Seconda Categoria

Il Valli torna a vincere e prende la vetta da solo, battuto il Valdastico !

Scritto da Federico Formisano

 VALLI-VALDASTICO COSTA BARAUSSE 2-1

Valli: Milan, Berlato, Ferretto, Piva (Frusti dal 79’), Smiderle, Franzini, Vasic (Cimenti dal 59’), Miotello, Angelina (Lorenzi dal 72’), Scapellato, Dalla Riva. Allenatore  Lorenzi

Valdastico Costabarausse: Jammeh, Boateng, Busin, Darko, Manane, Roman, Irie (De Carvalho dal 65’), El Ibrahimi, Ballardin, Toldo (Krasniqi dal 75’), De Souza. Allenatore Gasparin.

Arbitro: Soster di Bassano del Grappa

Valli che si fa grande dopo la quinta domenica di torneo, approfittando dei passi falsi altrui e facendo di necessità virtù, doppio segnale che non si è lì “per caso”. I gol di Dalla Riva e Angelina permettono ai ragazzi del Pasubio di proseguire la serie sprint da capogiro, con quattro vittorie e un pareggio in questo primo mese e spiccioli di partite da lode & applausi.
 LA PARTITA
Dopo lo 0-0 di Lugo torna a gonfiare la rete la squadra di Lorenzo. Il primo gol porta la firma di Dalla Riva, ma per il confezionamento dell’azione vincente che parte da una rimessa laterale da elogiare sono capitan Ferretto e Angelina caparbissimo in area a preparare il piatto ricco per la punta designata che insacca di sinistro dopo appena 10′ di partita. Gara spigolosa a tratti, gioco muscolare che propizia un paio di palle gol per gli ospiti non concretizzate, ma anche Dalla Riva va vicino al doppio in contropiede prima del break.
Nella ripresa si trema sull’incrocio dei pali colpito da Ballardin per il Valdastico, decisamente più fortunata la squadra di casa che al 23′ trova il 2-0 su punizione del biondo Angelina, palla forte ma centrale che sfugge all’estremo ed esultanza stile mundial del giovane di casa. Manca ancora metà tempo, gli ospiti trovano il gol (stupendo) dell’1-2 con una girata di collo pieno di Ballardin che tiene vivo l’incontro fino al 90′ ma il Valli controlla con lucidità e incamera i 3 punti.
Da segnalare nel secondo video l’entrata di Christian Frusti, che con solo una settimana di allenamento sulle gambe, si è reso disponibile ad aiutare la squadra in emergenza infortuni dopo due anni lontanto dal dilettantismo dimostrando un amore incondizionato per i colori bianco-blu.
 “Una bella vittoria voluta fortemente ottenuta nonostante qualche defezione che non ha influito a conti fatti, grazie alla buona prestazione di tutta la squadra e dei giocatori che finora non avevano giocato o giocato meno. La partita è stata sofferta contro avversario ostico che non ha mai mollato”!
Prossimo impegno per la squadra di Seconda Categoria nel girone F domenica prossima, 13 ottobre. Trasferta a Isola Vicentina da cui uscire indenni per confermarsi in vetta.

Sull'Autore

Federico Formisano