Prima Categoria Seconda Categoria

Memorial Padoan: il Telemar vince ai rigori

Scritto da Federico Formisano

Telemar San Paolo Ariston: Bortoli, Piva, Migliorini, Fedalto, Parpaiola (Nalesso dal 50’), Mattiello, Spadiliero, Pivato, Santini, Omorogbe, Nogara (Simionato dal 52’); entrati nel secondo tempo anche Trivella, Zarantonello, Micheletto e Jankovic. Allenatore: Maggi

Junior Monticello: Frigo Giovanni (Rossi dal 46’), Mattioli (Frigo Raffaele dal 46’), Stella (Brunato dal 46’), Tresso  Luca (Bressan dal 46’), Tresso Francesco, Tosato, Ronga, Giust (Carlana dal 46’), Cauzzi, Carli, Galvan; entrati nel secondo tempo anche Corrà, Piccolin, Tovo e Molinaroli; Allenatore: Angiolini

Le squadre sono ancora molto rimaneggiate; nel Telemar mancano Barci, Conca, RIgon, Carraro, Barbieri, ecc. Gioca invece Migliorini appena tesserato. Maggi schiera la difesa a tre con gli esperti Mattiello e Parpaiola e con Piva.  A destra copre Migliorini con Spadiliero sulla corsia opposta; Pivato agisce davanti alla difesa sostenuto da Nogara e Fedalto.  Omorogbe e Santini sono le punte.

Nella Junior Monticello sono assenti Dal Lago e Pertile in avanti oltre a capitan Sabbadin, e altri. Angiolini schiera la difesa a 4 con Mattioli e Stella pronti a spingere sulle corsie e i cugini Luca e Francesco Tresso centrali di difesa. L’attacco si schiera a 3 con Ronga a destra, Cauzzi in mezzo e  Galvan a sinistra.

Luca e Francesco Tresso

La Junior, fresca di notizia di ripescaggio, vuole vincere la gara ma trova un Telemar tutt’altro che remissivo ben impostato da mister Maggi. Al 5’ Pivato colpisce di testa mandando la palla poco distante dalla porta difesa dal compagno Bortoli: sarebbe stata una bella autorete ma la palla finisce fuori. Al 8’ la risposta del Telemar con Migliorini che liberato da un traversone in area non riesce ad impattare la palle. Al 20’ un tiro di Galvan da buona posizione è rimpallato dalla difesa. Al 22’ la più bella occasione per la Junior con Ronga che servito da un traversone di Galvan, prova la conclusione al volo colpendo una clamorosa traversa.

Traversa di Ronga

La risposta del Telemar è affidata a Omorogbe che tenta l’azione personale ma conclude alto. Al 35’ tira ancora Ronga ma Bortoli è attento. Al 45’ ci prova Santini su angolo ma il suo colpo di testa finisce alto.

Nella ripresa Angiolini opera subito 5 cambi mentre Maggi mantiene inizialmente lo stesso undici.

Ancora lo Junior in avanti con una bella azione che libera Ronga al tiro: la conclusione è parata da Bortoli che si distende in tuffo sulla ribattuta il più rapido è Cauzzi che colpisce il palo. Subito dopo ancora Ronga ha la palla buona ma si allarga troppo sulla destra e calcia a lato.

Inizia il tourbillon dei cambi e la gara si mantiene in grande equilibrio. Al 90’ senza effettuare i tempi supplementari si va ai calci di rigore e al primo calcio ad oltranza la Junior sbaglia mentre il Telemar segna portandosi a casa il Trofeo che ricorda la figura di Franco Padoan, ex giocatore del San Paolo e della Palladiana e dirigente della Junior.

le premiazioni con i rappresentanti della famiglia Padoan

Sull'Autore

Federico Formisano