Promozione

Cornedo: con Umberto Lovato valutiamo il momento e inoltre statistiche, presenze, ecc.

Scritto da Federico Formisano

Per la Promozione dopo aver sentito Sandonà del Bassano,e Benvegnù dello Schio. abbiamo parlato oggi con Umberto Lovato della Virtus Cornedo

Umberto Lovato esterno della Virtus Cornedo

Gol di Lovato con il Marola

Come sta vivendo nella quotidianità e nel privato, questo  periodo di allarme Corona Virus?  

Sto lavorando, anche perché ho un negozio di alimentari e quindi rientro nei beni di prima necessità.  Per quanto riguarda  la preparazione fisica,  sto seguendo la scheda tecnica che mi ha dato lo staff tecnico del Cornedo.

L’esultanza di Lovato

 Ti senti con i tuoi compagni di squadra?

Abbiamo un gruppo whatsapp  attraverso il quale ci sentiamo tutti i giorni. Sicuramente, quella che è capitata è una cosa molto seria e ci sono stati molti ma molti morti, e quindi non bisogna sottovalutare una tale emergenze e prendere decisioni affrettate. Sulla possibilità della ripresa sinceramente non so cosa pensare però noi continueremo a seguire le indicazioni della scheda che ci ha dato lo staff e in caso di ripresa ci faremo trovare pronti.

 I calendari potrebbero essere stravolti da quanto è successo: se vi chiedessero di giocare anche in maggio e in giugno, o addirittura in luglio pensate che sia una cosa possibile ?

Io credo se i tornei dovessero ripartire  a maggio e dovessero concludersi a giugno, questo potrebbe avere un  senso, però arrivare con i campionati fino a luglio mi sembra una cosa veramente difficile. Però vedremo cosa succederà e ci adatteremo alle situazioni.

Siete soddisfatti della vostra stagione ?  Un terzo posto alle spalle di società organizzate e blasonate come il Bassano e lo Schio è un piazzamento di grande prestigio

Il dispiacere più grande forse è questo infatti. Abbiamo fatto fino ad ora una stagione quasi perfetta ed essere dietro a due squadre così possiamo solo dire essere soddisfatti. Il rammarico di non poter concludere la stagione, se così dovesse essere,  e vedere come poteva terminare, è veramente molto forte.

I dati

Il Cornedo è  terza in classifica con 44 punti ( 22 in casa, e 22 in trasferta) 10 in meno del Bassano che guida la classifica e 4 in meno dello Schio, secondo.  E’ abbastanza importante  il vantaggio sul terzetto formato da Tezze, Rosà e Marosticense (10 punti ).   Il Cornedo  ha vinto  12 partite,  ne ha pareggiate 8 , perdendo  solo due gare (con Longare e Marosticense), Nel girone d’andata ha battuto sia lo Schio che il Bassano e con la squadra di Zenorini ha pareggiato anche nel girone di ritorno. Purtroppo per loro ha pareggiato troppe gare anche con formazioni della bassa classifica come Sarcedo e Tombolo.    Ha realizzato 45 reti  e ne ha subite  21 (secondo miglior attacco e secondo miglior difesa del girone dietro al Bassano ma davanti allo Schio).

Le presenze e le reti del Cornedo:   Pilan 22, Lovato U. 22 (6), Asiamah 21 (1), Visonà 21 (1), Miloradovic 21 (12),   Petrovic 21 (4), Enoh Gymah 20 (2), Zancan 19,  Fongaro19, Bevilacqua 18, Cervellin 18 (2), Faccio 18,  Amici 17 (3), Lovato L. 16,  Faccin E. 8, Rigodanzo 7, Lappo 3, Mettifogo 1, Ferrari 1, Albanello1. Ceduti a dicembre: Bernar 4, Palmadessa 3.

La rosa:  portieri: Fortune Dure (2001 dall’Arzignano), Damiano Pilan (97),  Giacomo Reniero (2000), Andrea Scalise (2001 dagli Juniores); difensori:   Alberto Bevilacqua (92 dal Montecchio), Edoardo Faccio (2001 dall’Arzignano), Marco Ferrari (2002 ),  Alberto Fongaro (95), Alberto Masiero (97), Francesco Simionato (2000),    Andrea Zancan (89), centrocampisti: Davide Albanello (2002 ), Augustine Asiamah (90), Alessandro Diquigiovanni (2001), Elia Faccin (2001 dal Chiampo), Manuel Lappo (2001 dagli Juniores), Marco Lesca (2000 dagli Juniores) Umberto Lovato (95), Alex Mettifogo (2000), Kevin Rigodanzo (2000 dal Montecchio),  Francesco Visonà (93), attaccanti: Nicolò Amici (2000 dal Chievo), Gymah Enoch (99),  Stefan Miloradovic (96), Nikola Petrovic (95 dal Tezze)

lo  Staff formato dal Mister Claudio Clementi, dal preparatore  Atletico Andrea Candia, dal  preparatore dei portieri Matteo Vivian, e dal vice allenatore Giorgio  Zanuso;  Dal massaggiatore Zaffari Mario e dalla fisioterapista Chiara Danieli .

L’Almanacco 2019/20

La nostra inchiesta corredata dai dati aggiornati (presenze e reti, statistiche, rosa e staff delle squadre) ci ha  portato finora a sentire gli allenatori di queste squadre:
Eccellenza:  Matteo Girlanda mister del Montecchio e Federico Molinari del Camisano
Promozione girone B (Giocatori): Sandonà del Bassano e Benvegnù dello Schio
Prima categoria girone C: Lazzaron del Monteviale, Lelj del Le Torri,  Remonato della Pedemontana, Nicolè dell’Azzurra Sandrigo , Rosin del Grisignano, Bozzetto dello Zanè, Zuccon del Berton Bolzano, Motterle del San Lazzaro, Fontana del Summania, Cogno dell’Arcugnano e Zordan del Due Monti.
Seconda Categoria girone F : Lorenzi del Valli, Colombo del  Thiene, Dal Bianco del Lugo,  Baù del  7 Comuni, Poletto del Molina, Scarpinato dell’ Orsiana
Seconda Categoria girone E : Mariga del Bp 93, De Franceschi del Grumolo, Cesarano della Junior Monticello,  Masiero dell’ Union Campo San Martino, Maggi del  Telemar, Dal Lago del Maddalene e Rizzotto dell’ Union Olmo Creazzo

Sull'Autore

Federico Formisano