Seconda Categoria

Rigore sbagliato e traversa, il Telemar non supera l’Isola

Scritto da Corrado Battilana

TELEMAR SAN PAOLO ARISTON- ISOLA CASTELNOVO 1-1

Telemar San Paolo Ariston: Bortoli; Migliorini; Stefani; Pivato(C); Piva; Mattiello; Valente; Fedalto(15’st Carraro); Santini; Passaro; Omorogbe(23’st Marangoni). A disposizione: Vicario; Paganin; Trivella; Spadiliero; Simionato; Nogara; Conca. All. Maggi

Isola Castelnovo: Rinaldi; Minopoli; Dal Balcon; Buzzacchera(37’st Totti); Bonato(C); Pilotto; Visentin(45’st Belloro); Da Roit; Dall’Amico(49’st Munari); Piana(30’st Cattelan); Spiller. A disposizione: Peruzzi; Casarotto; Valente; Righi. All. Dal Bianco

Arbitro: Riccardo Pinna di Vicenza

Reti: 28’pt Visentin(I); 30’pt Omorogbe(T)

Ammonizioni: 8’st Migliorini(T); 34’st Stefani(T); 42’st Pivato(T); 44’st Totti(I)

Testo di Corrado Battilana  Foto di Mauro Colò

Nell’ottava giornata di ritorno del campionato di seconda categoria, il Telemar San Paolo Ariston, reduce dal successo in casa del fanalino di coda Altair, ospita l’Isola Castelnovo, squadra invischiata nelle zone basse della classifica. Gli ospiti sono i primi a rendersi pericolosi, con una punizione di Da Roit che viene deviata con difficoltà dal portiere Bortoli; dall’altra parte risponde Santini sempre con una conclusione da fuori area, il portiere respinge, sulla palla si avventa Omorogbe, il quale però da pochi passi non riesce a centrare lo specchio della porta. La squadra di casa sembra prendere campo, ma a trovare il vantaggio sono gli ospiti, con Visentin, il quale al 28’ calcia dall’interno dell’area, sfruttando una spizzata di Dall’Amico, senza lasciare scampo a Bortoli. Il Telemar non ci mette molto a reagire, infatti dopo solo due giri di lancette trova il pareggio. Valente offre un assist ad Omorogbe, che ritrovatosi smarcato solo davanti a Rinaldi, non ha difficoltà a superarlo.

Nella ripresa si vede solo il Telemar, già al 5’ ha una grande chance per portarsi in vantaggio, Valente viene atterrato in area, il direttore di gara concede il penalty, dal dischetto si presenta Santini, ma il giovane portiere Rinaldi è bravissimo a parare, tenendo così il risultato sulla parità. I padroni di casa continuano a spingere, senza rendersi mai particolarmente pericolosi, fino al 33’ quando un tiro dai 20 metri di Piva sbatte sulla parte interna della traversa per poi tornare in campo, in molti esultano, ma per l’arbitro la palla non ha varcato totalmente la linea di porta. L’ ultima occasione del match è sempre di marca Telemar, con Santini, il quale al 44’ viene pescato libero in area, ma l’uscita di Rinaldi è tanto imperiosa quanto fondamentale per permettere alla sua squadra di portare a casa un punto preziosissimo in ottica salvezza. I padroni di casa al contrario con questo pareggio si distanziano sempre più dalle prime due della classe, vincenti rispettivamente sul Quinto e sul Maddalene.

 

Sull'Autore

Corrado Battilana