“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola del giovedì: ultime ore per gli svincoli e Veneto zona arancione

Scritto da Federico Formisano

Il Veneto diventa zona arancione. Il governatore Luca Zaia lo aveva fatto capire: i nuovi criteri fissati dal Governo sulle indicazioni del ministero della Salute e dell’Istituto superiore di sanità non guardano più solo all’indice Rt di trasmissione del virus, ma anche al numero di nuovi casi positivi ogni 100 mila abitanti in ogni regione. «L’obiettivo è arrivare a 50 casi per 100 mila abitanti in una settimana»: così non è avvenuto. Quindi sabato e domenica sarà zona arancione in tutta Italia ma poi il Veneto proseguirà perchè non rispetta i parametri del nuovo decreto legge. La zona arancione vieta gli spostamenti fra una regione e l’altra e tra un comune e l’altro salvi i motivi di necessità. Da un comune sotto i 5000 abitanti è possibile spostarsi per 30 chilometri ma non raggiungere il capoluogo. Sono chiusi bar e ristoranti salvo che per l’asporto.

Oggi ultimo giorno per gli svincoli (alle 19.00 scade l’ultimo termine)

Le notizie pubblicate ieri

https://www.calciovicentino.it/2021/01/06/ledicola-dellepifania-i-primi-svincoli-e-una-bomba/  la bomba arriva da Trissino che lascia libero bomber Sinaj; le società vicentine limitano al minimo gli svincoli che chiudono oggi.  L’intervista a Ferronato prima della gara del Cartigliano e le ultime notizie da Arzignano. Le dichirazione di Da Riva dopo Brescia. Il calciomercato di B. il regalo del giorno è l’Almanacco dell’Alto Astico Cogollo.  Ruzza è fiducioso sulla ripresa.

https://www.calciovicentino.it/2021/01/06/news-pomeridiane-serie-d-i-risultati-assemblea-on-line/ i risultati delle gare di D; l’assemblea regionale si fa on line.

https://www.calciovicentino.it/2021/01/06/brescia-e-le-presenze-di-luciano-zanini/  Luciano Zanini fa il punto sulla serie B.

https://www.calciovicentino.it/2021/01/06/arzignano-sconfitto-a-mestre-interrompe-la-serie-positiva/  Mestre – Arzignano di Nicola Ciatti (redazione sportiva Arzignano).

A

Almanacco:  Per la prima categoria ecco le pagine dedicate al Dueville. Nel nostro Almanacco, edizione 2020/21, potete trovare i dati sullo staff, sulla società; inoltre per ogni giocatore riportiamo la carriera con le presenze e le reti nell’ultima annata;  Ovviamente sarà cura aggiornare le foto di giocatori e squadra non appena riprenderanno i campionati o non appena verranno fornite dalla società.

Finora abbiamo pubblicato la bozza in miniatura delle pagine del  Vicenza (Serie B) , dell’Arzignano e del Cartigliano (Serie D), del Bassano, del Camisano, del Montecchio,  dello Schio (Eccellenza), della Calidonense, del Chiampo, della Marosticense, dell’Eurocalcio, del Monteviale, del La Rocca, del Longare, del Rivereel,  del Sarcedo,  del Trissino, della Virtus Cornedo (Promozione) ,  del Brendola, del Montecchio San Pietro,  del Sovizzo,  dell’Alto Astico Cogollo, dell’Arcugnano,  dell’Azzurra Sandrigo, del Berton Bolzano, del Due Monti, del Dueville,  del Grisignano,  del Le Torri, del Malo, del Summania, del Valdagno, del Carmenta, della Virtus Romano (Prima categoria) e dell’Altavilla,  delle Alte  del Castelgomberto, del Breganze, del Grumolo, del Maddalene, del Telemar, dell’Azzurra Maglio, del Nove, del Longa, del San Pietro Rosà (Seconda Categoria).

B

Bassano: La società Fc Bassano 1903 comunica che nelle scorse ore è stata decisa la risoluzione consensuale del contratto con i giocatori Tommaso Bortot e Matteo Vigo. La dirigenza giallorossa, ringraziando per l’impegno profuso in questo inizio di stagione, augura a Tommaso e Matteo le migliori fortune personali e professionali.  l’ex difensore del Vicenza e del Padova, Bortot aveva disputato finora 4 gare con i giallorossi, il centrocampista Vigo, ex dell’Union San Giorgio e Union Sedico era stato impiegato in 3 occasioni.

