Promozione

La rivincita del La Rocca sul Monteviale in campionato conta di più!

Scritto da Gianfranco

Monteviale – La Rocca Altavilla

MONTEVIALE: Dalla Valle, Carrassi, Frizzo, Milanello, Morellato, Perucca, Zangara (dal 59’ Belloni), Crestani (dal 59’ Porcellato, dal 74’ Comparin), Carmucci, Erba, Breschigliaro (dal 46’ Talli). Allenatore: Lazzaron Denis

UNIONE LA ROCCA ALTAVILLA: Marocchi, Romio, Vanzo, De Silveira, Valerio (dal 22’ Peruzzi), Gomiero, Pilan (dal 83’ Verlato), Giordani, Tonani, Lombardo, Bianco (dal 90’ Bertini) Allenatore: Beggio Paolo.

Rete: 14’ Tonani

Ammoniti: Tonani (LRA), Frizzo, Crestani,  Breschigliaro, Belloni. (MV)

Arbitro:   Alberto Gironi di Verona  Assistenti: Gianluca Morrone di Castelfranco Veneto e Gaetano Zanaletti di Schio.

Come spesso accade il calendario propone situazioni curiose nella programmazione delle gare. Questa settimana è stata caratterizzata infatti dal doppio confronto tra le due squadre, una prima gara con il terzo turno di Coppa Veneto mercoledì scorso e oggi la terza giornata di campionato. Mercoledì scorso la gara non rivestiva interesse alcuno per le due formazioni essendo La Rocca già qualificata per il turno successivo e il Monteviale costretto, fuori dai giochi, dai risultati precedenti. Ben diverso è stato il clima e l’importanza del confronto odierno, con gli ospiti lanciati da due successi nei primi due incontri, mentre la squadra di casa dopo la vittoria dell’esordio ha perso con il Tezze la seconda partita.

La gara inizia con la formazione di casa schierata con un 4 – 4 – 2, mentre Mister Beggio plasma la sua squadra in un 4 – 3 – 3 dove Tonani al centro dell’attacco è coadiuvato a destra da Pillan e a sinistra da Bianco.

L’inizio vede subito gli ospiti più intraprendenti che cercano a più riprese di forare la difesa di casa come al 4’ con Lombardo che sfrutta la sua velocità per portarsi sulla linea di fondo e crossare al centro, ma senza trovare un compagno piazzato, cosa che invece succede al 14’ quando Pilan spostatosi sulla sinistra offre un perfetto cross sulla testa dell’accorrente Tonani che gira in rete.

Sebbene siano passati in vantaggio gli ospiti continuano con il proprio gioco alla ricerca della rete della sicurezza, ancora Lombardo cavalca sulla destra mette al centro dalla linea di fondo e sul tiro di Giordani Dalla Valle si guadagna una nota di merito sventando la minaccia. Passata la sfuriata piano piano anche la formazione di Mister Lazzaron cerca di mettere il capo in area avversaria con Carmucci che saltato il proprio controllore non calibra bene la traiettoria della palla e non riesce a finalizzare l’assist per Zangara smarcatosi al centro.


Forse questo è il momento migliore della gara con le due squadre che cercano di affondare i colpi, da una parte con Tonani e Pilan, mentre dall’altra Zangara e Carmucci ci provano prima su punizione poi con azione insistita che si perde sul fondo.

Alla ripresa il Monteviale si presenta con il giovane Talli al posto del pari età Breschigliaro, l’Altavilla invece continua con gli stessi undici. Si registrano ancora alcuni tentativi di Lombardo a lato, Tonani fermato con sicurezza da Morellato da una parte dall’altra l’ingresso di Porcellato al 59’  da nuova linfa agli attacchi dei giallo/rossi, che appunto con il nuovo entrato sfiorano il pari con un colpo di testa a lato. La gara si avvia alla fase conclusiva dopo alcuni cambi con il Monteviale che cerca di raggiungere il pari.


Corre l’85’ quando un’uscita a vuoto del portiere Marocchi permette la deviazione volante verso la porta di Belloni, ma Giordani appostato a pochi passi dalla linea di porta riesce a liberare. L’occasione più grossa per i locali avviene al 96’ ultimo dei 6 minuti di recupero che l’arbitro ha concesso, quando Belloni recupera un pallone a centrocampo e si catapulta verso l’area ospite, serve Carmucci all’ingresso in area che si trova a tu per tu con il portiere, palla calciata raso terra sulla sinistra e deviazione millimetrica del numero 1 ospite con palla che lemme lemme sfiora il palo e si perde sul fondo.

La gara pertanto termina con la vittoria della formazione ospite che si trova a punteggio pieno con tre incontri e tre vittorie assieme a Sarcedo e Marosticense, mentre il Monteviale rimane a tre punti in compagnia di altre sei formazioni.

Servizio di Gianfranco Scalzotto e Antonio Martinello

 

Sull'Autore

Gianfranco