“banner



Edicola EVIDENZA

Calciomercato della domenica: Assalto a Fort Apache

Scritto da Federico Formisano

Dopo la Pandemia i praticanti del calcio sono diminuiti drasticamente: in molti si chiedono se torneranno dopo la conclusione di questa drammatica esperienza ma intanto è partita un’operazione di scouting selvaggio, di caccia al genitore, di lotta all’ultimo talento. E non mancano le scorrettezze. Come ci è stato segnalato da più parti i cercatori di  giocatori di prospettiva millantano mirabolanti imprese delle loro società: dichiarano con certezza di partecipare a campionati regionali, addirittura a tornei d’Elite quando in realtà non ne hanno titolo  e sono obbligati a disputare i tornei provinciali.  Da società dall’illustre passato ci si attenderebbe almeno un comportamento corretto. Se avranno la capacità di partire dal basso, scegliendo i formatori giusti, emergeranno certamente, ma con le promesse e il millantare non dimostrano certo di meritare la storia e l’immagine costruita nel tempo.

 

Ieri sul sito:

Giocatori che cambiano squadra: Fabio Barichello dalla Godigese all’Eurocalcio, Alberto Correzzola, dal Mestrino, e Alessandro Bee dal Rivereel al Longare. Davide Mele dal Camisano al Grantorto,  Stefano Marini, dall’Union Lc allo Zanè.  Luca Greghi dal Valdalpone, Matteo Morin dal Cologna, Stefano Rezzadore dalla Provese e Marco  Rossetto dal Cologna al Bss- Alkaly Camara dal Carmenta e Dario Di Maggio, dal Valdagno al  Marola¸ Marco Carlassara dal Malo al Santomio. Giacomo Cusinato, dal   Tombolo e Nicolas Zaniolo, dall’ Eurocalcio al Galliera.

Giocatori confermati: Alessandro Stella (95), i difensori: Marco Basso (2001), Omar Bau (capitano, 81), Gianluca Longhini (99), Marco Rigoni (99), Cristian Sambugaro (2001),  i centrocampisti: Andrea Pace (89),Christian Alberti (93), Nicola Longhini (2001), Alessandro Fracaro (98), Elia Rigoni  (97) gli attaccanti: Matteo Bau (92),  Michele Rossato (98), dal 7 Comuni. ): i difensori Raffaele Di Lieto (93) e Riccardo Miazzo (96) i centrocampisti Pablo Ruffato(81) e Boadum Pius (99) dal Grantorto

Allenatori: mister Marco Rosin rimane al Grisignano.  Confermato lo staff tecnico del 7 comuni, con il preparatore altletico Mirco Longhini e il preparatore dei portieri Matteo Caldieraro che affiancano mister Calore. Riconferma del preparatore dei portieri al Montebello di Federico Lucato

 

A

Allenatori che cercano squadra: abbiamo pubblicato un aggiornamento a oggi della lista

Amichevoli: Academy Plateola cerca una squadra per un allenamento congiunto per martedì o giovedì. Chiamare Michael 349 810 6094

Il San Vitale cerca una squadra per organizzare un’amichevole-allenamento condiviso per lunedi sera: campo e docce a disposizione. Contattare 340 703 4378

B

Bollettino Covid:  Seicentomila vaccini somministrati in un giorno e 5 milioni in magazzino! Attualmente positivi: 195.369 (-4800)  Deceduti: 126.472 (+57) Dimessi/Guariti: 3.908.312 (+7.200) Ricoverati: 5.981 (-343) di cui in Terapia Intensiva: 788 (-48)  Tamponi: 67.177.549 (+238.632) Totale casi: 4.230.153 (+2.436, +0,06%) Casi totali: 2.443 casi in media al giorno (-1.109, -31% rispetto a 7 giorni fa) Dosi di vaccino somministrate in totale fino a mezzanotte in Italia: 37.069.235 Di cui prime dosi: 24.331.702 Di cui seconde dosi: 12.737.533 Dosi disponibili ma non ancora somministrate: 4.918.374 Dosi di vaccino somministrate nella giornata di ieri: 598.510 Media settimanale delle somministrazioni giornaliere: 490.561

La percentuale dei positivi è di 1,0    casi ogni 100 tamponi effettuati (ieri era del  1,1 ). Calano ancora i ricoveri in Ospedale e in  terapia intensiva.  Il Veneto ha 130 casi. la  Lombardia torna  in testa con 436  positivi.  