Bortot

Vigo

Bollettino Covid: Attualmente positivi: 568.712 Deceduti: 76.877 (+548) Dimessi/Guariti: 1.556.356 (+20.227) Ricoverati: 25.745 (-219) di cui in Terapia Intensiva: 2.571 (+2) Tamponi: 27.317.974 (+178.596) Totale casi: 2.201.945 (+20.331)

Vaccini somministrati fino alle 17 di oggi in Italia: 260.948 Variazione rispetto alle 17 di ieri: +78.506 Percentuale positiva di tamponi rimane  al 11,3  %  Il Veneto ha 3.638   nuovi casi ed è sempre davanti a tutte le altre regioni.

Finora la provincia di Vicenza, nel Veneto, è nettamente la prima come vaccinazioni effettuate. È in testa alla graduatoria regionale sia in valore assoluto e sia in percentuale. Delle 28.752 vaccinazioni effettuate dal 27 dicembre, il 73,9% delle dosi ricevute in Regione, nelle due Ulss vicentine, la Berica e la Pedemontana, fino a ieri sono state somministrate 6.496 dosi, vale a dire, appunto, il numero più alto fra le sette province venete.

C

Calciatori positivi: Nel Milan positivi al tampone Ante Rebic e Rade Krunic, che hanno saltato la sfida alla Juve, mentre Pirlo ha dovuto fare a meno di Alex Sandro e Cuadrado, positivi al coronavirus.

Calciomercato serie B:  Il Brescia potrebbe perdere Torregrossa richiesto dalla Sampdoria. Il Cosenza  cerca una punta e avrebbe nel mirino Stefano Pettinari, Niccolò Gianetti della Salernitana e Samuele Longo del Vicenza.  I calabresi puntano anche su Alberto Gerbo, calciatore dell’Ascoli che potrebbe lasciare le Marche. La Reggina dopo le non buone prestazioni di Plizzari e Guarna cerca un portiere e avrebbe chiesto  Nicolas. Il Pescara sarebbe interessato al centrocampista Jacopo Dezi del Parma

Calidonense: Sul sito della società di Caldogno intervistato il Mister della Prima squadra Antonio Piccoli: Che cosa ti  manca di più in questo particolare periodo di inattività calcistica? Siamo arrivati ormai a più di due mesi dallo stop dei campionati e posso dire che la cosa che mi manca di più è senza dubbio la vita da spogliatoio, le conversazioni con i miei collaboratori, le risate e le battute durante gli allenamenti. La socialità è un dono prezioso che finora forse non avevamo apprezzato abbastanza.

Cosa ne pensi di un’eventuale ripartenza Mi auguro, per il bene di tutti, che si possa ripartire anche perchè significherebbe che la situazione generale sarebbe migliorata.  Inoltre la ripartenza, giusto o no che sia, darebbe un minimo di credibilità al campionato, visto che comunque si tornerà in campo avendo tutti le stesse problematiche e quindi alla pari.

La dirigenza della Calidonense con mister Piccoli (primo da sinistra)

Quali sono le tue impressioni sui primi mesi di calcio giocato Peccato che non ci sia stata la possibilità di continuare, perchè credo che come squadra eravamo sulla buona strada dopo un inizio di campionato complicato. Proprio nelle ultime 3 partite c’era la sensazione di aver raccolto meno rispetto alle prestazioni fatte. Come le altre squadre abbiamo avuto problemi ad allenarci regolarmente ma il gruppo stava ugualmente cominciando a crescere.

Cosa si prova ad allenare la squadra del proprio paese. Per concludere allenare nel proprio paese è sicuramente speciale, diverso ovviamente che allenare qualsiasi altra squadra. Sento la responsabilità di far bene, ci terrei in modo particolare a lasciare un buon ricordo e a contribuire ad alzare il livello del calcio nel nostro paese. Le premesse ci sono, ora speriamo di poter lavorare nel prossimo futuro.

Cartigliano: iniziamo l’anno con una vittoria importantissima che porta le firme di  Daniele Marchesan e Alberto Buson. Abbiamo sofferto contro un avversario  l’Ambrosiana a cui vanno fatti i complimenti per la qualità e l’agonismo messi in campo. I nostri ragazzi hanno saputo stringere i denti ed essere cinici quando se n’è presentata l’occasione!

