“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola del mercoledì: verso la ripresa delle giovanili?

Scritto da Federico Formisano

La ripresa dei campionati giovanili nazionali (Under 17, Under 16, Under 15) può rappresentare un inizio per la ripartenza dell’attività giovanile? Lo auspichiamo fortemente: i nostri giovani hanno bisogno di tornare in campo! Immaginare raggruppamenti con un limitato numero di squadre che si sfidino in tornei che diano il la alla rinascita del movimento giovanile è doveroso e al tempo stesso riapre all’entusiasmo, così come leggere i post di squadre che riprendono gli allenamenti.

Le notizie pubblicate ieri

L’ edicola  del martedì, interviste a gogo:  Rossi, Venitucci, Sacchetto, Giacomelli

Le notizie del pomeriggio: Caldiero frena la Clodiense e non solo. Il risultato di Caldiero – Clodiense. I giocatori positivi, il bollettino Covid.

Eccellenza. Le nove protagoniste (1): un riepilogo dei movimenti e delle rose di Arcella, Bassano, Camisano

Eccellenza. Le nove protagoniste (2): un riepilogo dei movimenti e delle rose di Montecchio, San Martino e Schio

Eccellenza. Le nove protagoniste (3): un riepilogo dei movimenti e delle rose di Valgatara, Vigasio, Villafranca

A

Allenamenti:  Il ritorno in zona arancione e la primavera stanno facendo ripartire le squadre per gli allenamenti e la cosa ci riempie di entusiasmo: l’Arcugnano,  la Calidonense, il Sovizzo, e molte altre squadre hanno postato sui social la ripresa ufficiale della preparazione con allenamenti individuali e nel rispetto dei protocolli. Avanti!!!

Almanacco:  Cambiano volto le squadre di Eccellenza in vista della ripresa del campionato. Ci sembra giusto aggiornare allora le pagine dell’Almanacco  dedicate al Montecchio con l’inserimento dei nuovi acquisti (Ruviero, Zanella, Andreetto)   Nel nostro Almanacco, edizione 2020/21, potete trovare i dati sullo staff, sulla società; inoltre per ogni giocatore riportiamo la carriera con le presenze e le reti delle ultime due annate;

Finora abbiamo pubblicato la bozza in miniatura delle pagine di queste squadre: Vicenza (Serie B) , Vicenza calcio Femminile (Serie B femminile), Arzignano e  Cartigliano (Serie D), Bassano (ante e post ripresa), Camisano (ante e post ripresa), Montecchio(ante e post ripresa),,  Schio (Eccellenza), Calidonense, Chiampo, Marosticense, Eurocalcio, La Rocca, Longare, Monteviale,  Rivereel,  Sarcedo,  Trissino, Virtus Cornedo (Promozione) ,  Brendola, Montecchio San Pietro, Real San Zeno,   Sovizzo (Prima Categoria B),  Alto Astico Cogollo, Arcugnano,  Azzurra Sandrigo, Berton Bolzano, Due Monti, Dueville,  Grisignano,  Le Torri, Malo, Poleo, Summania, Valdagno (Prima Categoria C),  Carmenta, Galliera, Virtus Romano (Prima categoria F) Altavilla,   Alte,  Castelgomberto, Lonigo,  Sossano,  Union Olmo Creazzo(Seconda Categoria C),  Breganze, Grumolo, Lampo, Maddalene, Novoledo, Pedezzi, Quinto,  Telemar(Seconda Categoria E),  Azzurra Maglio, Colceresa, Lakota, Lugo,  Molina, Santomio,  Silva (Seconda Categoria F),  Arsenal,  Città di Asolo, Longa, Marchesane, Mottinello, Nove, Real Stroppari, San Pietro Rosà, Santa Croce, Transvector (Seconda Categoria G),  Spes Poiana, Nova Gens (Seconda Categoria M), Altair , Barbarano, Monte di Malo, 7 Mulini (Terza Categoria Vicenza),  Fellette e Lamonese (terza categoria Bassano)

 

B

 

