Juniores

Juniores Elite e Regionali: oltre ai rinvii i successi di Montecchio, Eurocalcio, Trissino, La Rocca e A. Sandrigo

Scritto da Federico Formisano

Under 19 Elite Girone A

Sarcedo – Malo 0-1  Dalle Molle
Concordia – Virtus 2-1
Montecchio – Pescantina 3-0 Contro, Sebastiani, Cazzavillan (M)
O.Dossobuono – Summania 3-1 Cocco (S)
San Giovanni L. Camisano 0-0
Sona –Montorio 2-1
Sovizzo – Alba Borgo Roma 3-5
Valgatara – Calidonense 0-3 Galizian, Marazia, Rigon (C)

Classifica: Montecchio 49, Virtus 46, Camisano 41, Calidonense 38, O. Dossobuono 37, Alba Borgo Roma, Concordia, 35 , Montorio, Malo 33, Valgatara 28, Pescantina 27, S.Giovanni L. 25, Sona, Summania, 24, Sarcedo 18, Sovizzo 10.
Il punto: Scatto in avanti del Montecchio che batte il Pescantina e va a + 3 in classifica grazie alla sconfitta dell Virtus con il Concordia. Recupera solo un punto il Camisano che non va oltre il pari con il San Giovanni Lupatoto. Importante successo della Calidonense che vince per 3-0 sul campo del Valgatara. Il Malo vince ancora nel secondo derby consecutivo con il Sarcedo. Il Summania perde nel finale con il Dossobuono e finisce indietro in classifica. Il Sovizzo rimane ultimo dopo la sconfitta pesante con l’Alba Borgo Roma.

Galizian della Calidonense

Under 19 Elite Girone B

Abano-Mestrino rinviata
Calvi Noale- Pozzonovo rinviata
Unione Cadoneghe – Tombolo rinviata
La Rocca – Ambrosiana Trebaselghe rinviata
Armistizio – Cassola 2-0
Eurocalcio – Sacra Famiglia 3-1
Piovese- Albignasego 2-1
Union Csm Giorgione 2-1

La Classifica: Giorgione 60, Piovese 46, Mestrino 38, Eurocalcio 37, Union Csm 35, U. Cadoneghe, La Rocca, Albignasego 34, Calvi Noale 31, Ambrosiana Trebaseleghe 29, Tombolo 28, Armistizio 26, Sacra Famiglia 22, Pozzonovo 20, Cassola 18, Abano 7

Il punto: Girone falcidiato dai rinvii (ben quattro); giocano però il Giorgione che perde con l’Union CSM e vede la Piovese staccata sempre di 14 punti (erano 17 la settimana scorsa). Recupera posizioni l’Eurocalcio, ora quarto in classifica grazie al successo sulla Sacra Famiglia. Ancora una sconfitta per il Cassola.

Juniores Regionali Girone B

Belfiorese – Chiampo 0-1 Lovato E.
Bevilacqua – La Rocca Altavilla 1-2
Schio- Atletico Città di Cerea 4-2 Viero (3) e Longhi ( Schio), Bressan (A)
Cologna – Bissarese 2-2
Lonigo- Trissino 0-1
Oppeano- Albaronco 0-4
Pro Sambo- Isola Castelnovo 1-0
Rivereel – Virtus Cornedo 2-1

Classifica: Trissino, La Rocca 51 Belfiorese 41, Rivereel 38, Pro Sambo 37, Bissarese, Chiampo 35, Schio 33, Città di Cerea 31, Bevilacqua 29, Lonigo 28, Virtus Cornedo 24, Isola Castelnuovo 22, Cologna, Albaronco 21, Oppeano 14
Il punto: il Trissino e il La Rocca insistono nel loro duello in vetta battendo il Lonigo e il Bevilacqua e lasciando indietro ( a-10) la Belfiorese, battuto dal Chiampo. Vince anche il Rivereel quarto in classifica. Oltre al Chiampo risale anche lo Schio che batte i veronesi del Cerea. L’Isola sconfitto dalla Pro Sambo rimane quartultima in graduatoria preceduta dal Cornedo.

Juniores Regionali Girone C

Montegrotto – Grego Padova Rinviata 
Borgoricco – Rosà 0-1
Godigese – Azzurra Sandrigo 0-2 Fortunato e Pinton (AS)
Le Torri Marosticense 0-3 Crestani (Rigore) Meda e Primon
Longare – Fontanivese 1-1 Teriaca (L)
San Giorgio in Bosco – Union Ezzelina 0-0
Unione Graticolato – Vigolimenese 0-1
Virtus Agredo- Valbrenta 1-2 Hamrasse e Gheno (V)

Marosticense vittoriosa con Le torri

La Classifica: Azzurra Sandrigo 57, Longare 47, Rosà 45, Fontanivese 35, Marosticense, Valbrenta 36, Godigese 33, San Giorgio in Bosco 32, Borgoricco 30, Virtus Agredo 28, Union Graticolato 27, Le Torri 24, Union Ezzelina 21, Grego Padova, Vigolimenese 20, Montegrotto 12
Il punto: fra le prime sei squadre della classifica cinque sono vicentine con l’Azzurra Sandrigo che ha dieci punti di vantaggio Longare, grazie alla vittoria sulla Godigese e al pareggio del Longare con la Fontanivese, unica non vicentina fra le prime della graduatoria. Il Rosà vince con il Borgoricco e portano a casa i tre punti anche il Valbrenta con la V. Agredo e la Marosticense con il Le Torri la cui classifica comincia ad essere preoccupante.

Primon della Marosticense

Le Cronache:

Le Torri- Marosticense 0-3

LE TORRI BERTESINA: Tommasini, Bocchese, Cattin (39’ pt Nogara), Bevilacqua, Donadello (7’ st Zanotto), Parise (10’ st Conzato), Mozzo (45’ pt Scollo), Pigato (C), Mezzatesta (24’ st Petroli), Dell’Aquila, Tugnoli. All. Giardinazzo.

MAROSTICENSE: Scalco, Poli, Cavallin, Nascinguerra, Passuello, Gamba, Torresan (17’ st Marchetti), De Mozzi, Primon (9’ st Pivotto), Meda (C), Crestani. All. Moresco.

Ventitreesima giornata di campionato e il Le Torri Bertesina ospita la Marosticense.

Al 4’ cross di Pigato dalla sinistra: colpo di testa di Mezzatesta, ma Scalco la fa sua senza problemi. Al 7’ Primon si invola verso la porta ma si allarga e calcia un sinistro debole da posizione defilata che esce a lato. Due minuti dopo da sinistra bella conclusione di Torresan che si stampa sulla traversa in seguito a una deviazione di Tommasini. Al 16’ rasoterra dalla destra per la Marosticense, deviazione di Nascinguerra addosso al portiere di casa.

I ritmi sono blandi e non si vedono occasioni degne di nota per nessuna delle due squadre. Al 28’ conclusione di Nascinguerra dal limite che non impensierisce Tommasini. Al 31’ l’arbitro sanziona il calcio di rigore generoso per la Marosticense tra le proteste dei padroni di casa. Sul dischetto va Crestani che insacca: 0 a 1. Al 38’ occasionissima per gli ospiti: il pallone arriva a Torresan che da solo davanti a Tommasini calcia alto. Al 44’ una conclusione della Marosticense colpisce l’esterno della rete.  Nell’ultimo secondo del primo tempo arriva il raddoppio degli ospiti con un rasoterra di Meda. 0 a 2.

 

 

Alla ripresa del gioco il Le Torri Bertesina sembra entrare in campo con più voglia. Al 6’ occasione per Dell’Aquila che intercetta un retropassaggio debole degli ospiti, ma perde il contrasto con Scalco che era uscito per chiudergli lo spazio. Al 9’ i padroni di casa a centrocampo regalano palla agli avversari che partono in contropiede: Crestani avanza sulla destra e mette in mezzo per Primon che da solo appoggia in porta. 0 a 3.

La partita è piuttosto brutta. Al 27’ Crestani salta il portiere allargandosi sulla sinistra e calcia, colpendo il palo. Il Le Torri Bertesina fatica a costruire e quando si fa vedere in zona offensiva sbaglia troppo e non si rende mai pericoloso. Al 31’ colpo di testa di Crestani che si stampa sulla traversa. Due minuti dopo sempre Crestani si coordina e tenta una rovesciata, ma colpisce male e la palla esce sul fondo. Al 34’ finalmente un’azione accettabile del Le Torri Bertesina: Dell’Aquila scarica per Pigato che non centra lo specchio.

Al 39’ occasionissima per il Le Torri Bertesina: verticalizzazione di Bocchese per Tugnoli che con un po’ di fortuna salta Scalco, si allarga sulla destra e calcia, ma il portiere ospite, tornato verso la porta, si tuffa e con la mano devia in corner.

Al 40’ deviazione di Nascinguerra che finisce a lato di pochissimo.

Due minuti dopo ci prova Poli: Tommasini devia oltre la traversa.

Finisce 0 a 3 per la Marosticense, con il Le Torri Bertesina che gioca male e non si rende mai pericoloso.

Sull'Autore

Federico Formisano