Edicola EVIDENZA

L’edicola del Sabato: è arrivato il protocollo per l’attività giovanile

Scritto da Federico Formisano

E’ arrivato il protocollo predisposto dalla Federazione che dovrebbe permettere di riprendere l’attività sportiva per i più giovani. Ma ci sono forti opposizioni alla stesura dei testo sopratutto per quanto riguarda l’applicabilità delle norme. Secondo alcuni sarebbero bastate norme minime quali quelle relative alla misurazione della febbre, al numero di persone presenti negli spogliatoi, la sanificazione degli stessi, all’uso delle borracce personali, evitando abbracci e quant’altro. Invece le norme sono molto rigide ( per esempio sulle modalità di svolgimento degli allenamenti con gruppi ristretti e senza alcun tipo di contatto) e per il momento quasi inapplicabili. Il nostro buon senso ci fa pensare che il regredire continuo della malattia, giorno per giorno, potrebbe portare entro breve ad un attenuazione delle norme. Ma intanto il Protocollo in vigore è quello che pubblichiamo sotto e a cui la società dovranno attenersi. Intanto però iniziano i centri estivi dove certo queste norme eccessivamente rigide non verranno applicate.

Il calciomercato si muove e ieri abbiamo annunciato 12 notizie di primo piano. Ne abbiamo in serbo altre (ci sono notizie importanti che riguardano una squadra di Promozione che potrebbe chiedere l’iscrizione ad una categoria inferiore e altre notizie su fusioni e collaborazioni fra gruppi dirigenziali che non possiamo al momento rivelare).

Le notizie pubblicate ieri sul nostro sito:

http://www.calciovicentino.it/2020/06/05/ledicola-del-venerdi-giorni-decisivi/quante notizie esclusive di calcio vicentino : da Piazzola, Sandrigo, Chiampo, Due Monti, Monte di Malo, Sossano, Vicenza Fc, ecc.

http://www.calciovicentino.it/2020/06/05/calciomercato-tra-conferme-e-novita-a-cornedo-la-contea-grancona-longare-e-non-solo/ quattro colpi da novanta per il Longare del Presidente Prosdocimi e del dg Mandato, Cinque conferme in casa Cornedo e sono cinque big !! Il nome del nuovo allenatore del Grancona, un pezzo da novanta del nostro calcio; la conferma del mister al La Contea, e di un giocatore al Castelgomberto. Infine notizie sul Consiglio Federale e sull’Associazione Allenatori.

http://www.calciovicentino.it/2020/06/05/che-cosa-fanno-i-big-del-nostro-calcio-5/  Abbiamo intervistato altri dieci giocatori fra i più importanti per sentire quali sono i loro programmi per il prossimo campionato.

 A

Almanacco: Continuiamo la pubblicazione delle pagine dell’Almanacco come immagini ridotte.  Queste sono le pagine dedicate all’Altair con le presenze e le reti: Caregnato 17, Cauzzi 17 (12) , Gastaldello 17 (2),  Urbani 16 (5),  Orciani 16, D’Angelo 15, Basso 15, Calcara 14 (1), Pavan 14, Ioverno 14 (2),  Omonigbo 13,   Tognato 13, Canazza 12(2), Cerovic 12, Zanella 11 (1), Amadori 8, Munaro 8, Tognazza 7, Verdi 4,  Romanoni 3, Seveglievic 3, Keller 1 , Veloce 1.

 

ArzignanoNon nascondo che provo grande amarezza per quello che sta accadendo e mi attendevo maggior serietà. Tutto quello che si predicava nei mesi scorsi verso un aiuto delle società di Lega Pro non mi sembra sia stato fatto- . Ha dichiarato il Presidente Chilese a Francesco Meneguzzo del Giornale di Vicenza – bisognerà sanificare gli ambienti, far rispettare le distanze, sottoporre i ragazzi agli accertamenti. Il rispetto del protocollo comporterà un ulteriore e importante sforzo economico, si è parlato di contributi per le società ma ad oggi non si sa quando arriveranno e soprattutto il loro ammontare.  Noi siamo sempre stati uomini di campo, vogliamo rimanere in Lega Pro e sicuramente faremo di tutto per raggiungere l’obiettivo. Mi rammarica il fatto di non aver potuto disputare nella regular season gli scontri diretti in casa, il calendario almeno sulla carta nelle gare che avremo dovuto affrontare era dalla nostra parte ma questa è la situazione e non possiamo farci nulla. Come sempre dunque siamo pronti a giocarci tutte le nostre carte con correttezza e serietà e se ci sarà da lottare lo faremo fino in fondo”

 

B

Bollettino Coronavirus: il totale è di  234.531 casi, con un incremento rispetto a ieri di 518 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 36.976, con una decrescita di 1.453 assistiti rispetto a ieri.  Rispetto a ieri i deceduti sono 85 e portano il totale a 33.774. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 163.781, con un incremento di 1.886 persone rispetto a ieri.

