Presentazioni Prima Categoria

Presentazioni (71): fusione alle spalle, la Stanga Vi Est guarda avanti

Scritto da Federico Formisano

La fusione è alle spalle, ora bisogna guardare avanti: il presidente Dalla Venezia e mister Di Stefano hanno una visione comune su questo.  Dalla Venezia ricorda i vari momenti e dice: dalla fusione sono nate cose molto positive e altre meno. Adesso è venuto il momento di risolvere i problemi che si sono determinati e guardare avanti. Per questo abbiamo puntato su un parziale ricambio dirigenziale con figure nuove, come il Ds Giuseppe De Rosa, ex Ospedaletto, e come Paolo Gabrele che è il nuovo responsabile del settore di base della società. “Enrico Andreotti – spiega il presidente Dalla Venezia – ha un altro ruolo molto importante, come coordinatore organizzativo, adetto ai rapporti esterni e in particolare a quelli con l’Amministrazione Comunale. Non ci sarà più Sandro Bedin che è passato come preparatore atletico delle giovanili al Verona ma che avrà comunque un canale di comunicazione con la Stanga attraverso l’ASD DREAM ACADEMY! I tecnici dell’associazione (coordinati da Mauro Carretta – vice allenatore prima squadra Hellas Verona) interverranno durante la stagione per un percorso di crescita tecnico, tattico e fisico-coordinativo per tutte le nostre squadre! Per questi motivi la ns. società da questa stagione sta predisponendo le basi per fare un salto di qualità, creando uno Staff Tecnico qualificato e formato come da nuovo regolamento FGCI, in aggiunta al ns. Staff Tecnico abbiamo definito l’accordo di collaborazione con due società di elevato spessore Tecnico e Professionale: Scuola Calcio Portieri Keepersport e l’ Asd Dream Academy “

Tra gli altri punti di forza, entrati a far parte del settore giovanile ci sono Silvano Caltran, ex team Manager del Vicenza Calcio, Cristian Faccin, da tre anni alla Stanga dopo le stagioni trascorse al Grumolo e Matteo Rostirolla, ex giocatore del Vicenza,  oltre a molti altri validi dirigenti ed allenatori. Confermato infine la collaborazione con il Vicenza Calcio che usufruirà del campo della Stanga con alcune formazioni giovanili.

 

Il mister Piero Di Stefano ha voluto a sua volta sottolineare la presenza di Giuseppe De Rosa valido punto di riferimento del mercato. Ma anche delle numerose immissioni importanti nello staff tecnico con i vari Restiglian, Silvestri, Gerbo, Spedicato, Bortoloso.

Il mister ha voluto rivolgere alla squadra poche parole ma di grande impatto: “la squadra è rinnovata e soprattutto ringiovanita; abbiamo puntato soprattutto a coinvolgere ragazzi molto motivati che sicuramente hanno passione e voglia di impegnarsi. Non ci poniamo limiti: sappiamo che sarà difficile ma contiamo su un gruppo coeso e su tanta voglia di lottare“.

Dopo la prima partita amichevole con il Quinto (finita 1-1) Questa sera i rossoblu giocheranno sul campo della Stanga contro il Novoledo. E domenica esordiranno in Coppa.

Oltre agli acquisti già comunicati nei giorni scorsi (Cecchetto e Zampieri in porta, Bertoldo, Riccardo Bertuzzo, De Buono in difesa), Baldeh, Vujic, Zordan a centrocampo, Miftah in attacco le novità sono  rappresentate da Federico Ioverno, difensore del 1994, che ha giocato nel Real Vicenza e nel Leodari, prima di passare in Trentino al Merano, Bolzano e con l’Egna, lo scorso anno tornato a Vicenza dopo aver completato gli studi in Trentino ha giocato nell’Altair, squadra del quartiere dove abita e dove gioca il fratello più giovane, da Alfredo Praticò, figlio d’arte (suo papà Nino ha giocato con il Vicenza della coppa Italia) e Alfredo ha giocato nelle giovanili del Cittadella e nella Marosticense, da Nicola Bertuzzo, classe 1997, ex Montecchio e San Paolo  e infine da Yuri De Gobbi classe 1990, che in passato ha giocato con Quinto e Ariston.

De Buono, Praticò e Liotto

Alla serata erano stati invitati anche i dirigenti e nuovi sponsor che sembrano interessati ad entrare a far parte della famiglia della Stanga.

La rosa

Portieri: Francesco Cecchetto (96 dal Le Torri), Andrea  Zampieri (90 dal Due Monti),  difensori: Alessandro Bertoldo (91 dal Brendola),   Riccardo Bertuzzo (92 dal Due Monti), Gian Luca De Buono (96 dal Marola), Yuri De Gobbi (90 inattivo), Federico Ioverno (94 dall’Altair), Nicola Liotto (97), Omar Pettenuzzo (96), Alfredo Praticò (97 dalla Marosticense), Francesco Sacchetto (86),  centrocampisti:  Sanna Baldeh (98 dal  San Lazzaro), Nicola Bertuzzo (97 dal San Paolo), Alex Pavan (89), Adam Piazza (96)  Alessandro Stefani (90), Nikola Vujic (92),  Nicola Zordan (98 dal Quinto), attaccanti: Pietro Cosenza (95), Christian Di Gesù (99 dal vivaio),  Salah Miftah (98 dalla Seraticense) Francesco Rovetti (90), Edoardo Secco (96), Luca Sparelli (97);

Lo Staff: Piero Di Stefano: Allenatore; Marco Restiglian e Marco Silvestri, vice allenatori; Diego Gerbo, preparatore dei portieri; Antonio Spedicato, Leonello Bortoloso, collaboratori, Giovanni Dal Molin massaggiatore

Lo staff con mister Di Stefano al centro

La società: Luca Dalla Venezia: presidente; Giuseppe De Rosa: Direttore sportivo; Enrico Andreotti: responsabile Settore giovanile e relazioni esterne.

Sull'Autore

Federico Formisano