Prima Categoria

Azzurra Sandrigo- Pedemontana: la prova campionato finisce con un pari

Scritto da Delfino Sartori

 AZZURRA SANDRIGO – PEDEMONTANA 1-1

AZZURRA: Cecchetto, Vitacchio, Graziani, Nouhou, Jotic, Sasso (st. 1’ Rigon), Corrà, Burti (st. 16’ Scanavin), Pastore (st. 16’ Di Felice), Giacomoni, Rizzitelli (st. 18’ Peruzzo). All. Nicolè.

PEDEMONTANA: Zanconato, Campese, Passuello (st. 27’ Visentin), Sartore, Rinfieri, Stupiggia, Ballardin (st. 29’ Battaglin), Apolloni, Chmello (st. 39’ Zanella), Piovan (st. 20’ Frigo), Broccardo. All. Remonato.

ARBITRO: Gjini Xhentiljana

GOL: p.t. 30’ Broccardo (P), st. 33’ Di Felice (As)

NOTE: calci d’angolo: 2-5 (0-3), ammoniti: . Spett. 150 circa.

Testo e foto di Delfino Sartori

Discreta partita e pareggio giusto tra due squadre che si sono confrontate a viso aperto nonostante i 32° e un arbitro che non ha mai ammonito e lasciato giocare le due squadre.

L’inizio vede l’Azzurra ben motivata e al 4’ c’è un bel tiro di Pastore. Poi, si va avanti tra il cercare qualche occasione buono sino al 29’ quando Stupiggia calcia di poco al lato. Sulla rimessa di Cecchetto la palla arriva a Sasso che sbaglia il passaggio per Graziano. Si infiltra Broccardo che scaglia un tiro da fuori area di scarsa potenza ma ben angolato che, nonostante l’allungo sulla destra di Cecchetto, va a finire in rete.

Nell’intervallo arrivano, visto il caldo, i volontari a servire acqua al pubblico sempre numeroso e quindi si riparte alla garibaldina. Al 3’ Nouhou atterra in piena area Chemello. Rigore. Sul dischetto va Broccardo il cui tiro, anche se ben angolato, vede Cecchetto respingere e la difesa ci mette una pezza.

Al 15’ si fa vedere l’Azzurra con un colpo di testa di Vitacchio di poco fuori e si arriva al 33’ con il Pedemontana che potrebbe raddoppiare. Azione rampante di Visentin sulla destra e cross. In piena area c’è Battaglin che solo davanti a Cecchetto perde la bussola e il portiere ha la meglio.

Due minuti dopo arriva il pareggio. Sulla sinistra se ne va come un ghepardo Di Felice che arrivato nei paraggi di Zanconato con un puntate degno di nota scarica la palla in rete sull’angolino basso a sinistra.

Quindi, le due formazioni molto stanche per il clima tirano i remi in barca e finiscono sotto la doccia.

Sull'Autore

Delfino Sartori