Eccellenza

Arcella e Montecchio non si fanno male: finisce 0-0

Scritto da Federico Formisano

ARCELLA-MONTECCHIO 0-0

 

Arcella:Berto,Toso,Marino(57’varnier),Lovato,Paccagnella(57’calgaro),Boscaro,Turea, Sandrini, Cvetkovic, Tessari, Rampazzo ( 46’ Pennacchio) A disposizione: Coppo,Cofini,Gal,Marzola,Gecchele,Pistolato. Mister Tentoni Davide

Montecchio: Saggioro,Meggiolaro,Valerio(78’ Boscaro),Zanella,Cecco(78’Benetti),Avanzi, Santacaterina,Pegoraro, Ballarini (84’Tome’),Casarotto, Marchetti (55’Andreetto). A disposizione: Marocchi,Petkovic, Lucato,Cestaro, Trivunovic Mister  Cavallaro Davide

NOTE: Arcella con divisa rossa, Montecchio in casacca nera. Al 68’ espulso andretto del Montecchio per doppia ammonizione Ammoniti per Arcella,  Marino,Lovato,Tessari,Boscaro e Mister Tentoni Ammoniti per Montecchio,  Avanzi.

Cronaca di Sergio Barolo, foto di Antonio Martinello inviati a Padova

Arcella – Montecchio le squadre e centrocampo

CRONACA:

E si riparte, con una giornata gradevole e con spalti logicamente vuoti,ma con una trentina di tifosi dietro la porta del parco adiacente. Squadre a specchio con difese a 4 e con i giovani sparsi nelle fasce laterali,come di norma.

Calcio d’inizio

Primo acuto dei padroni di casa con Tessari che tira alto. Al 4’ ancora Arcella, Rampazzo da metà campo pesca fuori dalla porta Saggioro con un pallonetto,palla che rimbalza in area e poi supera la traversa.Incredibile.

Al quarto d’ora ancora Rampazzo che da 2 metri tira fuori. Bisogna arrivare al 30’ per il primo acuto del Montecchio, è  Marchetti Con un destro dal limite con Berto a smanacciare in angolo,e subito dopo ecco Casarotto, migliore dei vicentini, che impegna severamente Berto

Parata di Berto

Montecchio piu’ vivo nel finale del primo,ma non succede altro. Si riparte ed e’ ancora l’imprendibile Casarotto con un sinistro rasoterra che lambisce il palo, mentre dalla parte opposta il nuovo entrato Pennacchio di testa impegna seriamente Saggioro. Partita che cala di tono che segnala pero’ l’espulsione per doppia ammonizione dell’ex scledense Andreetto entrato da una decina di minuti: Montecchio in 10.

Arcella – Montecchio

34’ ed ancora Pennacchio per l’Arcella ad essere pericoloso con un botta sicura dentro area, palla che per fortuna dei castellani colpisce un giocatore e va in angolo. Passano un paio di minuti ed un altro panchinaro,questo di lusso, il bomber Calgaro, si inventa una bomba da 30 metri, pallone che colpisce in pieno l’incrocio dei pali, palla ancora in gioco in area ed e’ ancora Pennacchio ad esserci, ma non riesce a ribadire in rete.

Casarotto crea il panico nella difesa dell’Arcella

Ora l’Arcella cerca la vittoria, altra occasione per Tessari che pero’ si fa stregare dal portiere Saggioro che con il classico miracolo salva i vicentini. Si passa sull’altra metacampo ed il sempre presente Casarotto si inventa un gran sinistro all’altezza lunetta, Berto salva il risultato

Uscita bassa di Berto

Dopo 3’ di recupero termina sullo 0-0 ma non e’ mai stata una partita noiosa.

Da sottolineare I migliori in campo per Arcella il 10 Tessari e per il Montecchio il solito Casarotto.

????????????????????????????????????

Arbitraggio perfetto del sig. Traini di San Benedetto Del Tronto.

 

.

 

 

Sull'Autore

Federico Formisano