Edicola EVIDENZA

L’edicola del venerdì: quanti vicentini che giocano altrove

Scritto da Federico Formisano

Iniziamo a pubblicare una lista di giocatori nati o residenti nella nostra provincia che giocano fuori dai nostri confini. Attendiamo eventuali vostre segnalazioni

Ieri pubblicati su calcio vicentino.it  

http://www.calciovicentino.it/2019/10/31/ledicola-del-giovedi-lamichevole-del-vicenza-i-commenti-del-cartigliano-le-interviste/     il programma gare, la storia di Legnante, una diversa versione per Tregnago- Sovizzo, esaurito il Menti, e intanto Mancini segna due gol in nazionale Under 16.

http://www.calciovicentino.it/2019/10/31/la-promozione-di-filippo-cicero-8/  il punto sulla Promozione a cura di Filippo Cicero

http://www.calciovicentino.it/2019/10/30/juniores-provinciali-appuntamento-con-risultati-classifiche-commenti-foto/ Juniores Provinciali, risultati, curiosità, cronache a cura di Lamberto Marchesini

http://www.calciovicentino.it/2019/10/31/badoere-pragmatico-carmenta-solo-rimpianti/ Carmenta- Badoere di Roberto Pivato

A

Adriese: post partita Adriese – Belluno In merito a quanto avvenuto al termine della partita tra Usd Adriese 1906 e Ac Belluno 1905 (contestazioni a squadra e allenatore da parte del pubblico NDR)  la Società, lo staff tecnico e la squadra tengono a ribadire la più totale volontà di proseguire nei rapporti con la tifoseria con la più possibile armonia e unità di intenti. Anche se ci sono delle più o meno legittime critiche e diverse vedute sull’operato della squadra, l’Usd Adriese 1906, nel difendere l’operato dell’allenatore e di tutti i tesserati e nella totale libertà di giudicare il rendimento della squadra, invita il pubblico che si reca allo stadio Bettinazzi a continuare a sostenere la squadra come fatto fino adesso, auspicando una maggiore serenità nel clima anche quando i risultati non dovessero corrispondere a quanto prodotto sul campo.

 

Alto Astico Cogollo  Abbiamo aggiornato la galleria fotografica  e le schede dei giocatori del l’Alto Astico Cogollo. http://www.calciovicentino.it/list/alto-astico-cogollo/  

Per ogni giocatore c’è una  scheda come questa, con le squadre dove ha giocato

Arzignano: In previsione della tredicesima partita di andata del Campionato di Serie C, il tecnico dell’FC Arzignano Valchiampo, Alberto Colombo, nella conferenza stampa pre-gara svoltasi allo Stadio Menti di Vicenza nella giornata di venerdì ha parlato di come la squadra arriva alla trasferta di Fano di Domenica pomeriggio alle 15.00.    “A Fano giocheremo una delle partite più complicate del nostro percorso –spiega senza mezzi termini- perché ha il valore doppio tipico dello scontro diretto. La posta in palio potrà incidere sulla tensione del match e della settimana che lo precederà. Questi punti valgono doppio, troveremo un ambiente molto caldo, un campo complicato. Sono una squadra con una fisionomia ben precisa: offensiva, molti giovani di qualità, con qualche giocatore di esperienza. I loro giovani vengono da settori giovanili importanti: sono una piacevole realtà dal punto di vista del gioco. Hanno nelle caratteristiche un gioco propositivo: chi pensa di trovare una squadra che aspetta e riparte si sbaglia di grosso. Impostano dal basso, in caso di non possesso aggrediscono molto. Incarnano alla perfezione la tipologia di gioco di mister Fontana, che in piazze importanti come Castellammare e Cosenza ha cercato di proporre”. Noi dobbiamo compiere uno step successivo: portare le stesse determinazione, intensità e idee fatte vedere al Menti contro squadre di categoria superiori su un campo difficile, contro un avversario ostico, e in una partita che ha un valore importante”. Nicola Ciatti Ufficio Comunicazione FC Arzignano Valchiampo

