Seconda Categoria

Sguardo Acuto: il punto finale sul girone d’andata… Top, marcatori, cronache

Scritto da Redazione1

Maddalene campione d’inverno- – Castelgomberto e Telemar pareggi e rimpianti –

–  Alte, Altair e San Vitale punti preziosi –

Questa settimana le interviste del dopo partita  ai  Mister Sterluti (Grancona)  e Rizzotto ( Union Olmo Creazzo) –

Al giro di boa arriva al traguardo di Campione d’Inverno,  la squadra che da tutti e da sempre, e’ considerata come quella da battere e come prima indiziata per la vittoria finale: Il Maddalene.

La squadra vicentina raggiunge un obiettivo importante, che non e’ solo statistica,  messo in discussione negli  ultimi mesi solo da assenze pesanti e prolungate causa Covid; e da un periodo dove i risultati sono venuti meno;  ma alla fine Mister Mariga puo’ guardare nelle prossime settimane di pausa invernale, le avversarie dall’alto del primo posto.

Domenica vittoria,  a Laghetto contro il Pedezzi. Il primo tempo del Maddalene è importante grazie al gol capolavoro di Gresele su punizione e alle reti di Bertacche e Bernardinello. Nel secondo tempo la reazione della Pedezzi che accorcia con Nerboldi.

Se il Maddalene va a forza piena, alle sue spalle Castelgomberto e Telemar incespicano nel loro esame domenicale. Sono due pareggi diversi, di rimonta avversaria per il Castelgomberto, e di rincorsa affannosa per il Telemar.

La squadra di Vicenza va a giocare nel catino di Montorso. Campo che dopo l’arrivo di Mister Lucatello sta diventando quasi impossibile per tutti. Sempre in vantaggio La Contea e sempre ripresa dal Telemar che segna il 3.3  a ridosso del 90’. Anche qui carattere e testa.

Le reti sono di Saky, al 20’, Parise al 60’ e di Fanton 80’ per i locali. Per Mister Cesarano Santini al 35’, secondo centro consecutivo, Chemello al 65’ e Bellotto al 87’. Risultato che soddisfa il Telemar? Oppure occasione persa, dopo aver segnato ben tre gol in trasferta? E da evidenziare una difesa raramente in affanno come a Montorso.

Situazione opposta a Castelgomberto contro l’Isola. Primo tempo di assoluto controllo dei padroni di casa. Bushatti e Boccanegra regalano il 2.0.  Si va negli spogliatoi sereni con la convinzione di essere vicini alla vittoria. Forse un po’ troppo sereni.  I due gol degli ospiti, per certi versi clamorosi si concretizzano tra il 90’ e il 95’. Prima il rigore di Jaibi e poi il gol di Bortoli all’ultimo respiro hanno la forza di rovinare un po’ le feste a Mister Corato, che comunque chiude il girone al secondo posto in solitaria.

Alle Alte basta un gol di Schenato, sempre lui, a regalare tre punti preziosi contro il Real Brogliano che si e’ fermato alla seconda sconfitta consecutiva. Mister Vicari felice, poiche’ con questa vittoria guadagna due punti sul Castelgomberto e  Telemar. E alla ripresa del campionato ospitera’ appunto il Telemar in uno scontro che sara’ interessantissimo. Potrebbe essere decisivo per entrambe.

Alte che chiude il girone tra alti e bassi, tra vittorie e qualche pareggio di troppo. Non ha mai avuto la forza di agguantare le prime due posizioni. Ma nel nuovo anno avra’ le sue cartucce da utilizzare.

Vittoria schiacciante, netta, senza discussione per Mister Sanmarco e l’Altair a Motta. Le reti di Omogobre, doppietta personale,  e Carli, danno la conferma di un attacco importante ed esplosivo.  Altair che chiude il girone di andata con un bellissimo quinto posto in solitaria. Cammino notevole. E prospettive ancor di piu’ interessati.

Mister Trevisan non riesce a dare la continuita’ dopo la vittoria di domenica scorsa a Brogliano. E Motta  che chiude all’ultimo posto con 5 punti e ben 10 sconfitte.

Altra, ennesima vittoria casalinga del San Vitale. Fantastico percorso in casa. Ultima sconfitta tra le mure amiche datata 3 ottobre. Anche se in classifica Mister Vinoli paga qualche sconfitta esterna di troppo. E un inizio non troppo esaltante.

Ed altra sconfitta dell’Altavilla che in settimana e’ corsa ai ripari nel mercato invernale, incidendo con forza,  con la speranza di invertire una rotta negativa e per certi versi clamorosa. Un trend che ad oggi e’ il peggiore dell’intero lotto delle squadre del campiontato.

Le reti per i locali sono di Pozza, doppietta, Mettifogo e Met Hasani. Per l’Altavila Tezze su rigore e Purgato.

Avevamo auspicato la reazione del Grancona dopo due sconfitte consecutive. E i tre punti sono arrivati sconfiggendo nettamente un Olmo non piu’ continuo come nelle utlime settimane. Per gli ospiti, la dipartita del bomber Salerno, approdato alla corte del Sarcedo, sicuramente influenzera’ il futuro della squadra di Mister Rizzotto; a meno che nel mercato invernale arrivi qualcuno che lo possa sostituire degnamente.  A bomber Salerno le nostre congratulazioni.

Le reti per il Grancona sono di Cazzola, Lovato e del bomber Amessiamenou che ora diventa il re assoluto della classifica capocannonieri con 10 reti!

Per questa partita abbiamo raccolto le interviste ai due Mister.

Mister Sterluti:

Mister, come giudica questo Vostro girone di andata ? Buongiorno abbiamo puntato ad una squadra giovane quindi era prevedibile aspettarci alti e bassi abbiamo molti giocatori alla prima esperienza in prima squadra.

Come giudica il livello del campionato? Cosa si aspetta dalla sua squadra nei prossimi mesi? Ritengo che il campionato sia assolutamente di buon livello. Se nel girone di ritorno continuiamo a lavorare bene con impegno come adesso, penso che ci toglieremo parecchie soddisfazioni

 

Mister Rizzotto:

Mister una sconfitta forse non prevista dopo questo ultimo positivo periodo. infatti, abbiamo fatto un passo indietro rispetto le scorse prestazioni, la sconfitta ci sta anche se il risultato non rispecchia pienamente la gara, onore al Grancona che è stato più concreto nel cercare la vittoria.

Quali sono  i segreti della rinascita della sua squadra da ottobre ad oggi? non ci sono segreti, ho cercato di dare serenità all’ambiente, e di avvalorare le qualità dei giocatori.

Quali sono gli obiettivi dell’Union Olmo Creazzo ? All’inizio della stagione è stata allestita una rosa importante per cercare di migliorare e puntare la zona play off, ora siamo un po’ in ritardo e nonostante i vertici abbiano deciso di non farli disputare abbiamo l’obbligo di provare comunque per arrivare tra le prime 5/6 squadre, ora abbiamo la sosta e cercheremo di prepararci al meglio per il girone di ritorno.

Colgo l’occasione per fare gli auguri di buone feste a tutto il vostro staff , e a tutte le società.

Analizzando la classifica capocannonieri e detto del primo posto di Amessiamenou, fa un certo scalpore osservare che davanti, se non da quota otto reti in poi, non ci siano i bomber delle quattro regine, Maddalene, Castelgomberto, Telemar e Alte.

Da segnalare che il Castelgomberto chiude il girone con una sola sconfitta, patita a Vicenza contro il Pedezzi; il Telemar chiude con  due sconfitte: a Maddalene e contro il Real Brogliano.

L’Altavilla porta in dote undici sconfitte, Motta dieci.  Il Maddalene ha vinto nove partite su quattordici.

Il campionato ufficialmente  riprendera’ il 9 gennaio con gare gia’ interessanti. Gia’ accennato di  Alte – Telemar, ma avremo anche un interessante Altair- Castelgomberto, Grancona- Maddalene e per la parte bassa Isola – Altavilla e Bassan Team Motta – Union Olmo Creazzo.

Ma sara’ da verificare nelle prossime settimane l’andamento della pandemia e le ripercussioni ad essa collegata. In redazione stiamo ricevendo molti messaggi da dirigenti di squadre che auspicano un ritardo della ripresa del campionato.  Siamo anche noi convinti che un calendario cosi stretto, con conclusione ad aprile, senza i play off non ha molto senso. Attenderemo, se ci saranno, le nuove disposizioni dalla Federazione.

Nel frattempo da Sguardo Acuto, un augurio a tutti Voi di Buone Feste.

Classifica: Maddalene 28, Castelgomberto 26,  Telemar 25,  Alte 24, Altair 21,  Brogliano 20 , Pedezzi, San Vitale 19, Grancona 18, Union Olmo Creazzo  16, Isola C.  14,  La Contea  10,  Altavilla, 6 , Motta 5

Sguardo Acuto

I top

Junior Omorogbe (Altair) una doppietta che rilancia l’Altair

Yoao Fortune Amessiamenou (Grancona):  il suo avversario più pericoloso nella graduatoria dei marcatori sale in Promozione. Ma per il boy del Grancona già si presentano molti autorevoli inseguitori.

Amessiamenou in azione

Lorenzo Mariga (Maddalene):  Porta la sua squadra in testa alla classifica a metà stagione, e per come è stato vissuto il girone d’andata, è una bella impresa

Nicola Pozza (San Vitale): Anche per lui due gol  che permettono al San Vitale di chiudere da vincente la prima parte del campionato

Pozza Nicola

Le Cronache e i tabellini

Ac Grancona Union Olmo Creazzo  3-0  Cazzola, Lovato, Amessiamenou (G)

Alte Ceccato  Real Brogliano  1-0 Schenato

Bassan Team Motta  Altair  0-3 Omorogbe  (2) Carli (A)

Isola Castelnovo  Castelgomberto Lux  2-2  Bushati, Boccanegra (C); su rigore Jaibi (I), Bortoli (I).

Che beffa con l’Isola Castelnovo! 2-0 all’81’ e tutto pareva scritto per un finale di 2021 da incorniciare. Poi un po’ di superficialità e leggerezza costano caro al Lux che viene raggiunto sul 2-2 dall’Isola Castelnovo. Partita inizialmente bloccata a centrocampo con la nebbia a farla da padrone. Al 22′ però esce un raggio di luce, non è in cielo ma sul campo. Punizione bellissima di Bushati e Lux in vantaggio. Nel finale di primo tempo occasione ancora per il Lux: azione Sarkovi-Cocciolone, miracolo del portiere. A salvare poi il risultato è Chilese in avvio di ripresa. Ottimo intervento a terra su un tiro a dir poco ravvicinato. La gara scorre bene senza troppi sussulti, il Lux rimane guardingo e all’81’ raddoppia. Boccanegra semina tutti ed infilza il portiere di casa. Nel finale arriva il gol su rigore degli avversari. I nostri sentono il colpo, perdono la bussola ed al 90′ capitolano di nuovo.

 

La Contea  Telemar San Paolo Ariston  3-3 Bellotto, Santini, Chemello (T) Sakyi (LC), Parise (LC), Fanton (LC),

Pedezzi 1950  Maddalene Thi Vi  1-3 Gresele, Bertacche, Bernardinello (M) Nerboldi (P)  A questo link la punizione trasformata dal cecchino Gresele https://www.facebook.com/usdmaddalene/videos/2710514525910883

Il Maddalene scende in campo indemoniato, e in 30 minuti chiude ogni pretesa con le reti di Gresele da calcio piazzato(video), Bernardinello e l’attesissimo ritorno di Geri “l’airone” Bertacche che si sblocca alla 13 esima dedicando rete e prestazione a chi portiamo sempre nel cuore, il nostro Pilo. Nel secondo tempo prova a riaprire la disputa Nerboldi che segna il goal della bandiera, ma oltre non si và e la partita si chiude con un 3-1. Un esito che, in virtù dei risultati delle concorrenti, vale il primo posto in classifica a e il “titolo” ,se così volete chiamarlo, di campioni d’inverno.

I campionati non si vincono di certo in Dicembre, siamo solo a metà percorso, quindi di chiacchere e proclami ne facciamo volentieri a meno. Si inizia con la sosta dei campionati che, protocolli permettendo, si chiuderà il 9 Gennaio con la prima trasferta del nuovo anno in quel di Grancona. Nel mezzo, 12 allenamenti e il tanto temuto richiamo invernale di mister Mariga. Non sarà solo fatica e sudore, giovedì 23 l’occasione sarà quella del brindisi natalizio, dove tifosi, giocatori e dirigenti avranno l’occasione di combattere a tavola nel derby più classico in casa Madda. L’occasione per rivedere i gialloblù un pò prima sul campo sarà il 4 Gennaio, quando al comunale farà visita la Junior Monticello di mister Bellotto per un allenamento congiunto. (Da Facebook Maddalene)

Bertacche gol con dedica

San Vitale 1995  Altavilla Calcio  4-2 Tezze, Purgato (A), Pozza (2), Mettifogo, Met Hasani (SV)

Classifica Marcatori

10 reti: Amessiamenou(Grancona),
9 reti: Jaibi (Isola C);Salerno (Union Olmo Creazzo, ceduto in Promozione)
8 reti: Schenato  (Alte), Gresele (Maddalene), Bellotto (Telemar);
6 reti
: Bloewoe  Rebeschini,  (Pedezzi), Chemello(Telemar),
5 reti: Carli, Omorogbe (Altair),  Cocciolone (Castelgomberto), Ceccani (Maddalene), Pozza (San Vitale) Sturaro (Union Olmo Creazzo);
4 reti: Guarino (Altair), Bushati,  Savkovic  (Castelgomberto), Lovato (Grancona), Graceffo, Nerboldi (Pedezzi),    Danetti (Real Brogliano) Fioravanzo (Union Olmo Creazzo);
3 reti: Cauzzi , Cerovic (Altair), Tozzo (Altavilla), Ceola, Fedele  (Alte)  Caichiolo, Chemello  (Castelgomberto), Minopoli  (Isola C.), Castegnaro,  Parise (La Contea), Diquigiovanni,  Ubhi S.,  (Real Brogliano), Saccozza G (San Vitale) , Ferrarese (Telemar);
2 reti: Munaro (Altair) Cochele, Tezze, Zanotto (Altavilla), Centomo (Alte) Laftah (Bassan Tema Motta), Gambino, (Castelgomberto),  Ballardin, Belloro  (Isola C.), Boateng, Cisco, Fanton,  (La Contea), Magrin, Midolo, Piazza (Maddalene), Trimigliozzi, Viero  (Pedezzi),  Zarantoniello (Real Brogliano), Ferraro, Frigo, Met Hasani, Ranucci , Zanotto (San Vitale) Santini (Telemar) ,;
1 rete: Pertile (Altair) Ferron, Frizzo, Purgato,  (Altavilla),   Astrini, Bernardi,  Fantin (Alte) Chiarenza, Dalla Pozza, Mazzaretto, Rizky, Trentin (Bassan Team Motta), Boccanegra, Castagna, Faggion, Fanni, Fracaro, Povolo M. , (Castelgomberto), Berko, Burovic,  Cazzola, Foletto, Haka, Tregnago (Grancona),Bortoli,  Buzzacchera, Campana (Isola C.),  Ferrari, Saky (La Contea), Bernardinello, Bertacche, Grolla, Meneghello R., Mosele, Rosario, Vivian (Maddalene), Aboubacar, Dell’Aquila, Ferracin,  (Pedezzi), Garello, Guiotto,  Nizzardo, Occhiali, (Real Brogliano),  Mettifogo, Pellizzaro (San Vitale), Corà, Corbetti, De Bernardin, Facchin, Sartori, Tecchio,  Tessari  (Union Olmo Creazzo)

 

Sull'Autore

Redazione1