“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola dell’epifania: i primi svincoli e una bomba!

Scritto da Federico Formisano

Domani alle 19.00 scade il termine concesso alle società per svincolare i giocatori ai quali concedere la libertà del vincolo di tesseramento. Al momento molte società ci hanno comunicato di non aver effettuato svincoli: l’Arcugnano, il Berton, la Calidonense, il Chiampo, il La Rocca,   il Le Torri, il Longare, il Malo.  la Marosticense, Il Montebello,  il M0ntecchio,  il Monteviale,  il Rosà,  il Tezze, il Thiene, il Tombolo,  il Valbrenta (ha svincolato solo Juniores che avevano smesso l’attività)  la Virtus Cornedo. Ma qualche operazione è stata messa in cantiere come potete leggere sotto.

Le notizie pubblicate ieri

https://www.calciovicentino.it/2021/01/05/ledicola-del-martedi-gennaio-partenza-impossibile-e-mancini-brucia-le-tappe/ Con questi dati – ha dichiarato Patrick Pitton – è praticamente impossibile pensare di riprendere con gli allenamenti a contatto già a gennaio. Siamo legati alle decisioni del CTS. L’esordio di due giovani nel Vicenza con un particolare ritratto di Mancini, un 2004 nel taccuino di molte società. Il punto sulla serie B , l’intervista a Di Carlo e il programma della serie D con ancora con molti rinvii. Il calciomercato della B e qualche movimento in quarta serie. In regalo l’Almanacco del Longa. Le altre rubriche…

https://www.calciovicentino.it/2021/01/05/le-notizie-del-pomeriggio-colpo-del-sarcedo/ Giacomelli al Sarcedo, il Legnago prende Stefanelli e Laurenti; i risultati degli anticipi di d e altre notizie

https://www.calciovicentino.it/2021/01/05/vicenza-la-gara-perfetta-vince-3-0-a-brescia/ Brescia – Vicenza

A

Almanacco:  Siamo tornati alla prima categoria con le pagine dedicate all’Alto Astico Cogollo. Nel nostro Almanacco, edizione 2020/21, potete trovare i dati sullo staff, sulla società; inoltre per ogni giocatore riportiamo la carriera con le presenze e le reti nell’ultima annata;  Ovviamente sarà cura aggiornare le foto di giocatori e squadra non appena riprenderanno i campionati o non appena verranno fornite dalla società.

Finora abbiamo pubblicato la bozza in miniatura delle pagine del  Vicenza (Serie B) , dell’Arzignano e del Cartigliano (Serie D), del Bassano, del Camisano, del Montecchio,  dello Schio (Eccellenza), della Calidonense, del Chiampo, della Marosticense, dell’Eurocalcio, del Monteviale, del La Rocca, del Longare, del Rivereel,  del Sarcedo,  del Trissino, della Virtus Cornedo (Promozione) ,  del Brendola, del Montecchio San Pietro,  del Sovizzo,  dell’Alto Astico Cogollo, dell’Arcugnano,  dell’Azzurra Sandrigo, del Berton Bolzano, del Due Monti, del Grisignano,  del Le Torri, del Malo, del Summania, del Valdagno, del Carmenta, della Virtus Romano (Prima categoria) e dell’Altavilla,  delle Alte  del Castelgomberto, del Breganze, del Grumolo, del Maddalene, del Telemar, dell’Azzurra Maglio, del Nove, del Longa, del San Pietro Rosà (Seconda Categoria).

Arzignano: la squadra si prepara alla gara con il Mestre di oggi pomeriggio.  Mister Bianchini ha un solo indisponibile, il centrocampista Paolo Sammarco, mentre sono recuperati Gabbani e Calì- La probabile formazione: Enzo, Pasqualino, Cuccato, Bigolin, Rossi;  Gabbani (Casini), Antoniazzi, Forte; Valenti, Calì, Altinier (Lisai).

Paolo Sammarco

B

Bollettino Covid: Attualmente positivi: 569.161 (- 1297); Deceduti: 76.329  (+649) Dimessi/Guariti: 1.536.129 (+16.023 ) Ricoverati: 25.964 (-306)  di cui in Terapia Intensiva: 2.569 (-14) Tamponi: 27.139.378 (+135.106) Totale casi: 2.181.619 (+15.378 )  Percentuale positiva di tamponi  scende  al 11,3  %  Scendono ricoveri e terapie intensive. Aumentano di molto i tamponi ma anche i casi. Aumentano anche i deceduti.

