Edicola EVIDENZA

Bentornata Torre: idealmente partecipiamo alla tua festa !!!

Scritto da Federico Formisano

Torre – San Vito Cà Trenta 1-1

Torre: Tomasi, Dalla Vecchio, Bandolin, Di Giovanni, Nannini, Dal Lago, Scapellato, Miotello, Fioravanzo, Cortiana, Sbabo;  A disposizione Bernardelle, Arpegato, Gasparini, Ferretto, Galvanin, Veronese, Tisato. Allenatore  Andrea Martini

San Vito Cà Trenta: Forlin,  Zaltron,  Sbalchiero, Vukovic, Baldisserotto,  Metasa,  Cecchetto,  Romere Zammour,  Ghirardello,  Magri Allenatore Nicolò Marchioro

 

Una gran bella festa!  Oltre 200 spettatori per seguire una gara di terza categoria sono sicuramente un record almeno per la nostra provincia, ma in questo caso  sono giustificati dal lungo tempo intercorso dall’ultima esibizione del Torrebelvicino in un campionato della Figc. Era il 2010 quando il Torre portò avanti la fusione con il Valli. Dall’anno successivo nella fusione entra anche lo Schio e il Torre rimane per qualche anno solo nel nome Schio Torre Valli.  Intanto la squadra si trasferisce a Schio. E sul campo di Torrebelvicino rimasero a giocare solo le giovanili.

Quest’anno su iniziativa di alcuni giocatori molto noti nel calcio dilettantistico locale e di dirigenti della vecchia società si è ripartiti con Andrea Martini in panchina, un tecnico con esperienze importanti.  E la squadra sta facendo bene ed in testa alla classifica dopo le prime due gare vinte in trasferta con Altavalle del Chiampo e  7 Mulini.  Ieri il ritorno a Torrebelvicino ha rappresentato un momento di festa ma ha significato anche tanta emozione. E con i giovanotti di Nicolò Marchioro è arrivato un pareggio. E proprio Nicolò Marchioro a dire la sua sulla gara di ieri: “Ci tenevo innanzitutto a ringraziare e a complimentarmi con il calcio Torre per la festa e il terzo tempo di ieri, con panini per tutti, inaffiati generosamente da ottima birra: una cornice bellissima vedere così tante persone assistere ad una gara di terza categoria e a fine gara brindare tutti assieme. Per quanto riguarda la gara, il pareggio, a mio avviso,  è il risultato giusto: nel primo tempo il Torre ha giocato meglio, nel secondo è emersa la mia squadra che negli ultimi 20 minuti in particolare ha “bombardato” il sempre pronto Tomasi. Sono comunque rimasto impressionato dalla qualità dei veterani del Torre: Cortiana, Miotello, Scapellato, Ferretto ecc….Grazie ancora alla società calcio Torre e bentornata…

Sull'Autore

Federico Formisano