Seconda Categoria

Un solido Alte ha la meglio sull’Altair

Scritto da Corrado Battilana
ALTAIR- ALTE CECCATO  1-3
Altair: Verdi, Munaro(43’st Diallo), Adamo(27’st Ioverno), Zanella(23’st Querin), Orciani(1’st Calcara), Gastaldello, Pavan, Diakite, Omorogbe, Veloce(36’st Cerovic), Carli. A disposizione: D’Angelo, Romanoni, Tognato, Guarino.  All. Sammarco
Alte Ceccato: Corato, Carlotto, Melon, Shkembi, Castegnaro, Fantin, Centomo, Bovolini, Schenato(18’st Marzotto), Ceola(20’st Fedele), Astrini(20’st Bernardi). A disposizione: Dalla Gassa, Tovo, Vantin, Baiden, Zuccon, Peotta. All. Vicari
Arbitro: Andrea Opicini di Bassano del Grappa
Reti: 15’pt Schenato(AC), 20’pt Schenato(AC), 14’st Munaro(AL), 46’st Fedele(AC)
Ammonizioni: 22’pt Shkembi(AC), 45’pt Munaro(AL), 13’st Ceola(AC), 18’st Zanella(AL), 37’st Centomo(AC), 45’st Ioverno(AL)
Servizio di Corrado Battilana   Foto di Mauro Colo’
Nella decima giornata del campionato di seconda categoria girone E, a San Pio X, i padroni di casa dell’Altair vengono sconfitti da un solidissimo Alte Ceccato per 3-1. La mancanza di peso nel reparto offensivo continua a farsi sentire per la squadra di casa. La partita è stata molto bella e giocata da entrambe le squadre a ritmi molto elevati. Nella prima frazione le due squadre hanno dato vita a veloci trame di gioco a centrocampo che però venivano fermate dalle attente difese. Le uniche azioni da segnalare sono le due reti dell’Alte Ceccato, una al 15’, quando Schenato servito da Ceola, grazie a un rimpallo, si trova al centro dell’area tutto solo e batte l’incolpevole Verdi e l’altra al 20’ su rigore trasformato sempre da Schenato e assegnato dall’arbitro per una evidente trattenuta ai danni di un attaccante della squadra ospite. Si va al riposo sul 2-0 a favore dell’Alte Ceccato anche se forse l’Altair non meritava il doppio svantaggio.
Nella ripresa la compagine di casa parte subito alzando i ritmi e al 8’ l’arbitro inspiegabilmente sorvola su un evidente fallo da rigore ai danni di Carli lanciato a rete. La pressione viene però premiata al 14’, quando una punizione di Zanella pesca in area Munaro che di testa insacca.
L’Altair continua ad attaccare, ma manca di incisività offensiva e invece di rimessa l’Alte Ceccato confeziona due occasioni, al 27’ su corner, Marzotto incorna di testa a centro area, ma la palla finisce sopra la traversa e al 36’ un tiro da fuori di Fedele finisce di poco a lato della porta difesa da Verdi. Negli ultimi minuti l’Altair si sbilancia in avanti alla ricerca del pareggio, ma al 46’ è Fedele su punizione a chiudere i giochi siglando il 3-1 definitivo. C’è ancora tempo all’ultimo minuto di recupero per un tiro da fuori di Cerovic che finisce sopra la traversa. La squadra ospite è sembrata più concreta e quadrata, mentre l’Altair ha giocato una buona partita, ma deve al più presto risolvere i problemi in fase realizzativa.

Sull'Autore

Corrado Battilana