Il Veneto ha 3.151   nuovi casi ed è sempre al comando: la Lombardia ha meno della metà del casi (1338), il Piemonte ne ha 1.109, la Campania 688

Sono oltre 7 mila vittime da Covid-19. È il triste record raggiunto ieri sera dal Veneto, che con un altro balzo in 24 ore di 134 decessi registrato nel report della Regione di ieri sera è giunto a quota 7.055 lutti, mentre negli ultimi giorni di novembre dopo nove mesi di pandemia era a 3500: in sostanza, il conto delle vite umane perse è raddoppiato in una quarantina di giorni. Ieri in particolare sono stati registrate 33 vittime nel Padovano (sempre più vicino ai 1000 morti), e dopo le 31 del Vicentino (che è a quota 1355) ci sono le 26 del Trevigiano, che ha così superato quota mille, le 16 del Veronese (che è alla cifra record di 1766 lutti), le 15 del Veneziano (va verso i 1200 decessi), le tre vittime del Bellunese e anche le otto del Rodigino, che ultimamente sta aumentando considerevolmente il suo bilancio di vite perse. (Dal Giornale di Vicenza)

C

Calciatori positivi: il Covid colpisce ancora in casa Juve. Dopo Alex Sandro, l’altra positività è infatti quella di Juan Cuadrado, che quindi non rientrerà dopo la squalifica. Sandro aveva riscontrato alcuni sintomi ieri e quindi era stato sottoposto a test. Dopo il responso positivo squadra in bolla e nuovi tamponi per tutti. Il colombiano per ora è l’unico altro positivo, anche se si aspettano nuovi risultati. .

Camisano: Il ds Nardi comunica che non saranno effettuati svincoli. Dal Marola rientra il difensore Davide Mele del 2000 che verrà girato a qualche altra società per fare ulteriore esperienza.

Mele

Cartigliano: A poche ore dal match di mercoledì 6 gennaio contro l’Ambrosiana,  mister Alessandro Ferronato ha parlato delle difficoltà del match e del momento che sta attraversando il suo Cartigliano.

Mister, che partita ti aspetti?
«L’Ambrosiana viene da due risultati molto positivi e incoraggianti per loro: 1-1 contro la corazzata Adriese e 2-2 in rimonta contro il Caldiero. Questo significa che la squadra è viva, che lotta, che ha dei valori in parte inespressi in questa stagione. Non sarà facile affrontarli, ma nessuna partita di questo campionato così “anomalo” lo è… Noi dovremo essere bravi ad esaltare i nostri pregi e le nostre qualità: i ragazzi si sono allenati bene e c’è tanta voglia di mettere in campo la fame e la determinazione dimostrata in questi giorni. È uno scontro diretto che dobbiamo affrontare con massima attenzione».

Capitolo indisponibili: per il match con l’Ambrosiana mancherà qualcuno?
«La bella notizia di questo inizio 2021 è che finalmente ho quasi tutta la rosa a disposizione. Mancherà solo Stefano Michelon, ma recupereremo Appiah, Barzon e tutti gli altri. Non è stato facile far “quadrare i conti” con tante assenze ma devo fare i complimenti a chi è sceso in campo. Contro il Chions abbiamo giocato con 6 giovani, un dato da non sottovalutare».

A proposito della gara con il Chions: lo 0-0 contro l’ultima in classifica ha lasciato l’amaro in bocca?
«Come dicevo, non è mai facile vincere… nemmeno contro il fanalino di coda. Il Chions nel finale ha colpito una trasversa, sfiorando la vittoria. Potremmo anche dire che ci è andata bene, ma in realtà anche noi abbiamo avuto le nostre chance per vincere. Mi tengo il punto e soprattutto il fatto di non aver subito gol».

D

Due Monti: Riccardo Beggiato comunica che non sono previsti svincoli ne movimenti in entrata. La squadra rimarrà così in attesa di poter riprendere il campionato.

E

Elezioni regionali : Ieri era circolata la notizia chel’Assemblea si svolgerà regolarmente in presenza alla Kioene Arena di Padova anche se il Veneto dovesse risultare in zona rossa o arancione: i rappresentati dei club potranno infatti raggiungere con una semplice autocertificazione la sede dell’Assemblea. Ma in tarda serata hanno iniziato a circolare voci che mettevano in dubbio l’assemblea in presenza.  Nel Dpcm del 3 dicembre si dice che i congressi, convegni e gli altri eventi solo in modalità a distanza. Anche le cerimonie pubbliche si svolgono in assenza di pubblico, nel rispetto dei protocolli e delle linee guida vigenti. Nell’ambito delle pubbliche amministrazioni le riunioni si svolgono in modalità remota, salvo motivate ragioni. È fortemente raccomandato svolgere anche le riunioni private in modalità a distanza.  D’altra parte come si possa fare un assemblea elettiva in modalità  a distanza risulta abbastanza complicato da comprendere: come si possa fare la verifica poteri di 800 società venete da remoto e come le stesse possano effettuare ripetute votazioni sempre in collegamento appare veramente difficoltoso.

Vi terremo informati.

Eurocalcio: Il direttore sportivo Bertollo comunica che al momento non sono stati effettuati movimenti, né in uscita né in entrata. “Stiamo valutando, qualora il calcio potrà riprendere, un nome importante!”

F

 

Fuorigioco:  lunedi sera è tornato  l’appuntamento con Fuorigioco e con Franco Bertuzzo, Federica Benacchio e Federico Formisano. Ospite in collegamento esterno è intervenuto il direttore organizzativo del Sassuolo Andrea Fabris, ex dirigente del Vicenza calcio.   Qui potete vedere la registrazione della puntata nel caso l’abbiate persa: https://www.youtube.com/watch?v=AysRxag-qb0

 

R

Ruzza: Noi siamo fiduciosi di poter ripartire e faremo di tutto per difendere fino all’ultimo questa speranza – ha detto il presidente Ruzza al Giornale di Vicenza- Un primo successo sarebbe quello di tornare ad effettuare gli allenamenti di squadra: a tal proposito, sono del parere che avremo il via libera in tal senso nella seconda metà di gennaio. Dopodiché dobbiamo smetterla di ragionare per “date” ma iniziare a ragionare per “obiettivi”. Vogliamo portare a termine la stagione e sono convinto che sia possibile farlo, magari riformulando le tempistiche. Tuttavia, sono decisioni che alla fine spettano al Comitato Tecnico Scientifico ed al governo. Iniziamo un nuovo quadriennio come Comitato Regionale Veneto che ha visto le società premiare l’esperienza e la continuità: ripagheremo questa fiducia costruendo insieme un calcio migliore».

Ruzza Giuseppe

S

Serie A  Torna la serie A con questi match Cagliari- Benevento (ore 12.30), Atalanta – Parma,  Bologna – Udinese, Crotone- Roma; Lazio – Fiorentina, Sampdoria – Inter; Sassuolo- Genoa; Torino- Verona (tutti alle 15.00) ; Napoli- Spezia (alle 18.00) e la partitissima Milan- Juventus (alle 20.45).

 

Serie D: risultati e programma

Manzanese – Union Feltre 4-2  Moras, Bevilacqua, Calcagnotto, Fyda (M) Vignali, Benedetti (UF)
Chions- Cjarlins Muzane 1-4   Urbanetto (Ch) su rigore, Tonizzo, Buratto (2), Sottovia (Cj)
Luparense – Clodiense  (rinviata per Covid)
Campodarsego- Delta (rinviata per Covid)

 Oggi

Adriese – Belluno
Caldiero- Trento
Cartigliano – Ambrosiana
Chions- Cjarlins
Mestre- Arzignano
Montebelluna- Union San Giorgio Sedico
Virtus Bolzano – Este.

Sono diverse, intanto, le gare rinviate: Bra-Gozzano e Pontdonnaz-Legnano sono state rinviate per le avverse condizioni atmosferiche.

Queste, invece, le partite rinviate a data da destinarsi per situazioni di quarantena in corso per casi positivi già accertati nei giorni precedenti o perché il numero di calciatori risultati positivi al test effettuato in settimana sono superiori a tre: Campodarsego-Delta Porto Tolle, Luparense-Clodiense (C), Porto S. Elpidio-Olympia Agnonese, Recanatese-Aprilia (F), Insieme Formia-Monterosi, Muravera-Latina (G), Taranto-Fasano (H) e Marina Di Ragusa-Castrovillari (I)

 

Sinaj:  L’attaccante  Steven Sinaj (93) è stato svincolato dal Trissino. L’ex Scarpa d’oro di calcio vicentino finora non ha firmato con nessun altra squadra. Le richieste non mancano e preferisce fare la sua scelta con calma, sopratutto per la categoria che vorrebbe mantenere

Sinaj Steven

V

Vicenza: Da Riva nel dopo Brescia “Partita da incorniciare? Tantissime emozioni, soprattutto per la vittoria, un 3-0 fuori casa e ne avevamo bisogno. Arrivavamo da risultati non positivi ma con buone prestazioni, oggi abbiamo ottenuto il massimo sotto tutti i punti di vista, sia del gioco che del risultato. Fare due gol per la squadra, in un momento così, è bellissimo davvero. Quale delle due reti mi ha dato maggiori emozioni? La prima perché ha cambiato l’andamento della gara e ci ha permesso di dare una scossa, la seconda invece ci ha permesso di dare maggiore sicurezza al risultato, tutte e due sono state emozionanti. La dedica? A due persone che sono venute a mancare negli scorsi mesi: Don Fausto e Andrea Rinaldi. Gli inserimenti? Il ruolo di mezzala ti permette di avere tanta quantità in fase difensiva e offensiva, per gli inserimenti occorre avere il tempo giusto e una grande qualità dei compagni perché anche Rigoni mi ha messo in mezzo una grande palla. Il modulo? Con qualsiasi modulo dobbiamo dare il massimo in campo, ogni modulo porta ad azioni diverse, ma non è fondamentale. Io voglio continuare così e migliorare, dare sempre di più ed essere a disposizione del mister e dei miei compagni. Un consiglio per Mancini, giovane che ha esordito? Deve continuare a lavorare e assaporare lo spirito che abbiamo in spogliatoio. E’ un ragazzo con potenzialità fisiche e tecniche, molto giovane, mentalmente deve rimanere sul pezzo e continuare così”.

Recapiti     del sito:info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano