Serie D

Sull’ostico campo del Campodarsego, l’Arzignano coglie il secondo pareggio consecutivo

Scritto da Federico Formisano

A.C.D. CAMPODARSEGO CALCIO 1974 – FC ARZIGNANO VALCHIAMPO 1-1

CAMPODARSEGO: Boscolo Palo, Oneto (10’ st Messali), Marini, Buratto, Gentile, Guitto (22’ st Giacomazzi), Cocola (28’ st Solinas), Alluci, Colombi, Addiego Mobilio, Cupani (14’ st Prevedello). All. Masitto.
ARZIGNANO VALCHIAMPO: Bacchin, Pasqualino, Casini, Molnar, Forte, Calì (10’ st Fyda), Beltrame (16’ st Moras), Antoniazzi, Bonetto, Gnago, Vessella (24’ st Gning). All. Bianchini.
ARBITRO: Fantozzi di Civitavecchia
MARCATORI: 20’ st Cocola (C), 26’ st Gnago (A)
ESPULSI: 33’ st Forte (A).

Nella Sedicesima Giornata di Serie D, ultima gara del 2021, arriva un pareggio per l’Arzignano Valchiampo. Allo stadio Gabbiano il match tra Campodarsego e FC Arzignano Valchiampo termina con il risultato di 1-1. I padroni di casa si portano in vantaggio con Cocola al 20’ della ripresa. Dopo sei minuti, riporta la partita in parità Yves Gnago su assist di Riccardo Casini. Da segnalare, nel primo tempo, la parata di Filippo Bacchin che ferma il tiro di Addiego Mobilio dal dischetto.

Parte subito la squadra di Mister Bianchini, ma la posizione di Gnago è in fuorigioco e l’assistente alza la bandierina. Ancora Gnago serve Beltrame, controlla Calì indirizzando a Casini. Buono lo stop di Vessella che ferma Addiego Mobilio concedendo angolo. Al 12’ arriva la prima occasione per l’Arzignano: Gnago passa palla a Beltrame che calcia in porta. Facile per Boscolo Palo. Poco dopo è Calì a colpire di testa la sfera giocata da Molnar e Pasqualino. Ci pensa ancora il numero uno di casa a recuperare.

La grande azione di Molnar, in corsa lungo la fascia, permette ai Giallocelesti di avanzare, ma al 22’ il Campodarsego conquista un rigore per l’uscita di Bacchin. Dal dischetto va Addiego Mobilio: il suo tiro viene neutralizzato da Bacchin che para con sicurezza e capacità. Al 40’ si fa ancora pericoloso Beltrame. Questa volta su punizione. Boscolo Palo para in tuffo. Il primo tempo si chiude con la punizione a favore del Campodarsego e la parata di Bacchin su Alluci.

Nella ripresa il Campodarsego spinge oltre la propria metà campo trovando un corner e al 18’ una pericolosa azione di Oneto che apre bene il gioco, non trovando però i compagni in area. Al 20’ i biancorossi si portano in vantaggio con Cocola, ma al 26’ l’Arzignano Valchiampo pareggia subito con Gnago servito perfettamente da Casini dopo essere riuscito a tener vivo un ottimo pallone. Pochi minuti dopo ancora Gnago prova il raddoppio con un colpo di testa.

Gnago

Sull'Autore

Federico Formisano