Tre punti che ci fanno salire a quota 15 in vista di un vero e proprio tour de force durante questo mese di gennaio… ma noi ci siamo e non molliamo! Qui gki highlights della gara: https://www.facebook.com/ssdarlcartiglianocalcio/videos/485812035740309

 

E

Elezioni regionali : Si svolgeranno on line le elezioni regionali: il Presidente Federale Gabriele Gravina avuta anticipazione dal Responsabile del Dipartimento Sport presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri dei nuovi provvedimenti del Governo, a tutela della pubblica incolumità sollecita lo svolgimento delle Assemblee in programma il 9 e 10 gennaio p.v. in modalità “da remoto”

Pertanto, nella convinzione di interpretare anche il desiderio e la volontà delle Società affiliate, in data odierna il Comitato Regionale Veneto provvederà a predisporre quanto necessario per lo svolgimento con le indicate modalità delle Assemblee nonché a fornire con immediatezza ogni utile supporto. Ieri sono già pervenute a molte società le modalità per votare on line.

P

 

Presenze e reti: Queste le presenze e le reti fatte dai giocatori del Alto Astico Cogollo: Zironelli 6, Passuello 6, Balzarin 6, Melegatti 6 (3), Longhi  6 (1), Zanarotti 6, Bertoldo 6, Sberze 5, Dal Prà 5, Busato 5, Martini 5,  Cattelan 5, Carollo Canale 5, Zavagnin 4,  Campese 4, Pettinà O. 4,  Renon 3, Faccin 2, Dal Pozzo 1.

Finora  abbiamo pubblicato Altavalle del Chiampo,  Altavilla, Alte,  Alto Astico Cogollo,  Arcugnano, Arzignano,  Azzurra Sandrigo, Bassano, Berton Bolzano, Breganze, Brendola, Calidonense,  Camisano,  Cartigliano,  Castelgomberto, Due Monti, Dueville, Eurocalcio, Fides, Grantorto,  Grisignano,  Grumolo, Isola Castelnovo, La Rocca,  Le Torri, Lugo, Maddalene, Malo, Marosticense, Montebello,  Montecchio, Montecchio Precalcino, Montecchio San Pietro,  Monteviale, Nove, Novoledo, Pedemontana, Pedezzi, Ponte dei Nori,  Quinto,  Real San Zeno, Rivereel, Rosà, San Lazzaro, San Pietro Rosà,  Sarcedo, Schio, Sovizzo, Summania, Telemar, Tezze, Trissino, Union Olmo Creazzo, Valbrenta

S

Serie D: risultati e classifica

Adriese – Belluno 2-1  Bonetto (A) Bragagnolo (B)  Beltrame (A)
Caldiero- Trento 2-2 Zanazzi (C) Ferri Marini (T)   Viviani (C su rigore )
Cartigliano – Ambrosiana 2-1 Marchesan (C) Menini (A)  Buson (C)
Mestre- Arzignano 1-0  Telesi
Montebelluna- Union San Giorgio Sedico 0-0
Virtus Bolzano – Este 1-1 Cardellino (E) su rigore  Mair (VB)
Manzanese – Union Feltre 4-2  Moras, Bevilacqua, Calcagnotto, Fyda (M) Vignali, Benedetti (UF)
Chions- Cjarlins Muzane 1-4   Urbanetto (Ch) su rigore, Tonizzo, Buratto (2), Sottovia (Cj)
Luparense – Clodiense  (rinviata per Covid)
Campodarsego- Delta (rinviata per Covid)

Classifica: Manzanese 23 (12), Trento  21 (10), Clodiense Chioggia 20 (11), Cjarlins Muzane 20 (12), Mestre 20(12),   Belluno 19 (12), Delta Porto Tolle  19 (11), Luparense 17 (10),Montebelluna 17 (11) , Este 17 (12), Caldiero 17 (12), Virtus Bolzano 16 (10),  Adriese 16 (12), Cartigliano 15 (12), Arzignano 12 (11),   Union Feltre 9 (11) , Ambrosiana 7 (12), San Giorgio Sedico 6 (11), Campodarsego 5 (8), Chions 4 (11)

La serie D tornerà in campo domenica 10

Union Feltre – Luparense anticipata a sabato ore 14.30 al Boscherai di Pedavena

S

Sinaj: Steven Sinaj conferma la notizia pubblicata ieri a riguardo del suo svincolo da parte del Trissino. Devo valutare con calma la nuova destinazione, non ho fretta e devo prendere la decisione giusta visto che quella di mesi fa si è rivelata sbagliata

Il vicepresidente Serafini e Federico Formisano consegnano la Scarpa d’oro a Sinaj

T

Thiene: la società rossonera annuncia  su Facebook un altro lutto: è  scomparso, infatti,  Fausto Testolin di 71 anni terzino e colonna dell’A.C. THIENE anni 60/70 protagonista della conquista della Serie D nella stagione di Promozione 1972-73  La dirigenza, giocatori e collaboratori di Acd Thiene Calcio 1908 porgono le condoglianze  alla la figlia Anna con Paolo, ai fratelli Enrico con Susan, Sonia e Nadia con Flavio, ai nipoti, ai pronipoti e ai parenti tutti.

Il funerale avrà luogo venerdì 8 gennaio alle ore 15 nella chiesa arcipretale di Calvene giungendo dall’ospedale di Bassano del Grappa. Il S. Rosario sarà recitato giovedì 7 gennaio alle ore 18,30 nella chiesa arcipretale di Calvene.

V

Vicenza: Rigoni: “Credo che il mister l’abbia preparata bene, ha deciso di fare questo cambio di modulo, però nelle difficoltà questa squadra, questo gruppo ha dimostrato tanto carattere e bisogna fare i complimenti alla squadra perché oggi con tanti infortunati e indisponibili non era facile. Abbiamo una rosa all’altezza della situazione e stasera abbiamo dimostrato che abbiamo qualità e alta concentrazione. L’importante era fare una partita da Vicenza, avere carattere dopo due sconfitte e abbiamo dimostrato, come ho detto prima, che siamo all’altezza di questo campionato. È arrivata una vittoria e bisogna fare i complimenti alla squadra. Credo che alla fine la classifica rispecchi i valori della squadra e bisogna essere concreti e pratici; abbiamo fatto questi punti e si può migliorare su tanti aspetti, abbiamo un mister esperto e molto bravo e dobbiamo seguirlo e cercheremo da qua alla fine di fare ogni partita con questa attenzione e con questa cattiveria. Come è giocare al fianco di un giovane come Da Riva? Ha fatto due gol, bisogna fargli i complimenti, deve avere la testa sulle spalle e continuare così. Può essere la gara della svolta? Abbiamo vinto una partita, adesso abbiamo 5 giorni di recupero, credo che abbiamo fatto un’ottima partita, ora ce la godiamo ma dalla settimana prossima penseremo alla partite successive, l’importante è avere questa cattiveria e concentrazione in ogni particolare”.

Vicenza (mercato):  Il Vicenza punta a coprire alcuni ruoli che al momento risultano scoperti: per il difensore esterno destro dove spesso Di Carlo è stato obbligato a schierare il jolly Zonta i nomi sono quelli già noti di Gabriele Ferrarini, classe 2000, in prestito dalla Fiorentina al Venezia, e  Davide Zappella, classe ’98, in forza  Per il difensore centrale, visto che Bizzotto in scadenza di contratto a giugno, potrebbe essere lasciato andare,  i nomi  (individuati da Alberta Mantovani del Giornale di Vicenza, Caleb Okoli, classe 2001, italiano di origine nigeriana, fratello minore di quel David, attaccante, che si era svincolato dal Vicenza il primo luglio scorso. Caleb è un centrale dal fisico possente, in prestito alla Spal dall’Atalanta, proprietaria del cartellino e dove si è trasferito da giovanissimo. L’alternativa sarebbe rappresentata da Filippo Sgarbi, classe ’97, giocatore del Perugia”. Per il reparto difensivo gira sempre il nome di Eric Ferigra del Torino e qualcuno aveva fatto un pensierino anche all’ex Nicolò Brighenti, attualmente al Frosinone.   Per il centrocampo dove il Vicenza vorrebbe cedere Scoppa i nomi sono quelli noti di Nicola Rigoni, classe ’90, fratello minore di Luca, sotto contratto fino al giugno 2022 con il Monza, e di Davide Agazzi, classe ’93, in svincolo dal Livorno.  E  tra i nomi menzionati c’è anche quello di Mastinu dello Spezia.  In uscita oltre a Bizzotto e Scoppa, sarebbe anche l’attaccante Longo (proposto al Cosenza) che finora non ha convinto.

Okoli

Recapiti     del sito:info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano