Serie C

Lr Vicenza eliminato: Al Ravenna basta un pareggio per andare avanti !

Scritto da Federico Formisano

Ravenna – LR Vicenza  1-1

Ravenna (3-5-2): Venturi; Boccacini, Jidayi, Lelj; Eleuteri, Papa, Esposito (52′ Martorelli), Maleh, Barzaghi (45′ Bresciani); Galuppini (55′ Raffini), Nocciolini (Ronchi dal 85′)(A disp. Spurio, Selleri,  Scatozza, Gudjohnsen, Siani, Trovade, Sabbia). All. Foschi

L.R. Vicenza (4-3-1-2): Grandi; Salviato, Pasini, Bizzotto, Stevanin (Martin dal 75′); Zonta (Pontisso dal 60′), Cinelli, Bianchi N. (Laurenti dal 65′); Curcio (Maistrello dal 65′); Guerra (Arma dal 75′), Giacomelli. (A disposizione: Albertazzi, Bianchi D., Zarpellon, Bonetto, Gashi, Mantovani, Bovo). Allenatore: Colella

Arbitro: Francesco Maraviglia di Pistoia

Marcatori: 22’ Guerra (LRV), 33′ Nocciolini (R)

Impressionante la curva biancorossa che surclassa decisamente i ravennati che giocano in casa: su 1135 biglietti venduti (a ieri) 789 sono stati acquistati dai vicentini

La formazione è quella ampiamente annunciata con Stevanin in campo dall’inizio. Nel Ravenna c’è Jadayi che non aveva giocato la gara di Vicenza per squalifica nella difesa a tre con Boccaccini  e Leli.

Parte bene il Vicenza che ha buone occasioni con Guerra e Cinelli. L’arbitro distribuisce cartellini con eccessiva severità (incappano nell’ammonizione anche Giacomelli e Stevanin.)

Al 22′ vantaggio biancorosso con Guerra che raccoglie un bel traversone di Stevanin

Passano solo 10′ e il Ravenna pareggia con Nocciolini.

Ci riprova il Vicenza con Giacomelli dopo un’uscita avventurosa di Venturi.

Il primo tempo si chiude sull’1-1  con un Vicenza generoso e in vantaggio raggiunto sulla puntuale distrazione difensiva.

Al 65′ punizione di Giacomelli parata da Venturi: Al 69′ gran parata di Venturi su colpo di testa a colpo sicuro di Guerra.

Colella esaurisce i cambi inserendo tutti gli attaccanti a disposizione con Maistrello, Arma e Giacomelli contemporaneamente in campo.

Al 75′ Pontisso conclude ma il pallone esce a lato. Il Ravenna ci prova con una punizione di Papa parata da Grandi

Il pressing finale del Vicenza è generoso ma non produce effetti: Laurenti manda alto. Il Ravenna resta in dieci per l’espulsione di Eleuteri per proteste. Pontisso prova ancora la conclusione ma Jidayi ribatte. Nell’ultimo angolo va all’attacco anche Grandi ma non c’è nulla da fare e il Vicenza viene eliminato. Delusi i mille tifosi che hanno seguito la squadra in trasferta.

Sull'Autore

Federico Formisano