B

Berretti per Ray: Continuano le celebrazioni del centenario di Romeo Menti con un’amichevole di prestigio per la Berretti che affronterà il Torino FC, ricordando il celebre campione vicentino scomparso nella tragedia di Superga. La partita si disputerà Sabato 2 novembre alle ore 15:00 – presso lo Stadio Comunale di Grisignano di Zocco. L’entrata sarà libera, all’ingresso dello Stadio sarà possibile lasciare un’offerta. Il ricavato sarà interamente devoluto all’Associazione “Quartieri Solidali” per sostenere la famiglia del Piccolo Ray. Il cammino di Ray: il nostro Ray non ha ancora 4 anni, ma ha già sette interventi alle spalle. Colpito da neurofibromatosi di tipo 1, con pseudoartrosi tibiale congenita alla gamba destra non può più essere operato in Italia. Mamma e papà  non si arrendono, rivoltisi al prof Paley, che in Florida sta già curando un bimbo della nostra zona, ora abbiamo bisogno dell’aiuto di ogni persona buona di cuore: gli interventi negli Usa avranno un costo totale di 450 mila euro. Stiamo attivando una campagna di fondi perché questo bimbo possa guarire, giocare e correre come tutti i bambini! Per il cammino di Ray, potete effettuare un versamento di qualsiasi importo nel conto corrente intestato a Zanetti Ray presso la banca di Credito Cooperativo San Giorgio Quinto e Valle Agno – Filiale di San Giuseppe di Cassola, Viale Venezia, IBAN: IT46B0880760260017008074923

C

Commemorazione 2 novembre : Sabato 2 Novembre 2019,alle ore 10.00,  in occasione della commemorazione dei defunti, Alessandro Lancellotti in collaborazione col Circolo ex Biancorossi, deporrà al Cimitero Maggiore di Vicenza dieci (n. 10) gagliardetti sulle lapidi di altrettanti sportivi legati ai colori del Vicenza calcio.
Le sepolture interessate saranno quelle di: Tito Buy (fondatore), Gino Vallesella (primo capitano), Pietro Spinato (record di reti in maglia biancorossa), Dino Carta (portiere del Vicenza e partigiano ucciso nel secondo conflitto mondiale), Bruno Quaresima, Eraldo Bedendo, Silvio Griggio, Umberto Menti, Luigi Menti e Alfonso Santagiuliana.

G

Giocatori vicentini fuori provincia

I giocatori nati o residenti nella nostra provincia che giocano nelle province limitrofe ma non solo sono tanti: in serie D ad Este con mister Zanini e il suo secondo Sterchele, c’è una vera e propria colonia:  il difensore Andrea Munaretto, ex Montecchio e Arzignano, il centrocampista Luca Dal Dosso, cresciuto nelle giovanili del Vicenza, gli altopianesi, Filippo Fracaro ex Arzignano,  e Stefano Pozza, ex Altovicentino,   Davide Pizzolato, centrocampista di Schio, ex Vicenza, e infine Mattia Tardivo, classe 2000, che ha provato anche l’esperienza di Parma. Nella Godigese  in Eccellenza giocano il portiere Cristian Bragagnolo, Denis Cuman e Elia De Rossi. Nel San Giorgio in Bosco ci sono Mattia Carlotto,  ex Arzignano e Schio, e  Alessandro  Canacci e Nicola Dorio ex Camisano. Alessandro Miotti, ex Cartigliano e Real Vicenza,  gioca con il Tombolo Vigontina.

Mattia Carlotto

 

Stefano Fortunato

Luca Fortunato, ex Calidonense e Longare, gioca nell’Aurora Cavalponica , il fratello Stefano, ex Vicenza e Venezia, gioca nel Caldiero in serie D.  Nella Cavalponica giocano anche Stefano Fracasso,  ex Sarego e Valerio Dal Lago, ex Belfiorese, di Monticello di Fara.  Nel Castelbaldo gioca Alberto Sacconi, ex Montecchio e Rivereel.  Fabio Sinigaglia, attaccante di Barbarano Vicentino gioca con il Cologna.A Piazzola c’è un’altra colonia di giocatori vicentini con gli ex Marola, Braceschi, Ghirardello, Scalco, Savio e Shala,  così come al Giovane Santo Stefano dove parlano il nostro dialetto e usano l’espressione “butei” solo di riflesso,  Davide Calearo, Riccardo Trivellin, Luca Callegaro e Riccardo Puller. Idem per i fratelli Marchese, Antonio e Francesco, che giocano nel Locara assieme ad Andrea e Matteo Castegnaro di Brendola.

L

 Lamonese- Longa : la gara si era chiusa sul campo con il successo dei bellunesi per 2-1 ma il Gs ne ordina la ripetizione con questa motivazione:  Si deve ritenere non contestato e, quindi, appurato, che al 48° del secondo tempo il calciatore n. 5 della U.S.D. Automalacarne Lamonese veniva espulso per doppia ammonizione nel mentre un calciatore della Ac Longa 90, infortunato, veniva curato in campo da un Dirigente della società di appartenenza, di cui il Direttore di gara aveva autorizzato l’intervento. Alla ripresa del gioco, benché il calciatore infortunato fosse stato soccorso rapidamente, in campo, senza necessità di essere portato fuori in barella, il Direttore di gara non gli ha consentito di proseguire la partita, e, quindi, ha tolto alla squadra ricorrente la possibilità di approfittare del vantaggio numerico.

Tale decisione arbitrale costituisce un’innegabile violazione dell’art. 5 del Regolamento del Giuoco Calcio fattispecie che, stando al 5° comma dell’art. 10, lett. c), del nuovo Codice di Giustizia Sportiva, comporta una irregolarità della gara, con necessità della sua ripetizione.

 

R

Rivereel – Vicenza: Un altro buon test disputato quest’oggi dai biancorossi contro il Sitland Rivereel, squadra militante del campionato di Promozione. I biancorossi si trovano davanti una formazione compatta che mette in campo grande determinazione e voglia. Nel primo tempo i ragazzi di Di Carlo provano a costruire delle trame di gioco interessanti, arrivando più volte a ridosso dell’area di rigore avversaria senza riuscire a segnare, in particolare con Marotta al 13’ e 22’. Al 28’ arriva il vantaggio biancorosso con Giacomelli che riesce ad aggirare abilmente il proprio marcatore e fa partire un tiro su cui Palma non può fare nulla. Nella seconda metà del primo tempo l’attacco biancorosso delizia il pubblico con alcune giocate d’alta classe: al 37’ triangolo Marota-Giacomelli-Marotta che libera quest’ultimo da solo davanti al portiere, ma un intervento prodigioso dell’estremo difensore evita il raddoppio biancorosso. Al 38’ cross di Giacomelli dalla destra, Marotta si coordina alla grande in rovesciata ma sfiora solo l’incrocio dei pali.

Nel secondo tempo i biancorossi scendono in campo con maggiore grinta e con un Vandeputte particolarmente ispirato. Ed proprio con il belga che arriva il raddoppio del Lanerossi: al 59’ riceve palla al limite, si accentra sul sinistro e trova una splendida traiettoria che si infila all’angolino alto alla destra di Bee. Al 72’ ancora pericoloso Vandeputte su calcio piazzato, il suo tiro però si stampa sul palo, a portiere battuto. Al 75’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Vandeputte trova la testa di Bruscagin che trova il terzo gol biancorosso, siglando il risultato sul definitivo 3-0.

Adesso i ragazzi di mister Di Carlo si alleneranno, a porte chiuse, domani e dopodomani in vista dell’importantissima sfida di domenica. (Dal sito del Vicenza)

V

Vicenza: Dopo il test di Barbarano Di Carlo dovrà sciogliere gli ultimi dubbi.  In particolare il tecnico dovrà capire se utilizzare Vandeputte da centrocampista o da trequartista: nel primo caso l’escluso potrebbe essere Rigoni, visto che Pontisso e Cinelli sembrano sicuri del posto, nel secondo caso potrebbe essere Giacomelli a partire la tribuna. Riepilogando: Grandi, Bruscagin, Cappelletti, Padella,Barlocco; Cinelli, Pontisso, Rigoni (Giacomelli), Vandeputte; Marotta, Guerra (Saraniti).

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano