interviste Presentazioni Prima Categoria

Presentazioni (65) A Sandrigo c’è un gran voglia di ripartire

Scritto da Federico Formisano

La foto in evidenza è di Delfino Sartori fatta in occasione della gara con il Berton di domenica scorsa.

La presentazione dell’Azzurra Sandrigo si è tenuto (come da tradizione della società sandricense)  a preparazione iniziata lunedi 28 agosto alle ore 19.00.  E’ stata  soprattutto l’occasione per presentare le prime squadre al territorio alla presenza dell’importante movimento del settore giovanile con tutte le squadre in tenuta ufficiale.Tra atleti, genitori e dirigenti la tribuna dello Stadio di Sandrigo era quasi completamente affollata.

Sono intervenuti l’assessore allo Sport di fresca nomina, Antonio Cuman che in passato ha anche militato nell’Azzurra Sandrigo e Don Davide della parrocchia di Sandrigo. Dopo l’introduzione del Presidente Zaccaria, è intervenuto anche il presidente onorario Chemello che ha voluto ricordare la tradizione sportiva sandricense e augurarsi un rapido passaggio nella categoria.

E’ stato poi premiato l’allenatore della formazione dei Giovanissimi 2002 Enrico Clavello che ha vinto il girone e anche la finale provinciale. L’anno prossimo l’Azzurra metterà in campo squadre regionali negli Juniores, Allievi, Giovanissimi.

Per la prima squadra è intervenuto il direttore sportivo Pozzato il quale ha presentato i nuovi arrivati: il portiere Bertoncello, ex Nove, il difensore centrale Doplicher dalla Stella Azzurra, i centrocampisti Alkaly Camara  dal Monteviale, Dario Dalla Fina dal Sarcedo e Zerbaro dal Sarcedo e gli attaccanti Apopei e Daniel Camara ex Camisano. l’ultimo arrivo è quello di Matar Jatta, classe 1998, esterno, che proviene dal Gambia e che si è segnalato nei tornei notturni giocati in zona.

Presentato anche lo staff di mister Remonato con le conferme del preparatore portieri Avorio e del massaggiatore Rigon e con la new entry di Beniamino Dalla Riva, preparatore atletico.

la  Rosa: portieri: Domenico  Bertoncello (79 dal Nove), Davide De Pretto (94), difensori: Giuseppe Barcaro (97),  Luca Boscato (98), Marco Doplicher (90 dalla Stella Azzurra), Manuel Franzina (98), Marco Peruzzo (95), Giacomo Vitacchio (94), centrocampisti: Alberto Burti (96), Alkaly Camara (88 dal Monteviale), Marco Carlana (98), Dario Dalla Fina (87 dal Sarcedo), Gianluca Fittolani (97), Giovanni Sasso (92), Massimo Zerbaro (87 dal Nove), attaccanti: Adrian Apopei (93 inattivo), Cristian Bassan (98), Daniel Camara (85 dal Camisano), Filippo Carollo Canale (98 ) Mohamed Diakite (92), Andrea Maita (93), Giulio Scanavin (’00)

Lo Staff: Vladimiro Remonato (allenatore) Carmine Avorio (preparatore dei portieri), Beniamino Dalla Riva (preparatore atletico), Giacomo Rigon (massaggiatore)

Direttore Sportivo: Fabio Pozzato Presidente Sante Zaccaria

Abbiamo scambiato una battuta con mister Remonato il quale si è detto soddisfatto della campagna acquisti impostatao dal direttore sportivo e dalla società ” in difesa e a centrocampo siamo particolarmente attrezzati e rinforzati – ha spiegato l’esperto allenatore – se proprio dovessi cercare il pelo nell’uovo direi che questa squadra ha attaccanti molto bravi che sono un lusso per la categoria come Daniel Camara e Maita ma manca di un riferimento centrale, di una prima punta.  Mi auguro che i giovani ed in particolar modo Carollo Canale e Scanavin sappiano cogliere le possibilità che gli si offrono.

Siete stati inseriti nel girone F e forse per voi questo rappresenta una novità..

devo dire che ultimamente ho frequentato poco la prima categoria – spiega il mister – ma per quel poco che conosco credo che questo girone sia comunque da preferire a quello vicentino dove ci sono squadre molto attrezzate come Monteviale, Chiampo, Tezze, ecc.; tuttavia anche nel raggruppamento F vedo formazioni competitive come il San Giorgio in Bosco, retrocesso dalla Promozione di cui conosco più di qualche giocatore che è sicuramente una formazione temibile così come la saranno certamente Cassola, Carmenta e qualche altra.

Quale reputa sia uno dei vantaggi della sua squadra ?

Certamente a Sandrigo c’è grande passione verso il calcio e i tifosi non ci hanno mai abbandonato nemmeno nei momenti critici. Veniamo da un periodo nero ma la volontà di uscirne è tanta e spero di far bene e che la squadra non deluda le attese.”

Ecco le foto dei giocatori dell’Azzurra Sandrigo tratte dal sito..

 

 

Sull'Autore

Federico Formisano