C

Chiampo: La stagione 20/21 sarà la terza annata consecutiva per Roberto De Cao, riconfermato Team Manager della prima squadra gialloverde. A darne la notizia il D.S. Robertino Negro, che, con queste parole, commenta il contributo positivo che De Cao da alla Società “Roberto sa ottimamente ricoprire il suo ruolo di collegamento tra tecnici, giocatori e società, facendosi amare da tutti e non lasciando nulla al caso, per evitare intoppi, nel sereno svolgersi delle attività sportive”.

G

Galliera: Alberto Toniolo, difensore classe 1978, 20 gare ed un gol con il Tezze sul Brenta nell’ultima stagione torna al Galliera come direttore sportivo e giocatore. “Conosco bene il presidente e mi ha chiesto di dargli una mano a fare la squadra e di aiutarlo con i giovani

I

Imolese: L’Imolese ha scelto il tecnico che dovrà guidare la squadra dopo la repentina decisione di esonerare Atzori. Al suo posto arriva Roberto Cevoli che a Vicenza è stato il secondo di Camolese e di Gregucci.

L

Luparense: La Luparense F.C. comunica che Alberto Briaschi sarà il nuovo Direttore Sportivo del Club che si appresta ad iniziare il campionato di Serie D stagione 2020/2021. Reduce dall’esperienza come DS dell’Este, per Alberto Briaschi si tratta di un ritorno a San Martino di Lupari dopo cinque anni. Ed è proprio da quel ricordo che il neo Direttore Sportivo rossoblù prende spunto per le sue prime dichiarazioni:
Ho sempre avuto un legame speciale con questo Club e con il Presidente Stefano Zarattini. La Luparense è una Società importante e sono molto felice di avervi fatto ritorno. Il mio primo obiettivo sarà quello di incontrare e conoscere bene i ragazzi della Prima Squadra per cominciare a lavorare sulle conferme e sulle eventuali partenze. Di base c’è la volontà di conoscere il gruppo, per poi completare la squadra con giocatori che diano garanzie e affidabilità, in primis, dal punto di vista umano. Il prossimo campionato sarà un’incognita per tutti, non abbiamo ancora percezione di come verranno gestiti i Gironi, le retrocessioni ed i ripescaggi, ma quel che si può già immaginare è che non sarà per nulla facile. L’obiettivo della Luparense è quello di fare un buon campionato, inutile fare ora voli pindarici. Di certo vi e’ la consapevolezza delle difficoltà del momento e la necessità di svolgere un duro lavoro con spirito umile”.

M

Montecchio: Mercoledì 10 in diretta ore 19 con SportivamenteMontecchio IL CALCIO DILETTANTISTICO DOPO IL LOCKDOWN Con Ivan Chiari – Alte Calcio, Roberto Faccin – Calcio San Pietro Montecchio e Graziano Meggiolaro – Calcio San Vitale ’95.  www.facebook.com/sportmontecchio/videos/577214266565288/

P

Presenze e reti:  Academy Plateola,  Altair, Alta Valle del Chiampo, Altavilla,  Alte, Alto Astico Cogollo, Arcugnano,Arsenal, Arzignano, Aurora Cavalponica, Azzurra Maglio, Azzurra Sandrigo, Bassano,   Berton Bolzano, Bissarese, Bp 93, Breganze,  Brendola, Calidonense,  Camisano, Carmenta, Cartigliano,  Cassola, Castelgomberto, Chiampo, Colceresa, Dueville, Eurocalcio, Giavenale,  Grantorto, Grisignano, Grumolo,  Isola Castelnovo, Junior Monticello, Lakota,   Lampo, La Rocca,   Le Torri, Longare, Lonigo,  Lugo, Maddalene, Malo, Marola, Marosticense,  Molina, Montebello, Montecchio, Montecchio Precalcino, Montecchio San Pietro, Monte di Malo, Monteviale, Mottinello, Nova Gens, Nove,   Novoledo, Orsiana,  Pedemontana, Pedezzi,  Pianezze, Poleo, Pozzetto, Quinto, Real Brogliano,  Real San Zeno, Real Stroppari, Rosà, San Lazzaro, San Pietro Rosà, Santa Croce,  Santomio, San Vitale, Sarcedo, Schio, Silva, Sossano, Sovizzo,  Spf,  Stella Azzurra S.  Anna, Summania, Telemar, Tezze, Tezze sul Brenta,  Thiene,  Transvector, Trissino, Union Olmo Creazzo,  Union Csm, Valbrenta, Valdastico, Valdagno, Valli, Vicenza, Virtus Cornedo, Virtus Romano,  Zanè .

