Seconda Categoria

Seconda Categoria, Girone G: il punto, i top, le cronache, i marcatori

Scritto da Federico Formisano

Il punto

Finora il girone  G è passato indenne dalla buriana Covid: una sola gara è stata rinviata proprio domenica scorsa fra Real Stroppari e Marchesane. La classifica, dunque, riproduce abbastanza fedelmente la situazione attuale del raggruppamento, prima dello stop imposto a tutti.  In testa alla graduatoria c’è l’imbattuto Santa Croce con 16 punti, frutto di 5 successi ed un solo pareggio. E i bianco verdi dividono anche con il Nove il record di squadra più prolifica con 15 reti realizzate. Prima dello stop la formazione di Zito è passata sul campo dell’Arsenal con le reti del difensore Vialetto e di Baratto.

Al secondo posto in graduatoria c’è la coppia formata dal Belvedere e dalla Stella Azzurra, staccata di tre punti. Il Belvedere, che ha battuto 3-2 il Transvector,  come in parte il Santa Croce è la rivelazione del girone,mentre la corazzata Stella Azzurra ha perso proprio prima della sosta con il San Pietro di Rosà la sua prima partita. Bonazzi ha segnato la sua quinta rete stagionale andando al comando della classifica cannonieri, ma prima per il San Pietro erano andati a segno Diane, Osmani e Balis.  Il San Pietro dopo la partenza con il freno a mano tirato ha colto due successi con Longa e con Stella Azzurra ma Ernesto Maino può anche disporre di giocatori nuovi come Diane, Osmani, Pasquetti, Pegoraro che hanno aumentato ancora il tasso tecnico di una squadra già forte.

Immagine inedita di Longa San Pietro

A quota 11 c’è il Nove che è stato fermato in casa dal Solagna andato sul 2-0 con le reti di Costa e Lazzarotto e poi rimontato grazie a Stefani e Nonni.  Occasione comunque persa per la squadra di Girardi che avrebbe potuto raggiungere in classifica Stella Azzurra e Belvedere.

Staccate di un solo punto ci sono il San Pietro e il Mottinello che ha pareggiato sul campo dell’Union Ezzelina (vantaggio di Pasqualon e pareggio di Mocellin per i trevisani)

In recupero è anche il Città di Asolo che ha vinto 4-0 con il Longa, grazie ad una tripletta di Kosovan e al gol di De Matteis

Un terzetto di formazioni è fermo a 7 punti con il Marchesane che ha una gara da recuperare,   con Transvector reduce dalla sconfitta di Belvedere e l’Eagles Pedemontana che ha battuto con un secco 4-0 il San Lazzaro e Santa Croce (doppietta di Schiavo e gol di Facchin e Meneghin).

Va detto che non sembra un caso che San Lazzaro e Longa siano in fondo alla classifica: le due formazioni sono state ripescate all’ultimo momento e chiaramente risentono delle difficoltà della categoria, mentre il Belvedere che pure proviene dal girone bassanese di terza ha avuto modo di programmare il salto di categoria per tempo.

 

I top

Francesco Bordignon   (Belvedere ) il giovane trequartista del Belvedere vola al comando della classifica cannonieri segnando con grande regolarità.

 

 

Meriton Osmani (San Pietro Rosà ): sotto l’attenta guida di Ernesto Maino sta migliorando e diventa anche un pericolo pubblico per le difese avversarie.

Mirko Vialetto   (Santa Croce): il capitano di lungo corso del Santa Croce segna la sua seconda rete in campionato che permette di passare in vantaggio sul campo ostico di Cusinati e poi va in trincea a difendere da par suo il vantaggio.

Risultati e cronache

Nove Stefani Consulting –Solagna 2-2

Brutta battuta d’arresto del Nove sul terreno amico, un pareggio per 2-2 contro i valligiani del Solagna. Brutta perchè i ragazzi hanno regalato un tempo di gioco agli avversari, che senza fare sfracelli si erano portati sul doppio vantaggio. Stavolta dobbiamo sottolineare poca determinazione dei nostri ragazzi, che solo nella ripresa hanno recuperato il doppio svantaggio e, addirittura, hanno fallito anche alcune facili occasioni per vincere la gara. Volontà e grinta sono state trovate e messe in campos troppo tardi, quando erano mancate clamorosamente nella prima parte della gara. E si che la gara era iniziata su ritmi bassi, tanto che per 20 minuti non si erano registrate azioni degne di cronaca. Poi al 22’ arriva la prima segnatura ospite ad opera di Costa, abile a girare in rete un buon servizio di Borsa dalla destra. I gialloblù non si scompongono tanto che al 31’ arriva il 2-0 del Solagna con Lazzarotto, che dal limite infila in rete su respinta della difesa locale.

Nella ripresa, operati un paio di cambi, i nostri ragazzi hanno almeno fatto vedere di provaci per il recupero del risultato e al 50’ dimezzano il distacco con Bresolin, che ribatte in rete di testa dopo che Gobbi, sempre di testa, aveva colpito la traversa. Al 65’ il sofferto pareggio arriva con Nonni, che aggancia con classe davanti il portiere una palla ben servitagli da Molletta. Gli ospiti hanno una ghiotta occasione all’85’ con Gheno, ma Jacovone si supera e salva in angolo. Sul finire di gara i novesi potrebbero far loro l’intera posta con Zen che, a due passi dalla porta sguarnita, non riesce a trovare la palla che gli ballonzolava davanti i piedi. (Da Facebook Nove)

Tiro di Bresolin in Nove – Stella Azzurra

San Pietro Rosà- Stella Azzurra 3-1   I derby non si giocano.. si vincono ! Grandi ragazzi, abbiamo chiuso in bellezza: 3-1 nel derby contro la Stella Azzurra (Da Facebook San Pietro Rosà)

Union Ezzelina- Mottinello Nuovo 1-1  per questa partita abbiamo pubblicato la cronaca di Sandro Botter

Mocellin

Classifica cannonieri

6  reti: Bordignon Francesco (Belvedere),
5 reti: Bonazzi (Stella Azzurra),
4 reti: Venturin  (Nove), Osmani (San Pietro Rosà);
3 reti: Atala, Kosovan  (Asolo), Seganfreddo (Longa), Trentin (Mottinello) Nonni (Nove), Baggio, (San Lazzaro e Santa Croce),  Seck (Team Marchesane) Popoiu (Transvector)
2  reti: Bordignon Stefano, Pan (Belvedere) Facchin, Schiavo, Zardo (Eagles) Daruich (Longa) Conselvan, Pasqualon (Mottinello) Basso (San Lazzaro e Santa Croce),  Bertoncello S., Pasquetti (San Pietro Rosà), Zarpellon (Stella Azzurra),  Alessio, Baggio,  Bagoi, Baratto, Lollato, Vialetto (Santa Croce), Costa, (Solagna), Ferronato M. (Transvector).
1 rete: Baggio, Prior, Remonato (Arsenal), De Matteis, Vial (Asolo), Bassa, Yahaya, Tartaro  (Belvedere)  Meneghin, Vaccari (Eagles) Pupaza, Ronzani (Longa) Pierato (Mottinello), Bassi, Bordignon, Bresolin, Pasinato (Nove), Battistello, Sene, Visentin  (Real Stroppari), Pianezzola, Visentin  ( San Lazzaro e Santa Croce) Angelini, Vivian (Santa Croce), Carniel (San Pietro Rosà), Vettorel  (Solagna), Carli, Mazzoleni (Stella Azzurra) Andriolo, Collanega (Team Marchesane) Colla, Fietta, Rakipi, Soldo  (Transvector) Galliera, Mocellin, Orso, Reginato (Union Ezzelina).

Sull'Autore

Federico Formisano