Seconda Categoria

Seconda E; il punto finale di Sguardo Acuto, con top, marcatori e cronache

Scritto da Redazione1

 

LE ALTE VINCONO IL CAMPIONATO!!!

MADDALENE DA INCUBO NEGLI ULTIMI 180 MINUTI

MOTTA E ALTAVILLA IN TERZA CATEGORIA

***************************************

Grande festa alle Alte per la vittoria del campionato; una lunga e faticosa rincorsa, risolta solo negli ultimi minuti!

Il Maddalene dilapida tutto in due partite

Dopo il Motta, anche l’Altavilla saluta la categoria

 ***************************************

 

Alla fine vince la rosa piu’ forte. La squadra piu’ abituata a certe pressioni. Il gruppo con piu’ individualita’. Ma come ci siamo raccontati in questi lunghi mesi, non e’ stato facile per la squadra di Mister Vicari riuscire a raggiungere l’obiettivo. La partita contro il Telemar potrebbe essere l’immagine e la metafora dell’intera stagione. Va sotto, a fatica pareggia, con grande fatica vince.

Gli sforzi che la Societa’ ha fatto in estate in fase di mercato, sono stati alla fine ben ripagati. Passata la festa dovrà  nascere una rosa in grado di sostenere la prima categoria. Per restarci.

L’esultanza di Schenato in una foto inedita

Per la cronaca le reti sono di Centomo e Schenato per le Alte, e Santini per il Telemar.

Per la Societa’ Telemar, dopo un anno di assestamento in questo nuovo corso, ci si aspetta una nuova stagione vincente ed importante.

Il Maddalene subisce un finale di stagione  inaspettato. In testa per lunghi tratti del campionato, meritatamente per costanza e solidita’,  ad un certo punto, pareva imprendibile, e senza dimenticare la problematica Covid che gli ha un po’ frenati in autunno, in due gare getta alle ortiche mesi e mesi di lavoro.

Domenica scorsa contro il Pedezzi e nell’ultima gara a Grancona, i ragazzi di Mister Mariga si sciolgono come neve al sole. Ci sara’ da capire i motivi di questo crollo. E di un andamento nell’ultimo mese e mezzo lento e rischioso. Che ha creato nelle Alte un incentivo a crederci.

Le reti sono di Amessiamenou e Berko per I locali, Gresele per il Maddalene.

Ora c’e’ da capire se nel quartier generale del Maddalene ci sia voglia di dare continuita’ a questo secondo posto, oppure di rinnovare e ripartire con nuove situazioni.

Il Castelgomberto a San Pio X, contro l’Altair,  chiude con una netta sconfitta per 3.0.

Le reti per i padroni di casa sono di Pertile, doppietta e Guarino. I ragazzi di Mister Corato chiudono al terzo posto. Mai, nel corso del campionato, hanno dato la sensazione di poter andare a caccia dell’obiettivo piu’ importante.

Troppi pareggi, troppi punti persi con le squadre di media e bassa classifica. Ma questo e’ stato un comune denomiatore di tutte le quattro regine.

Dell’Altair abbiamo ampiamente espresso i complimenti per il lavoro svolto, per l’ottimo calcio proposto. Per i risultati straordinari raccolti. Ora la sfida si fa piu’ difficile: migliorare il risultato ottenuto.

In coda l’utlimo verdetto: come preannunciato l’Altavilla accompagna il Motta in erza categoria.

Un Altavilla, che ha trovato in questi ultimi due mesi un avversario che pareva in grossissima difficolta’: L’Isola, che con il cambio del Mister e il rientro di alcuni giocatori determinanti nel momento piu’ dfificile della stagione,  ha agganciato Motta e Altavilla, superandoli,  e resi inavvicinabili.

Le reti per l’Isola sono di Minopoli e Jaibi e per gli ospiti Boschetto.

Ai ragazzi e alla Societa’ Altavilla un augurio di pronta risalita.

Nelle altre partite:

Bassan Team vs Union Olmo Creazzo 3.3 Per i locali reti di Pavan ( 2) e un autogol, per l’Union Olmo Creazzo, Corbetti, Poletto e Cattani.

La Contea vs San Vitale 1.4 Per i locali di Montorso, in caduta libera in queste settimane, rete di Khoule e per il San Vitale, Saccozza, Met-hasani, e doppietta di Frigo.

Pedezzi vs Real Brogliano 2.1 Per I locali reti di Rebeschini e Costa per gli ospiti Battilana.

Nella classifica finale dei marcatori con 28 reti, si piazza, Amessiamenou che merita i complimenti di tutti per un campionato da vero protagonista. Bomber di razza! Al secondo posto Gresele del Maddalene che, specialmente in questi ultimi mesi ha cercato di caricarsi sulle sue spalle il peso e la responsabilità  di un grande obiettivo.

E al terzo posto  Parise del La Contea, seguito da Fedele, uomo simbolo delle Alte che e’ certamente un privilegio averlo avuto in seconda categoria. Giocatore di livello. Che difficilmente lo vedremo nei nostri campi.

Si conclude qui il campionato e si conclude qui il mio racconto settimanale. Ho cercato di essere imparziale, obiettivo e di raccontare a modo mio i risultati e le prestazioni delle squadre, uniche e  vere protagoniste. Un campionato avvincente, risolto solo negli ultimi minuti. Abbiamo apprezzato top club,  le famose quattro regine, che hanno tentato il salto di categoria, squadre in difficolta’, squadre retrocesse, matricole cresciute in questi mesi. Tante belle sorprese. Giocatori importanti che hanno fatto vedere grandi qualita’. E Misters preparati, professionisti, dentro e fuori dal campo.

Ora le squadra vanno a riposo, e adesso scatta il momento dei Direttori Sportivi, dei Direttori Generali, dei Presidenti, per assestare e migliorare le proprie creature.

Una buona estate!

Sguardo Acuto

I top

Ciro Vicari  (Alte)  la sua squadra ha più birra delle avversarie nel rush finale. A dimostrazione che i campionati non si vincono per caso.

Paolo Minopoli (Isola Castelnovo):  L’Isola si salva anche grazie alle sue reti determinanti

Minopoli in gol per l’Isola

Mirko Frigo (San Vitale):  Una doppietta per regalare alla sua squadra  l’ultima vittoria in campionato

Frigo esulta dopo un gol

Le Cronache e i tabellini

Grancona – Maddalene 2-1  Amessiamenou (G) Gresele (M), Berko (G)
Altair- Castelgomberto 3-0  
Pertile (2), Guarino (A)
Altair; Verdi, Pavan, Orciani E (Romanoni dal 61’)Veloce, Munaro, Gastaldello; Guarino (Tognazza dal 67’), Diakite (Orciani J. dal 87’),Omorogbe, Carli, Pertile (Tognato dal 82’) Allenatore Sammarco
Castelgomberto: Chilese, Fracaro (Savkovic dal 46’), Nardi, La Bella,Faggion,  Fracasso (Carollo dal 50’); Rensi (Boccanegra dal 46’), Bushati (Chemello dal 79’), Povolo (Pagliarulo dal 68’) Cocciolone, Visonà; Allenatore Corato

Alte – Telemar 2-1  Santini (T) Centomo e Schenato (A)  pubblicato un  servizio con le foto di Monica  Centomo


Motta- Union Olmo C. 3-3
Pavan K (2) e autogol (M) Corbetti, Poletto, Cattani (U)
Isola – Altavilla 2-1
Boschetto (A), Minopoli, Carollo (I)
La Contea- San  Vitale 1-4
Saccozza (SV), Frigo (SV), Met Hasani (SV); Khoule Papa (LC),  Frigo (SV)

Avevamo promesso alla dirigenza un finale di campionato di livello. Oggi il goal di Saccozza , di Met Hasani e la doppietta di  Frigo ci regalano un’altra vittoria: sono 9 punti in 4 partite. Che cuore questi ragazzi  (Da Facebook / San Vitale)


Pedezzi- Real Brogliano 2-1  
Rebeschini, Costa (P) Battilana (RB),

Classifica Marcatori

28 reti: Amessiamenou(Grancona);
18 reti: Gresele (Maddalene);
16 reti: Parise (La Contea);
15 reti: Fedele  (Alte),
13 reti: Jaibi (Isola C);
12 reti: Bloewoe (Pedezzi), Bellotto (Telemar);
11 reti: Schenato  (Alte), Rebeschini (Pedezzi);
10 reti: Carli, Omorogbe (Altair) Saccozza G (San Vitale);
9 reti: Cocciolone  (Castelgomberto);
8 reti: Guarino (Altair), Sturaro (Union Olmo Creazzo);
7 reti: Lovato (Grancona), Ceccani (Maddalene), Trimigliozzi (Pedezzi);
6 reti: Berko, Vallarsa (Grancona), Bertacche (Maddalene), Diquigiovanni   (Real Brogliano) Zanotto (San Vitale) , Chemello,  Santini (Telemar)
5 reti: Tozzo (Altavilla),  Laftah (Bassan Team Motta), Savkovic  (Castelgomberto), Fanton (La Contea), Graceffo (Pedezzi), Ubhi S. (Real Brogliano), Frigo,  Met Hasani, Pozza (San Vitale) Tecchio (Union Olmo Creazzo);
4 reti: Cauzzi, Pertile,  (Altair), Centomo (Alte),  Bushati (Castelgomberto), Minopoli  (Isola C.) Boateng (La Contea), Nerboldi (Pedezzi), Danetti, Guiotto (Real Brogliano),   Ranucci (San Vitale),  Fioravanzo (Union Olmo Creazzo);
3 reti: Cerovic,  Munaro (Altair) Ferron, Frizzo, Purgato, Rigolon     (Altavilla), Bernardi, Ceola (Alte)  Conception, Pavan,  (Bassan Team Motta), Caichiolo, Chemello,  Gambino  (Castelgomberto), Tregnago (Grancona),  Castegnaro, Papa,   (La Contea), Bernardinello,  Magrin, Piazza (Maddalene), Ferraro (San Vitale), Ferrarese  (Telemar) Sartori (Union Olmo Creazzo);
2 reti: Querin (Altair), Boschetto, Mosele, Neri , Tezze, Zanotto (Altavilla), Baiden, Castegnaro, Fantin, Marzotto (Alte) Mazzaretto (Bassan Team Motta), Boccanegra, Faggion,  Fanni, La Bella,  Povolo M.  (Castelgomberto),   Ballardin, Belloro, Bortoli, Buzzacchera, Pojer   (Isola C.), Cisco (La Contea), Midolo,  Vivian (Maddalene), Ferracin,  Viero  (Pedezzi) Battilana,  Cracco,  Garello, Zarantoniello (Real Brogliano) Mettifogo, Pellizzaro Daniel (San Vitale), Corà,  Corbetti,  (Union Olmo Creazzo);
1 rete: Diallo, Gastaldello, (Altair), Astrini, Melon, Sartori, Zuccon  (Alte) Chiarenza, Dalla Pozza, Guarino D., Rizky, Soussi,  Trentin (Bassan Team Motta), Carollo, Castagna, Fracaro (Castelgomberto), Blerim, Burovic,  Cazzola, Foletto, Haka (Grancona), Campana, Carollo, Mageljias, Zambon (Isola C.),  Ferrari, Saky (La Contea), Borghetto, Gastaldon, Grolla, Meneghello R., Mosele, Rosario, Tabarin (Maddalene), Aboubacar, Costa, Dell’Aquila (Pedezzi) Nizzardo, Occhiali, Tonin (Real Brogliano),  Cenzato, Pozza, Schiavo (San Vitale), Fedalto, Marangoni, Pensavalle, Salano, Segato, Zocca (Telemar), Cattani, De Bernardin, Facchin, Giacomuzzo, Glavaz, Poletto,  Tessari, Tomasini  (Union Olmo Creazzo)

Sull'Autore

Redazione1