Protocollo: la FIGC e il Settore Giovanile e Scolastico pubblicano il relativo protocollo attuativo per la graduale ripresa del calcio giovanile e dilettantistico. Il documento, predisposto dal SGS e dalla Commissione Medica della Federazione, fa riferimento all’attuale quadro normativo e a quanto fino ad ora indicato dalle Autorità, dalle Istituzioni e dalle strutture competenti e, nell’ambito della propria competenza, dispone le norme per tutelare la salute degli atleti, dei gestori degli impianti e di tutti coloro che, a qualunque titolo, frequentano i siti in cui si svolgono l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere. Il protocollo, che rappresenta anche fonte di informazione/formazione al fine di ridurre per quanto possibile il rischio di contagio e trasmissione del virus SARS-COV-2, tanto per la salute individuale che per quella pubblica, compatibilmente con lo svolgimento delle attività specifiche del calcio nelle sue varie espressioni (calcio a cinque, beach soccer, etc.), intende pertanto fornire le indicazioni tecnico-organizzative e sanitarie per una graduale ripresa in condizione di sicurezza delle attività di base e degli allenamenti del Calcio Giovanile e Dilettantistico, relativamente ad ogni componente, categoria e settore.  Tale Protocollo si rivolge alle Società sportive affiliate che svolgono attività di base (promozionale, ludica, didattica) Giovanile e Dilettantistica e che gestiscono e utilizzano impianti e strutture sportive; agli Operatori Sportivi (atleti, allenatori, istruttori, dirigenti, medici e altri collaboratori); a genitori o tutori legali degli atleti minori, accompagnatori di atleti disabili.

Nel contesto generale di riavvio dell’attività sportiva in fase pandemica, è opportuno che il Medico competente, ove nominato, collabori con il gestore del sito sportivo/rappresentante dell’organizzazione sportiva (Società sportiva) nella attuazione delle misure di prevenzione e protezione previste dalle Linee Guida e dai Protocolli applicativi di riferimento.  Nei casi in cui l’organizzazione sportiva/Società sportiva non abbia incaricato un Medico competente o un Medico Sociale dovrà, in ogni caso, attenersi al presente Protocollo incaricando una persona di riferimento (Tecnico Responsabile, Dirigente) per il rispetto e il controllo delle misure attuative (Delegato per l’attuazione del Protocollo), il quale dovrà comunque operare in collaborazione con un proprio Medico di riferimento.

Il protocollo lo trovate a questo link https://www.figc.it/media/121480/protocollo-attuativo-calcio-giovanile-e-dilettantistico_03062020def.pdf

R

Real San Zeno: Arrivano le prime conferme!!!   Rimangono al Real San Zeno il capitano e attaccante Nicola Bergozza, classe 1989, ( e il centrocampista classe ‘83 Gabriele Zoccante che sarà ancora un perno della squadra!  Zoccante ha giocato nell’ultima stagione 21 partite e realizzato un gol, Bergozza ha giocato 12 partite e realizzato 2 reti.

S

San Pietro Rosà:  E’ ufficiale la conferma di Ernesto Maino sulla panchina del San Pietro di Rosà. E arrivano anche quattro giocatori molto importanti a dare il loro contributo:  il centrocampista Marco Carniel, classe 1988,  17 presenze ed una rete con l’Eurocalcio ed un trio di giocatori provenienti dal Tezze sul Brenta, il difensore centrale del 1990, Anthony Anziliero (15 presenze) , l’altro difensore del 1994, Andrea Toniolo (4 gare disputate)  e l’attaccante del 1988,  Luca Sgarbossa (12 gare disputate). Quattro giocatori che vengono da stagioni vincenti con le loro squadre.  Ad annunciare gli arrivi al Giornale di Vicenza è il direttore sportivo del San Pietro , Gabriele Piotto.

Carniel

Anziliero

Luca Sgarbossa

Sossano: il difensore Alberto Piccotin, classe 1991, l’ultimo campionato con il Boca Junior dove aveva come allenatore l’attuale mister del Sossano, Davide Pialli,  è il terzo rinforzo del Sossano, dopo Gioli e Destrini arrivati dalla Spes Pojana.  Piccotin, cresciuto nell’Almisano era nel Boca, squadra di Bonaldo di Zimella, da sei anni.

Piccotin con il presidente

 

Recapiti del sito:info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano