Serie D

Tra il freddo e il Caldiero esce solo un risultato in bianco

Scritto da Federico Formisano

FC ARZIGNANO VALCHIAMPO – CALDIERO TERME 0-0 (pt 0-0)

FC ARZIGNANO VALCHIAMPO: Enzo, Pasqualino, Pettinà,  Casini (st 23’ Sammarco), Cuccato,  Bigolin, Valenti, Forte, Monni (st 25’ Villanova), Doda (st 23’ Rossi), Lisai.. All Bianchini. A disposizione: Circio, Cavaliere, Antoniazzi, Trentin, Zuffellato

CALDIERO TERME: Aldegheri (st 33’ Tebaldi), N’Ze, Braga (st 13’ Baldani), Burato, Rossi, Baschirotto, Zerbato, Viviani (st 23’ Filiciotto), Peli (st 33’ Tamponi), Manarin, Cherubin (st 5’ Zanazzi). All. Soave. A disposizione: Bernardiello, Andreis, Martone, Boldrini.

ARBITRO: Dario Di Francesco di Ostia Lido. ASSISTENTI: Palermo di Pisa e Jordan Firenze

NOTE. Partita a porte chiuse. Espulsi: nessuno. Ammoniti: Doda. Angoli: 4-0. Recupero: pt 1’; st 5’.

Nicola Ciatti Ufficio Comunicazione FC Arzignano Valchiampo

L’FC Arzignano Valchiampo gioca una partita di rara intensità contro il Caldiero Terme, crea tantissime occasioni da gol, soffre nel momento di maggiore pressione dei veronesi, ed esce dal campo con il sesto pareggio stagionale, stavolta a reti inviolate. In una gara di questa bellezza è davvero mancato solo il gol come classica ciliegina sulla torta.

SCELTE – Mister Bianchini deve rinunciare allo squalificato Molnar e gli infortunati Calì, Maury e Roverato. Davanti ad Enzo operano Pasqualino e Pettinà esterni, con Bigolin e Cuccato centrali, in mezzo al campo Sammarco parte dalla panchina, con Doda, Forte e Casini titolari, Valenti gioca da trequartista alle spalle di Monni e Lisai.

PRIMO TEMPO – Si parte forte al 6’ con il colpo di testa di Manarin su cross di Zerbato, ma Enzo para a terra. Due minuti più tardi la triangolazione Valenti-Doda-Monni porta l’attaccante a calciare, ma il portiere para. Al 10’ Lisai si libera al tiro da posizione centrale, ma spara alto. Al 11’30 ci prova ancora Monni di testa, ma la mira è da rivedere. Al 14’ chance per Valenti, il più attivo dei suoi, ma la palla si alza troppo. Al 16’ ci prova anche Forte, mentre Valenti al 25’ non inquadra lo specchio della porta. Ci prova anche Casini al 28’, alto. Ancora Valenti protagonista al 29’ e al 35’, e nella seconda occasione Monni si fa parare il tiro da Aldegheri. Al 38’ si fa vedere il Caldiero, col colpo di testa ravvicinato di Zerbato, pescato però in posizione di fuorigioco. E a pochi secondi dall’intervallo Enzo è strepitoso nel respingere la botta a colpo sicuro di Zerbato salvando il risultato.

RIPRESA – Si va alla ripresa, e la partita rimane estremamente gradevole. Al 6’ accelerazione di Valenti su cui salva la difesa ospite. Al 7’ ci prova Lisai, ma il pallone termina a lato. All’11 miracolo di Enzo sulla conclusione a botta sicura di Peli, e poco dopo Zerbato sfiora il palo con un tiro da fuori area. Al 15’ diagonale di Monni che termina fuori di pochissimo. Al 16’ tentativo di Casini da lontano senza pretese. Al 27’ tiro a giro di Zerbato che fa venire l’illusione ottica del gol, ma la sfera termina di poco a lato. Nel finale preme l’Arzignano con Valenti e Lisai, ma nemmeno la chance del neo entrato Villanova al 43’ trova la via del gol.

TESTA ALL’ESTE – Finisce dunque con il sesto pareggio stagionale per i giallocelesti, che ora torneranno a lavorare, intensamente, per preparare nel migliore dei modi la prossima partita, valida per la seconda giornata di ritorno, nel prossimo fine settimana al Nuovo Comunale di Este.

 

 

Sull'Autore

Federico Formisano