali con una retrocessione diretta. Bomber sempre sugli scudi con reti di Tonani, Camparmò, Pieropan, il giovane Calgaro e Plamedeala che permettono alle loro squadre di racimolare punti importanti per la classifica.

Partita clou :  Marosticense – La Rocca

 

 

Pareggio per 1 a 1 tra la Marosticense di Glerean e La Rocca di mister Beggio per un posto al sole in classifica, nulla di fatto con i rosso-neri di casa che proseguono nella loro imbattibilita’ in campionato e si confermano in testa alla classifica insieme al Sarcedo. Per  La Rocca  Altavilla una buona conferma dopo la bella prestazione in coppa  di mercoledì e con qualche recriminazione sul finale che permette ai ragazzi di Beggio di restare ai piani alti  della classifica.  Vantaggio con Tonani   per gli ospiti all’inizio della ripresa  e gol del pareggio di capitan Contro su rigore  per i padroni di casa. Mister soddisfatti e fiduciosi per il futuro delle loro squadre. Mister Beggio si sente vincitore morale della partita ma alla fine arriva solo un punto per la classifica.

 

Sarcedo sugli scudi in testa alla classifica che vince e convince contro il Chiampo di Rezzadore per 3 a 1 in una partita molto bella e aperta sin dall’inizio e in bilico sino al 90°. Gol in apertura di Petrovic l’ex  Montecchio e Bassano segna su calcio di rigore dopo un atterramento del nuovo acquisto appena arrivato dall’Arcella  Milosevic. Partita che torna in parità con il giovane Calgaro sul finire del primo tempo. Nella ripresa i gol della vittoria arrivano ancora da Calgaro e Gianesini sul finale a conferma che Fontana e soci fanno sul serio.

In  netta risalita il Caldogno di mister Zuccon che dimostra tutte le proprie qualità tecniche e agonistiche andando a vincere sul difficile campo delle Torri Bertesina del neo mister Sgrigna. Un 3 a 0 netto che non dà scampo ai padroni di casa con i gol di  Camparmò ( doppietta per l’ex Cartigliano )  e Savio a tempo scaduto e terzo posto in classifica solitario con 12 punti.

Derby tra il Trissino e il Montebello molto combattuto con la netta e meritata  vittoria dei ragazzi di Venturini per 2 a 0 che portano a casa i 3 punti in classifica con la doppietta di Plamedeala che fa numeri di alta classe dimostrando di essere giocatore sorprendente. Vantaggio su calcio di punizione da posizione defilata e secondo gol in dribbling su tutta la difesa locale  per il 2 a 0 definitivo finale . Per Venza e soci una domenica sottotono dopo le  belle prestazioni in coppa . Mister Venza è stato anche allontanato dal campo ma l’allenatore del Trissino non ci sta “Ho semplicemente difeso il dirigente responsabile della nostra squadra che era stato accusato dall’assistente di perdere tempo per i cambi – racconta Venza– ma in realtà noi avevamo l’interesse a farli rapidamente i cambi , visto che non eravamo in vantaggio e comunque  ci vuole rispetto; gli arbitri lo esigono da noi ed è giusto ma poi sono i primi a comportarsi con arroganza e  con maleducazione e io non ci sto”

Vittorie importanti per il Tezze sui veronesi dell’ Alba Borgo Roma con gol del solito Pieropan specialista sui tiri da fermo con gol direttamente da calcio d’angolo. Sugli scudi ancora il giovane portiere Rigoni che para un rigore ai veronesi del possibile pareggio, per Castaman risultato che dà continuità alle ultime belle prestazioni. Vittoria del Longare  nel derby della bassa vicentina sul Revereel con gol di Bernardelle che  vince il derby con  il fratello minore e permette a mister Spollon di scalare la classifica e confermare il buon potenziale della rosa.

Infine grande soddisfazione in casa Monteviale per i 3 punti importantissimi conquistati contro il mai domo Marola che permettono ai ragazzi di mister Lazzaron di respirare in classifica  una posizione di tranquillità con 6 punti.  Il Marola con 3 punti fatica ancora a trovare il giusto ritmo in un campionato molto combattuto ed equilibrato.

Colpo di testa di Belloni

Risultati e marcatori

Calcio Sarcedo – Chiampo 3-1  Petrovic © Calgaro (2) e Gianesini  (S) pubblicato il  servizio di Marco Marra
Calcio Tezze – Alba Borgo Roma  1-0  Pieropan; Peroni dell’Alba Borgo Roma fallisce un rigore
Calcio Trissino – Montebello 0-2 Confente, Plamadeala
Le Torri Bertesina – Caldogno Calcio  0-3 Camparmò (2), Savio © pubblicato il  servizio di Irene Caldaro
Marosticense – Unione La Rocca Altavilla 1-1 Tonani (L), Contro (M) pubblicato il  servizio di Gianfranco Scalzotto
Monteviale – Marola 2-0 Carmucci Crestani pubblicato il  un servizio di Antonio Martinello
Sitland Rivereel 2005 – Longare Castegnero 0-1 Bernardelle pubblicato il  servizio di Sergio Barolo
Classifica: Marosticense , Sarcedo 13, Caldogno 12, La Rocca 10, Chiampo , Tezze,  Longare 9, Montebello 7, Monteviale 6, Trissino  4,  Marola,  Rivereel 3, Le Torri, Alba Borgo Roma 1

 

Top della settimana 

Daniel Calgaro ( Sarcedo ) – Il giovane 2000 segna una doppietta e dimostra grandi abilità sotto porta con la sua velocità. Complimenti.

Gregor Plamedeala ( Montebello ) – Regala magie, dribbling di altra categoria, se ispirato diventa imprendibile, 2 gol con il suo timbro. Genio e sregolatezza.

Plamadeala

Paolo Camparmò ( Caldogno ) – Il gol è il suo mestiere , in tutte le categorie ha lasciato il segno. Bomber di razza come pochi.

Classifica Marcatori

Girone B

7 reti: Rigoni (Sarcedo);
4 reti: Tonani (La Rocca) Plamadeala (Montebello),
3 reti: Cavazza (Chiampo), Fasolo (Le Torri),  Busatta (Longare) , Contro (Marosticense), Calgaro D. (Sarcedo), Pieropan  (Tezze);
2 reti: Peroni, Savi (Alba Borgo Roma), Battaglin (Caldogno), Dal Maso (Chiampo), Bianco, Pilan (La Rocca), Bernardelle (Longare); Nascinguerra, Pontarollo (Marosticense) Carmucci  (Monteviale),  Maistrello (Rivereel) , Gianesini (Sarcedo);
1 rete: Castelli, Orria (Alba Borgo Roma), Camparmò, Mietto, Pogietta, Todaro, Sandonà (Caldogno), Petrovic, Rakolc, Sacconi, Traore (Chiampo), Lombardo, Scaglione (La Rocca), Pedon, Zini (Le Torri), Corezzola, Gal  (Longare), Camara Daniel, Cisse (Marola), Covolo, Minato, Nonni,  Russo (Marosticense),Lissandrini (Montebello),  Crestani, Erba, Maiova, Zangara (Monteviale), Scotton (Rivereel) Zanin (Sarcedo), Diquigiovanni (Tezze), Cazzola, Kindo, Mouad (Trissino);

Sull'Autore

Federico Formisano