Il record di oltre 600 mila somministrazioni in un giorno e a Bari le prime dosi del vaccino già inoculate ai primi 150 ragazzi dodicenni fragili. La campagna vaccinale sale oltre la quota attesa del generale Francesco Figliuolo, che esulta: l’Italia è al secondo posto assoluto in Europa in termini di popolazione interamente immunizzata, subito dopo la Germania e davanti a Francia e Spagna. Il nuovo traguardo, in arrivo nei prossimi giorni, sarà il raggiungimento – almeno con la prima dose – della metà della popolazione vaccinabile (al momento 24 milioni e mezzo su 53).Nel Paese che si avvia gradualmente all’abbandono delle restrizioni verso una totale zona bianca, l’unico nodo ancora da sciogliere resta la data sull’apertura delle discoteche. Ma la questione è ormai entrata in agenda e forse martedì potrebbe partire una prima interlocuzione con i tecnici ministeriali.

F

Fuorigioco:  Sarà Michele Nicolin, responsabile del settore giovanile del Vicenza Calcio, l’ospite della trasmissione Fuori Gioco in onda lunedi  alle 17.30 su Tva Vicenza con Federica Benacchio, Franco Bertuzzo e con Federico Formisano come opinionista.

il presidente Denni Gaspari del Due Monti con Nicolin

 

 

P

Petronjevic : l’attaccante Dusan Petronjevic, classe 1995,  non rimane al Chiampo: è lo stesso giocatore  a comunicare questa notizia ” Avevamo un’ottima rosa ma ma evidentemente non siamo stati messi nelle condizioni di esprimerci al meglio – dice il giocatore.  Petronjevic  fa presente di avere ricevuto un paio di proposte ma di non avere ancora deciso la sua prossima destinazione.

Q

Quadrifoglio:  La società USD Quadrifoglio ha organizzato una conferenza stampa per illustrare alla comunità e al territorio del Comune di Tezze sul Brenta la prossima stagione sportiva 2021-2022 che inizierà con una bella e importante novità.

Abbiamo infatti il piacere di comunicare l’adesione al nostro progetto sociale e sportivo, degli amici della ACD Tezze sul Brenta 1948, che si aggiungono alle due società madri fondatrici ACD Belvedere e ASD Real Stroppari.

Quello che stiamo illustrando, infatti, è un importante traguardo per tutto il movimento calcistico giovanile del Comune di Tezze sul Brenta, che ora riunisce sotto un unico tetto, quello dell’USD Quadrifoglio, i settori giovanili dell’ACD Belvedere, dell’ ASD Real Stroppari E ora anche dell’acd Tezze sul Brenta 1948.

In questo periodo difficile e travagliato, i nostri bambini e ragazzi hanno pagato duramente gli effetti della pandemia, essendo stati privati di una attività umana fondamentale per la loro crescita psico-fisica: la socializzazione tramite il gioco di squadra.

Questo importante progetto sociale, non è un traguardo bensì un punto di partenza per tutto il territorio Comunale e consentirà di unire più di 300 bambini e ragazzi. Crediamo in tal modo di dare un futuro ai settori giovanili e nuove opportunità di crescita prima di tutto ai ragazzi, che auspichiamo possano tornare prestissimo a correre e sorridere in un terreno di gioco.

S

Sant’Eusebio: Il calciomercato per il Sant’Eusebio è praticamente già chiuso. Grande lavoro della società per formare una prima squadra competitiva come da richieste di mister Luca Fiorese.

Iniziamo a svelare le prime conferme per lasciare poi spazio nei prossimi giorni alle bombe di mercato.

Giuseppe Fantinato, portiere del 1991, Confermato a difendere la porta della ns squadra. La stagione appena conclusa lo ha visto protagonista con 3 clean sheet per poi doversi arrendere a 2 rigori nell’ultima partita giocata. Una sicurezza soprattutto a livello spogliatoio. Ah, non possiamo dimenticare, come si nota dalla foto, che questo 2021 lo vedrà padre per la seconda volta mentre il primogenito Edoardo inizierà presto a vestire i nostri colori.

Matteo Vaccari, attaccante del 1979: Nonostante più di qualcuno continuasse a chiedergli di appendere gli scarpini noi, e soprattutto lui, crediamo possa dire ancora la sua sia in campo che fuori. All’ultima di campionato è riuscito a sbloccarsi ma siamo sicuri che la prossima stagione lo vedrà sin da subito protagonista. Pochissime le assenze agli allenamenti, anche durante questo periodo di restrizioni, grande esempio per le nuove generazioni.

Sarcedo:  Il Sarcedo dopo Michelon, Vescovi, Gianesini, Stefani, Arras, Azzolini, Fortunato, Rigoni e Calgaro conferma anche Stefano Marchetti, attaccante del 1987, giocatore che in passato ha giocato con San Giorgio in Bosco, Nove, Campigo, Sarego e Real Vicenza.

Schio: A questo link l’intervista a Marco Rossi portiere dello Schio:  https://www.facebook.com/calcioschio/videos/4113428395384990

Serie D: Big match al “Dal Molin” di Arzignano dove arriva la Manzanese,grande opportunità per i giallo celesti di mister Bianchini che vogliono assolutamente il secondo posto,gli “Orange” di Vecchiato però pure loro vogliono raggiungere questo traguardo per una partita che conta tantissimo anche in prospettiva di conferme o partenze per la prossima stagione !!!

Con il Chions già retrocesso manca ancora una squadra che purtroppo saluterà la serie D,le 4 indiziate oggi hanno la possibilità di staccarsi l’una dall’altra e ovviamente tutto può succedere !!!
Ecco il programma completo con inizio gare alle ore 16.00 e le consuete dirette Facebook che troverete su questa pagina:
Arzignano-Manzanese
Belluno-Delta Porto Tolle
Este-Ambrosiana
Luparense-Caldiero
Mestre-Virtus Bolzano
Montebelluna-Adriese
Trento-Cjarlins Muzane
Union C.S.-Campodarsego
Union Feltre-Chions
Sedico-Cartigliano

U

Un calcio al Covid

GIRONE A Seconda GIORNATA
S.Donà – Armistizio Esedra D.B. non disputata
Campodarsego Mestrino 4 1
Classifica  Armistizio Esedra D.B. 6 Campodarsego 3 Mestrino 3 S.Dona’ 0

GIRONE B Seconda GIORNATA
Este Malo 6 1
Camisano Arcella rinviata al 16 giugno ore 18,00
Classifica  Este 3 Cerealdocks Camisano 3  Arcella 0 Malo 0

 

 

V

Vicenza: Una previsione fatta nei giorni scorsi indica in 6000 i tifosi che potranno andare allo Stadio Menti per assistere alle gare casalinghe del Vicenza.  l presidente del centro di coordinamento dei club biancorossi, Maurizio Salomoni, intervistato dal Giornale di Vicenza ha detto al riguardo:     “ben venga questo passo in avanti. Abbiamo tutti voglia di andare allo stadio e stare vicini alla nostra squadra del cuore. Mi auguro però che i criteri di accesso allo stadio siano equi. Mi dispiacerebbe andare allo stadio sapendo che qualcun altro, senza alcun motivo, deve rimanere a casa. Per esempio potrebbero optare per una sorta di rotazione, della serie che possa arrivare il turno di tutti. Non so se questo sarà possibile, ma lo spero di cuore. Mi piacerebbe poi  che le società potessero parlare, discutere e confrontarsi su questi criteri con il centro di coordinamento, nel pieno della trasparenza e del rispetto per i tifosi”.

Vicenza torna davanti al suo pubblico

Recapiti del sito
Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano