Seconda Categoria

Vinoli mischia le carte e il San Vitale si impone sull’Isola

Scritto da Monica Centomo

San Vitale- Isola Castelnovo 2-0

San Vitale:  Zamberlan G., Ferraro, Meggiolaro A (Zarantoniello dal 74′), Nicoletti, Mettifogo, Pellizzaro Davide (Fortuna dal 61′); Zanotto, Meggiolaro T, Frigo, Ghiotto, Pozza; A disposizione Zamberlan M. Bertinato, Sturaro,  Met Hasani, Saccozza, Ranucci,  Cenzato. Allenatore Cristian Vinoli

Isola Castelnovo:  Penazzato, Prendin (Zambon dal 71), Dal Balcon, Minopoli, Bortoli (Nistor dal 74), Balzarin; Belloro (Nicolazzo dal 74′), Buzzacchera (Bajramaj dal 71′), Ballardin (Alfonso dal 46′), Campana, Gaspari; a disposizione Nitulas. Allenatore Luca Zambon

Arbitro Francesco De Rito di Schio

Ammoniti: Meggiolaro, Nicoletti, Fortuna, Pozza (S) Ballardin (I)

Cronaca della redazione, foto di Monica Centomo

 

Il San Vitale giunge a questa gara reduce da alcuni risultati negativi e mister Vinoli vuole dare una svolta: l’allenatore castellano opera diversi cambi di formazione ma cambia sopratutto il modulo,rispetto alla sconfitta di domenica scorsa in quel di Alte; in porta c’è la staffetta fra i fratelli  Zamberlan con  Giulio che prende il posto di  Marco Entrano  Nicoletti,  Ghiotto,  Pellizzaro e  Frigo  mentre Met Hasani, Ranucci e Saccozza partono dalla panchina.
Nell’Isola pesa l’assenza del fantasista Jaibi Younes, cannoniere della squadra.

Pronti via e subito si fa vedere il San Vitale dalle parti di Penazzato senza pero impensierirlo piu di tanto. Al San Vitale si deve dare il merito di avere un altro piglio rispetto alle altre domeniche ma manca sempre l’ultimo passaggio per poter arrivare in porta..


Alla mezz’ora del  primo tempo, tuttavia,  su lungo lancio dalla difesa è Frigo ad involarsi verso la porta dell’ Isola; l’esperto attaccante riesce a resistere e ad avere la meglio alla “carica” del difensore centrale e piazza con un destro chirurgico la palla sul secondo  palo superando Penazzato . E’ la rete che porta in vantaggio la squadra di casa.

Frigo esulta dopo il gol

Senza correre grossi pericoli per entrambe le squadre si arriva all’intervallo.
Il Secondo  tempo inizia sulla falsariga del primo con il San Vitale che spinge ma senza trovare il 2-0. Al 25′  gran conclusione di Davide Pellizzaro che toglie la ragnatela dal sette: su passaggio di Frigo, il centrocampista raccoglie e dai 25-30 metri fa partire un destro che va a stamparsi sul palo e finisce la sua corsa dentro la rete: un gran gol per un ragazzo che alla prima da titolare ha ripagato in pieno la fiducia di mister Vinoli..


Il San Vitale ha ancora qualche possibilita per chiudere la gara e portarsi sul 3-0 ma nè Frigo nè Zanotto , grazie alla caparbietà e alla bravura del portiere Penazzato riescono a bucare la rete avversaria..
L’ Isola si fa vedere dalle parti di Zamberlan al 90esimo con un calcio di punzione ben calciato e ben parato.

Ottimo l’arbitraggio del signor De Rito.

Sull'Autore

Monica Centomo