Prima Categoria

Il Summania sbanca il campo dello Junior dopo una partita giocata alla pari

Scritto da Delfino Sartori

JUNIOR MONTICELLO – SUMMANIA 1-2

JUNIOR MONTICELLO: Zordan, Tresso (st. 15’ Mattioli), Toniolo, Tosato, Trento (st. 16’ Pettenuzzo); Piva, Dalle Molle (st. 10’ Penzo), Dalla Pozza (st. 29’ Piccolin), Moresco (st. 32’ Pertile), Dal Lago, Silvestri. All. Bellotto.

SUMMANIA: Toniolo, Palamadessa, Dal Ptà, Zuliani, Manea, Zordan (st. 10’ Casarotto, Stefani (st. 1’ Radenovic), Zerbaro, Clementi (st. 10’ Arras), Broccardo, Frigo. All. Lorenzi.

ARBITRO: Zeno Maria Dioguardi

GOL: pt. 23’ Zerbaro (SU), st. 6’ Dal Lago (JU) su rigore, 43’ Zerbaro (SU)

Testo e foto di Delfino Sartori

In una partita che se fosse stata giocata ai punti si sarebbe conclusa alla pari, sul campo ha vinto il Summania che in classifica navigava alla pari dello Junior  Monticello.  Le due squadre finora sono andate a braccetto, entrambe non hanno mai pareggiato, con quattro successi in otto partite e venivano entrambe da una sconfitta.

Il Summania parte bene e lo Junior paga pedaggio al 22’ quando su cross di calcio d’angolo è pronto Zerbaro che di testa mette dentro.

La partita prosegue senza sussulti con lo Junior che si impegna ma come sempre non trova il tiro capace di cambiare la partita. Così si va al riposo e nella ripresa lo Junior sembra più vivace tanto che al 6’ riesce a pareggiare. Sulla sinistra si invola l’ottimo Silvestri che appena entrato in area sulla linea di fondo viene atterrato da Zordan. Per l’arbitro Dioguardi è rigore che viene trasformato da Dal Lago.

La partita si anima e al 28’ serve un miracolo di Zordan che salva la porta su un Broccardo che si era trovato solitario davanti a lui.

Quindi, al 36’ c’è un lancio di Mattioli su cui si fa vedere Pertile che dj un nulla mette al lato di testa. Al 43’ il gol partita quando Zerbaro è più lesto a intervenire su Piva e mette dentro di piatto. Allo scadere, siamo al 50’, ci sarebbe la possibilità per lo Junior di pareggiare ma il colpo di testa su corner di Piccolin va fuori di centimetri.

Fine delle ostilità con il Summania che cerca di mettersi all’inseguimento delle prime, mentre lo Junior rimane comunque sopra la zona calda.

Sull'Autore

Delfino Sartori