Eccellenza Presentazioni

Presentazioni (38): Camisano e il teorema del lunedì.

Scritto da Federico Formisano

E’ toccato al direttore sportivo Enrico Nardi, al vicepresidente Giuseppe Lotto e agli allenatori Massimiliano Sabbadin e Antonio Pistis introdurre la serata di presentazione delle due principali formazioni del Camisano, la prima squadra e gli Juniores Elite.   La scelta del luogo d’incontro, a differenza degli ultimi anni quando la presentazione ebbe luogo nella sede della Cerealdocks, non è stata casuale: lo Stadio di Camisano ha aperto i suoi cancelli, ma a parte chi scrive l’incontro è stato riservato agli atleti, ai dirigenti, agli allenatori, ai mister del settore giovanile e poco altri con una scelta abbastanza inequivocabile: non un happening, o una presentazione aperta a tutti, ma un momento di chiarimento da tenere sopratutto per  raggiungere i veri protagonisti: i giocatori, ai quali indirizzare messaggi chiari dopo un anno particolare.

Nardi e Lotto si sono concentrati soprattutto nelle spiegazioni delle principali linee d’intervento della società:  la conferma sostanziale di un gruppo importante sostenuto da un bel manipolo di giovani impegnati nella formazione Juniores. Nardi ha fatto presente la circostanza che due ragazzi del 2015, il portiere Andrea Filotto e il difensore Elia Campesan saranno tra i convocati con la prima squadra. E aggregati dalla Juniores saranno anche i due portieri Francesco Marino (2003) e Jacopo Mariga (2004) oltre al difensore Davide Zanon (2004)

Filotto e Campesan

Gli allenatori hanno presentato il loro modo di impostare il lavoro: per Massimiliano Sabbadin che si è detto entusiasta e impaziente di ricominciare il messaggio rivolto alla squadra è stato sopratutto quello del coinvolgimento: “siete voi- ha detto l’ex tecnico del Pozzonovo – i veri protagonisti. Noi vi dobbiamo preparare il terreno ma poi in campo ci andate voi. E spero che ci andiate per divertirvi” Sulla stessa falsariga il tecnico degli Juniores Antonio Pistis che ha lanciato un messaggio ai suoi giocatori ” Spero che prima della fine del campionato molti di voi possano prendere il posto ai vostri compagni della prima squadra!”

Mister Pistis con il suo secondo

Ma il vero chiaro ed inequivocabile messaggio lo ha mandato il presidente del Camisano Mauro Fanin  il quale, dopo aver lasciato spazio ai suoi collaboratori,  con la strategia di un consumato comunicatore ha impostato e ribadito il suo credo ribadendo un concetto che gli è caro: quello di un approccio mentale completamente diverso, mediato in qualche modo dal mondo del lavoro, dove Fanin, imprenditore di successo nel campo dell’agroalimentare, insiste sulla professionalità dei dipendenti (il lunedì non è il primo giorno di lavoro, ma l’inizio dell’espressione della professionalità e delle opportunità).

Traendo spunto da un Maurizia Cacciatori (ex giocatrice di pallavolo e commentatrice televisiva) parla della concentrazione che appunto deve iniziare dal lunedì, per passare poi ad un altro dei punti forti del suo credo, quello  dell’allenamento intenzionale che richiede un impegno quasi massimale ma anche delle dinamiche di un gruppo che deve intuire quali sono le vulnerabilità dei compagni di squadra per essere disposti a dare una mano creando così la vera sintesi fra persone che compongono una squadra nella logica della condivisione. Fanin parla anche degli abbracci, dello stare insieme, del mangiare insieme, del condividere i momenti comuni: “questa – ha ribadito il presidente Fanin-  è la vera ricetta vincente”.

E difficilmente abbiamo sentito parlare di un gruppo in questi termini. Forse è il paragone non sembrerà irriverente, due anni fa in Piazza dei Signori da Renzo Rosso, un personaggio che ha elevato la motivazione a scelta di vita e di successo.

La famiglia Camisano ha poi messo in campo altre energie quelle tipiche di queste occasioni con un rinfresco che i giocatori hanno sicuramente gradito.

La rosa:

Portieri: Corà Mark  (2002 dalla Luparense), Dengo Filippo (2000), Difensori: Anostini Steven (99), Chimento Alberto (94), Colman Castro Gion (85 dall’Adriese), Maistrello Mattia (94), Midolati Alessandro (2002 ),  Centrocampisti:  Baccarin Alessandro (93), Bigarella Francesco (2003), Dal Brolo Riccardo (2003),    De Stefani Leonardo (2003 ), Giaretta Alberto (2002 ), Mario Filippo (94), Pavan Luca (98),  Tonazzo Pietro (2003), Attaccanti: Bertoncello Alessio (2001), Maistro Steven (2001), Marazzia Tommaso (2002), Pavanello Edoardo (94 dal Borgoricco), Sciancalepore Gaetano (98 dall’Abano), Volpato Rej  (86)

Aggregati alla prima squadra: Marino Francesco (2003 portiere) Mariga Jacopo (2004 portiere) Filotto Andrea (2005 portiere) Campesan Elia (2005 difensore) , Xanon Davide (2004 difensore)

Lo staff:

Sabbadin Massimiliano Allenatore; Piva Samuele Preparatore atletico; Guerretta Cristiano Preparatore dei portieri; Marinello Ettore Massaggiatore.

Inizio preparazione: 9 agosto, con allenamenti tutte le sere fino al 12 e con ripresa dopo la sosta ferragostana il 16 agosto. Il 21 agosto l’amichevole con la Primavera del Cittadella, il 25 agosto con il Longare alle 19.30, il 28 agosto con l’Este (18.00) i 1 settembre (alle 19.30 ) a Grantorto.

prima squadra e Juniores insieme

Sull'Autore

Federico Formisano