Seconda Categoria

Montorio, un passo dal sogno

Scritto da Eros

Gli uomini di Menini stendono un buon Locara grazie alle reti di Colombari e Crestan nel primo tempo, Marchetto accorcia nella ripresa.

LOCARA: Pernigotto; Zanetti; Confente (Sola dal 70′); Fracasso (Kablan dal 53′); Marchese A.; Dalla Valle; Crestan; Marchese F.; Frigo (Marchetto dal 53′); Purgato (Bonavigo dal 52′); Faltracco (Sola al 70′). A disposizione: Meneghini. All: Faccin.

MONTORIO: Boninsegna; Corso (Velli dal 79′); Tomelini; Tregnaghi; De Santis; Colombari; Kovacevic; Tosadori (Menini al 74′); Rigo; Dalla Mura( Corrasi al 87′); Marcolini. A disposizione: Fiorin; Pignatelli; Caputi; Donisi. All: Menini.

Arbitro: Sig. Rosini.

Marcatori: Colombari al 26′; Crestani (A) al 40′; Marchetto al 71′.

Servizio e foto di Eros Ferraretto

In una domenica estiva più che primaverile va in scena a Locara il match clou delle penultima giornata di campionato: Locara vs Montorio. La squadra di casa non ha più nulla da chiedere al campionato, tuttavia la pesante sconfitta di domenica scorsa è ancora nelle mente di tutti e si cerca vendetta contro la prima in classifica. La squadra ospite non può che vincere per sperare di conquistare il campionato e approdare direttamente in Prima Categoria. Premesse che auspicano ad una partita accesissima.

Al contrario di quanto appena pronosticato i primi venti minuti offrono agli spettatori uno spettacolo arido di emozioni, da segnalare la svirgolata di Marchese F., il tiro impreciso di Tregnaghi e la girata al volo di Dalla Mura sull’assist di Tomelini. Allo scoccare del ventesimo minuti le due squadre mettono l’acceleratore. Marcolini dalla distanza conclude centralmente cinque minuti prima della rete del capitano del Monotrio. Allo scoccare del ventiseiesimo minuto Colombari stacca da calcio da fermo e la piazza dove Pernigotto non può arrivare.La reazione dei padroni di casa passa tra i piedi di un impreciso Marchese A. che da fuori calcia alto. Alla mezz’ora Tregnaghi dalla sinistra non centra la porta. La centra invece Tosadori dal limite, ma Pernigotto disinnesca la sassata. Al quarantesimo gli uomini di Menini trovano il raddoppio grazie ad una sfortunata deviazione di Crestani su un insidioso cross di Kovacevic. La reazione del Locara tarda ad arrivare, così Dalla Mura a meno uno dalla fine del primo tempo si invola sulla sinistra, scarta e un difensore, resiste alla carica di un altro e tira, ma la precisione viene a mancare nel momento più importante.

Nella ripresa gli uomini di Faccin si fanno subito vedere in avanti: punizione di Marchese A. e volo con incornata di Crestani, Boninsegna riesce a parare e trattenere. Al cinquantacinquesimo Kovacevic calcia in modo prevedibile da fuori area. Un giro di orologio più tardi il neoentrato Bonavigo scatta sulla fascia sinistra seminando gli avversari, però il suo tiro ad incrociare non è preciso. Al sessantunesimo Marcolini si divora un gol già fatto: a tu per tu con il portiere opta per un pallonetto che sbatte sul palo e che viene respinto dalla difesa. Poco più tardi l’attaccante del Montorio fallisce un’altra palla-gol vanificando la giocata di fino di Tregnaghi. Al settantunesimo i padroni di casa accorciano le distanze con un bel tiro a giro di Marchetto. Forcing finale del Locara nel quale sia Marchese A. che Bonavigo non riescono a centrare la porta.

Il triplice fischio del Sig. Rosini consegna tre punti importantissimi al Montorio, e una sconfitta indolore al Locara. Nella prossima e ultima partita di campionato i padroni di casa se la vedranno con l’Illasi, mentre il Montorio ospiterà e cercherà di batter il Real Monteforte.

Sull'Autore

Eros