Bollettino Covid:    Attualmente positivi: 555.705 (-14.391)  Deceduti: 111.747 (+421) Dimessi/Guariti: 3.019.255 (+21.733) Ricoverati: 33.080 (+558) di cui in Terapia Intensiva: 3.743 (+6) Tamponi: 51.415.800 (+112.795) Totale casi: 3.686.707 (+7.767)

Vaccini somministrati fino alle 17 di oggi in Italia: 11.344.180 Di cui prime dosi: 7.693.031 Di cui seconde dosi: 3.463.295 Dosi disponibili ma non ancora somministrate: 2.980.154 Variazione dosi di vaccino somministrate rispetto alle 17 di ieri: +117.861 Media settimanale delle somministrazioni giornaliere: 236.719

La percentuale dei positivi è di 6,8  casi ogni cento tamponi effettuati  (ieri era del 10,3) La pressione sugli Ospedali aumenta e aumentano le terapie intensive. Il Veneto ha 507 casi.  In testa c’è  il Lazio con 1120 casi unica regione che supera i 1000 casi

Oggi i medici di base tornano a vaccinare in città e nei Comuni del distretto est. Domani lo faranno i camici bianchi dei Comuni del distretto ovest. E tutti lo faranno nei loro ambulatori o in spazi messi a disposizione dai Comuni. Nelle due giornate sono previste 3.000 vaccinazioni. Un 30 per cento in meno rispetto alla settimana scorsa di esordio dei medici del territorio quando vennero somministrate 4.353 dosi. È stata la stessa Ulss Berica a contingentare gli stock perché si devono fare tassativamente i conti con le fiale che si hanno nei freezer dell’ospedale in questo momento di AstraZeneca, cioè il vaccino assegnato ai medici di medicina generale per il fatto che si conserva facilmente ed è di migliore maneggevolezza.

C

Campodarsego: Lascia Maniero! Andrea Maniero lascia il Campodarsego: lo attende l’ambizioso Rimini  per sostiturie Pietro Tamai. Le parti avrebbero anche già trovato un accordo.

Casa biancoazzurra: ci siamo anche noi!!! Questa Sera  alle ore 21 Diretta Live Facebook sulla pagina Camisano Calcio 1910 #CASABIANCOAZZURRA : programma di approndimento con ospiti in collegamento video : Federico Molinari (mister Camisano Calcio 1910) Federico Formisano (Calcio Vicentino) Alessandro Bertan (mister Borgoricco)  Lorenzo Cracco (titolare azienda  e Paolo Fontana (dirigente Camisano Calcio 1910)

Conduzione a cura di  Germano Zerbetto   e Ginevra Marognolli

Il pubblico potrà interagire con gli ospiti scrivendo nella chat in diretta per domande e curiosità. Vi aspettiamo numerosi

I

Inter – Sassuolo e Juventus –Napoli: due gare che potrebbero essere decisive per questo campionato soprattutto se l’Inter dovesse battere il Sassuolo ottenendo la decima vittoria consecutive.  Con un successo i nerazzurri si porterebbero a + 11 sul Milan e +13 sull’Atalanta e guarderebbero poi al risultato di Juventus  e Napoli impegnate nello scontro diretto per calcolare anche nei loro confronti la differenza di punti.: il miglior risultato per Conte e c. sarebbe il pareggio che terrebbe bianconeri ed azzurri a – 14 !!!

Nell’Inter assenti gli squalificati Bastoni e Brozovic e l’infortunato Perisic: questa la probabile formazione: Handanovic, Skrinjar, De Vrie, Ranocchia; Hakimi, Barella, Eriksen, Gagliardini, Young; Sanchez, Lukaku;  Nel Sassuolo che deve rinunciare ai nazionali, potrebbero giocare; Consigli, Toljan, Chiriches, Marlon, Kyriakopoulos; Obiang, Maxime Lopez; Traore, Duricic, Boga; Raspadori.

Juventus- Napoli: Il giocatore della Juventus Merih Demiral ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test molecolare per Covid-19 con esito negativo. Il giocatore pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento si unirà alla squadra.  Rimangono positivi invece Bernardeschi e Bonucci. Questa la probabile formazione della Juventuns: Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; McKennie, Arthur, Bentancur, Chiesa; Morata, Ronaldo. Il Napoli sul suo sito ha comunicato che sono “negativi al Covid-19 i tamponi effettuati ai calciatori e ai componenti dello staff in partenza per Torino”.  Questa la probabile formazione del Napoli: Ospina; Di Lorenzo, Rrhamani, Koulibaly, Hysaj; Fabian, Demme, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne. In panchina Meret, Contini, Mario Rui, Maksimovic, Manolas, Bakayoko, Elmas, Lobotka, Osimeh, Politano, Petagna, Cioffi.

 

S

Schio: come già annunciato da questo sito arriva a Schio  Alberto Bevilacqua, classe ’92 originario di Tezze di Arzignano, per la prima volta indosserà la maglia del Calcio Schio. Dopo essere cresciuto con i colori del Vicenza e del Montecchio Maggiore al tempo della serie D, arrivano le maglie di Boca Ascesa, Longare, ancora Montecchio e Virtus Cornedo. E ora lo Schio.

Alberto, da dove nasce la Tua passione per il calcio? Riviviamo la Tua carriera. «La passione nasce fin da piccolo, a 6 anni. Ho cominciato nella squadra del mio paese, il Tezze di Arzignano. Qui ho fatto scuola calcio e pulcini. In quel periodo facevo l’attaccante ed ero bravo, segnavo tanti gol. Il Vicenza mi ha visto e mi ha contattato. Ho fatto dei provini e sono andato a Vicenza. Da attaccante mi hanno passato a difensore. Il motivo me lo sto ancora chiedendo, però comunque alla fine si vede che doveva andare così. Ho fatto due anni di Esordienti. Poi, alcune cose non sono andate bene, e sono passato al Montecchio Maggiore. Con questi colori è forse arrivata veramente la svolta della mia carriera calcistica perché ho avuto una crescita esponenziale. Ho trovato una società che mi ha dato tanta fiducia. Dopo due anni di Giovanissimi e due di Allievi, a 16 anni ho avuto il salto in Prima Squadra. Penso di essere stato uno dei più giovani del club che all’epoca militava in serie D. Ho fatto quattro anni di serie D, un’esperienza bellissima. Successivamente ci sono stati due anni di transizione in cui sono andato in prestito al Boca Ascesa, società satellite del Montecchio, e ho avuto una parentesi di sei mesi al Longare. Dopodiché sono tornato  al Montecchio, in Promozione: altri quattro anni fantastici in cui abbiamo anche vinto un campionato di Promozione e abbiamo disputato i playoff d’Eccellenza. Lo scorso anno il mio passaggio al Virtus Cornedo».

Raccontaci il Tuo arrivo a Schio. «Ringrazio il Cornedo in primis che mi ha dato questa possibilità e lo Schio, soprattutto il Direttore Dalla Fina, che mi ha dato l’opportunità di rimettermi in gioco in Eccellenza e di poter continuare a divertirmi. È questo alla fine su cui si punta. Ho trovato un gruppo giovane ma volenteroso e con voglia. Il Mister pretende, quindi ci ha messo sotto. Devo dire che comunque la mia scelta è stata dettata dal fatto che c’erano giocatori che già conoscevo come Simone Primucci, con cui avevo giocato a Montecchio, e Francesco Pilan che ormai lo considero come un fratello più che un compagno di squadra. Ho trovato un ambiente carico. Abbiamo voglia di fare. Sappiamo che magari non siamo sulla carta la compagine favorita però penso daremo fastidio a tutti».

I Tuoi Sogni e i Tuoi Obiettivi. «Obiettivi: di continuare a divertirmi e giocare a calcio. Per quanto riguarda i sogni, diciamo che a 29 anni i sogni calcistici ormai sono un po’ tramontati. Più che sogni forse l’obiettivo è proprio quello di riuscire a far coesistere la vita privata con il calcio, continuando a divertirsi che è quello che ci fa andare avanti».

Serie D:  

Nella gara di recupero disputata ieri  il  Caldiero ha battuto l’Union Clodiense  2-1  con i gol   N’Dreca (UC) al 4’ Manarin (C) al 9’ Baschirotto (C)  al 31’

Classifica: Trento 54(25), Manzanese 48 (25), Luparense  43 (27), Clodiense Chioggia 41 (23), Caldiero 41 (27), Belluno 40 (25), Mestre 40 (27),  Arzignano 39 (25),  Cartigliano 37 (26), San Giorgio Sedico 36 (27), Cjarlins Muzane 35 (26), Adriese 35 (27), Este 31 (25), Montebelluna 29 (27) , Delta Porto Tolle  28 (22), Ambrosiana 28 (25),  Virtus Bolzano 27 (27), Campodarsego 24 (25),    Union Feltre 23 (27),  Chions 18 (26)

Oggi sono in programma queste gare di recupero:

Trento –Manzanese
Delta Porto Tolle–Chions

Importante soprattutto la gara che oppone il Trento capolista alla prima inseguitrice Manzanese: in caso di vittoria della squadra di Parlato il vantaggio diverrebbe quasi incolmabile  (9 punti) .  Queste le dichiarazioni di mister Vecchiato (ex giocatore del Real Vicenza) sulla gara: Quella di domani è sicuramente una partita fondamentale ma il campionato è ancora lunghissimo. “Trento è fondamentale fino ad un certo punto. Ci sono tantissimi altri scontri diretti da quelli alla fine. Vogliamo avvicinarci alla vetta, dobbiamo pensare soltanto a questo”.

E’ sfida anche tra due grandi attacchi, la sfida si deciderà davanti? Può essere risolta anche con la giocata di un singolo. Tutte e due le squadre hanno qualità importanti da metà campo in su. Difficile prevedere però quale sarà la chiave di volta”.

Hai qualche rimpianto di non aver giocato questa partita a gennaio, quando eravate davanti in classifica? “E’ andata così. Pensiamo soltanto a noi. Ciò che è stato è stato”.

 

Anticipi di Sabato 10 aprile alle ore 15.00
Caldiero – Cjarlins Muzane
Cartigliano- Arzignano
Luparense – Ambrosiana
Montebelluna- Este
Virtus Bolzano- Campodarsego

T

Thiene: il Covid si porta via anche Augusto Pilastro, 73 anni, ex giocatore del Thiene (giocava negli anni 67/68  e successivi con De Muri, Pozzan, Manuzzato, Meneghello e c. conquistando la promozione in prima categoria).

U

Under 17: Dopo la Primavera torna in campo anche l’Under 17. Domenica prossima, 11 aprile, i “baby” biancorossi, allenati dal duo composto da Guido Belardinelli e Toto Rondon, riprenderà il suo campionato. Un format tutto nuovo, con 40 squadre suddivise in otto gironi. Tre le fasi previste: i gironi eliminatori, all’italiana, con gare di andata e ritorno, i quarti di finale e la fase finale a quattro che assegnerà il titolo Under 17 di Serie A e B. Girone di “ferro” per il Vicenza che se la vedrà con Brescia, Chievo Verona, Hellas Verona e Atalanta. L’U17 è già tre settimane che è tornata in campo con test match ufficiali, ed ha vinto con Verona, Udinese e Cittadella. “ I ragazzi hanno risposto molto bene – ha detto il responsabile del settore giovanile Nicolin – così come U16 e 15. Per tutti la ripresa è stata sorprendente. Possibilità di ripresa per U16 e 15? Ne discuteremo in Federazione in questi giorni, l’idea è quella di ricominciare per i primi il 18 aprile, per i secondi il 2 maggio”  Dal Giornale di Vicenza

V

Vicenza: per la gara con la Reggina  Di Carlo non potrà fare affidamento su Jallow che è squalificato, mentre è problematico il recupero di Lanzafame.  Importante il recupero di Meggiorini che potrebbe fare reparto con gli esterni (Vandeputte, Giacomelli e Nalini, appaiono pronti e in condizione) a meno che Di Carlo non voglia schierare due attaccanti nel qual caso potrebbe essere Gori il prescelto visto che la carica del gol realizzato ad Ascoli potrebbe rappresentare una spinta per l’ex gigliato. Improponibile in questo momento dopo due gare impalpabili, l’utilizzo di Longo. Sempre che Di Carlo non stia pensando ad un Mancini in campo dall’inizio, pensiero che farebbe la gioia dei tifosi biancorossi che stravedono per il giovane attaccante.

Jallow squalificato

 

Recapiti del sito
Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano